Come indossare un foulard in testa

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Hai un cassetto pieno di foulard ereditati dalla nonna e non sai come utilizzarli? Prima di buttarli via, pensa a come potrebbero rivoluzionare il tuo look: scegli quelli con le fantasie che ti piacciono di più e scopri come puoi trasformare un semplice pezzo di tessuto in un accessorio per capelli versatile per la primavera.
Ricorda sempre di verificare la forma della tua testa e del tuo viso prima di decidere quali foulard indossare.

27

Occorrente

  • Sciarpa, foulard, spilla da balia
37

Alla "Grace Kelly"

Questo è il modo più classico di indossare un foulard in testa, ma adatto a poche e necessita di indispensabili accorgimenti. Scegli un foulard ampio, lucido e con una fantasia dai disegni ben visibili ad occhio nudo; raccogli i capelli in modo da lasciare libera la fronte, sfruttando magari una piega un po' rétro che incornici il viso; piega il foulard in un grande triangolo e lega due estremità sotto il mento. In alternativa, puoi anche utilizzare una lunga sciarpa e avvolgere le estremità sul collo, per un look più esotico. L'accessorio adatto a completare questo look sofisticato è un paio di occhiali da sole iconico, con lenti scure che accentuano l'aria di mistero.

47

A fascia

Per questo look, scegli un foulard stretto e corto, con colori e fantasia che esaltino il colore dei tuoi capelli. Piega il foulard in uno stretto rettangolo e avvolgilo intorno alla testa, come una fascia. Puoi decidere di legarlo dietro la nuca, per un look più sobrio, oppure di lato o addirittura sulla cima della testa, specialmente se raccogli i capelli lasciando che sia il foulard ad incorniciare il tuo viso. Il risultato varia molto a seconda della piega dei capelli: più romantico, alla Brigitte Bardot, se li lascerai cadere morbidi sulle spalle; più audace, se li raccoglierai in un messy bun che lasci scoperti collo e spalle.

Continua la lettura
57

Afro look

Per realizzare questo look avrai bisogno di una sciarpa di grandi dimensioni, sottile e molto colorata. Mettiti a testa in giù e appoggia la sciarpa sulla nuca, raccogliendo sulla fronte le estremità, che attorciglierai più volte sulla fronte sino a realizzare una grossa spirale che potrai fissare con una spilla. Questa variante è perfetta per il look afro, ma a seconda della lunghezza della sciarpa può facilmente trasformarsi in un copricapo esotico dal sapore anni Trenta, iper femminile e adatto a tutte le pettinature.

67

A bandana

Questa è una variante adatta a chi ama avere un look hippie/bohémienne o per la spiaggia. Scegli una lunga sciarpa con fantasia paisley, preferibilmente in colori scuri; appoggia la sciarpa in testa in modo da coprire completamente la fronte con un lembo; lega in un nodo sulla parte posteriore della testa le estremità rimanenti, in modo da ottenere una sorta di cappellino. Se vuoi un look ancora più gipsy, scegli una sciarpa che abbia dei piccoli pendenti in grado di incorniciare la tua fronte e lascia i capelli sciolti in lunghe onde che scendono lungo le spalle.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di scegliere qual è il foulard adatto a te, considera qual è la forma della tua testa e come valorizzarla al meglio

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come indossare un foulard su un vestito elegante

Curare il proprio stile senza essere mai banali può essere un compito gravoso. Non tutti hanno la fortuna di un guardaroba estremamente ricco e variegato. A volte l'incertezza regna sovrana, tra jeans, pantaloni, gonne, camicie e magliette. E ogni indumento...
Accessori

Come usare la fascia a turbante

Il turbante è un famoso copricapo di origine orientale, che si ottiene avvolgendo attorno alla testa una lunga fascia, seguendo un metodo particolare. È diffuso in vari Paesi, per questo motivo è conosciuto con svariati nomi e leggere differenze nel...
Moda

5 modi per indossare abiti con fantasie

Indossare abiti con fantasie dona un tocca di originalità al proprio outfit. Oggi vedremo 5 modi originali di indossare abiti con fantasie. Gli accessori possono fare la differenza, una sciarpa un foulard, una cinta, una camicia a fiori possono donare...
Moda

Come abbinare un foulard colorato

Con il sopraggiungere della stagione primaverile, il Sole inizierà a splendere abbastanza forte e cocente nel cielo: la luce farà risplendere i colori e anche la vostra personalità esploderà, avrete il desiderio d'indossare delle tinte chiare e vivaci,...
Accessori

Come legare un foulard in testa

Il foulard è un accessorio a volte considerato un po' retro' e all'antica ma c'è da dire che dona a chi lo indossa un'eleganza e un fascino fuori dal comune, soprattutto poi se viene indossato in testa o legato tra i capelli. Ovviamente bisogna anche...
Moda

5 modi per indossare il bianco in inverno

Erroneamente molti ritengono che il bianco sia un colore prettamente estivo e tu che ami particolarmente questo colore non colore ti ritrovi probabilmente con molti capi che non sai come indossare per non suscitare subito le critiche delle fashionist...
Capelli

Come Fare Una Treccia A Quattro Ciocche Con Foulard

Vuoi pettinarti in modo diverso? Cerchi uno spunto per un'acconciatura diversa? Bene, in questa breve guida ti spiegherò come realizzare una treccia a quattro ciocche con foulard. Si avete letto bene, chi di voi non ha almeno un foulard chiuso nell'armadio...
Capelli

Come applicare il foulard su uno chignon

Ti sarà sicuramente capitato di svegliarti al mattino e avere tutti i capelli arruffati, pieni di nodi, non perfettamente puliti, ma dovervi presentare urgentemente e in maniera ordinata a lavoro o all'università. Capita spesso di avere poco tempo a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.