Come indossare le scarpe Kitten heels

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Non è sempre detto, che la bellezza, la raffinatezza ma sopratutto la sensualità, dipendano necessariamente da tacchi 12, o zeppe altissime e plateau vertiginosi. Dovete sapere che, uno dei trend per la primavera-estate, infatti, non dipende da questi tacchi, ma dai così detti "kitten heels", letteralmente "tacchi da gattina", ovvero quelle scarpe con tacco basso, sottile compreso tra 3,5 e 4,75 centimetri, solitamente dalla punta affusolata, a punta. Tale tipologia di calzature, nate per permettere alle adolescenti di indossare i tacchi senza rischiare di apparire troppo eccessivi o addirittura volgari, è stata resa notevolmente celebre negli anni '50 da una straordinaria Audrey Hepburn, icona di raffinatezza e grazia. Per questa stagione, i designer propongono décolleteés con o senza cinturino alla caviglia, slingback (scarpe aperte dietro e col cinturino) o sandali T-bar, nei più svariati colori e materiali Ecco elencati qui di seguito alcuni suggerimenti per come abbinare e quindi indossare al meglio i kitten heels.

25

Un classico di questo genere, è uno stile black dress: il risultato, sarà certamente estremamente sobrio e raffinato, e strizzerà l'occhio allo stile di Audrey Hepburn (chi non ricorda il tubino indossato in "Colazione da Tiffany"?). In questo caso, la scelta migliore è il colore nero anche per le scarpe, che però potranno essere illuminate, e rese particolari nella loro semplicità da dettagli metallici come borchie, o piccole fibbie. E mi raccomando arricchite il vostro abito con dei semplici gioielli di perle, senza esagerare, così da essere perfette ad ogni occasione.

35

Chi vuole essere, invece allo stesso tempo comoda e versatile, l'abbinamento con questo tipo di scarpa, è con dei pantaloni di lunghezza sette ottavi, che lasciano scoperta la caviglia, anch'essi uno degli ultimi trend di stagione. Per la parte superiore, sarebbe perfetta la marinière in stile Capri, magari in blue&white, ma andrebbe bene anche la blusa leggera in chiffon stampato, o, perché no, il maglione oversize a trama grossa. Via libera, ai colori più particolari e ricercati per le scarpe, in tinta o a contrasto con l'outfit.

Continua la lettura
45

L'apice per esaltare l'allure romantica e bon ton di questo tipo di calzature, è l'abito romantico, in colori pastello o fantasia floreale. Sarà fondamentale la scelta della lunghezza dell'abito, che deve essere rigorosamente sopra il ginocchio, onde evitare l'effetto "nonnina". Colori delicati e fiocchi sono ovviamente i benvenuti!

55

Infine, per le giovanissime che amano osare, possono farsi tentare, dall'abbinamento con il classico ma sempre di moda denim: un paio di jeans skinny strappati ad arte, magari anche risvoltati al fondo. Vedrete che netto e stupendo contrasto, verrà fuori insieme alla scarpa dall'aspetto al contrario gentile, accentuato inoltre da una t-shirt con maxi stampa o da una blusa over.
Le possibilità sono tante, tantissime e per tutti i gusti, quindi lasciatevi tentare e sperimentate come più vi piace!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come indossare le ballerine ed essere eleganti

C'è una persona che nutre un tale odio feroce per le ballerine da contagiare persino il suo innocente figlioletto. Sto parlando di Selvaggia Lucarelli, l'anti-ballerina per eccellenza. Non alludo alle polemiche che l'hanno recentemente contrapposta ad...
Moda

Come abbinare una gonna a vita alta

La gonna è un capo di abbigliamento esclusivamente femminile, ed è studiata appositamente per esaltare le linee di una donna e conferire fascino a chi la indossa. Per poter indossare una gonna non bisogna essere necessariamente snelle, anzi, sfatiamo...
Moda

Come abbinare le calze a rete

Per noi donne, le calze non devono assolutamente mancare tra gli accessori di uso quotidiano, soprattutto durante i mesi invernali. Un collant può sostituire benissimo un paio di pantaloni se abbinato ad un bel vestito e si trova in diverse varianti....
Moda

Come scegliere le ballerine giuste

La moda delle ballerine fu lanciata nel 1957 da Audrey Hepburn che le abbinava a pantaloni capri e maxi occhiali da sole; lo stesso anno anche Jacqueline Kennedy impazziva per queste calzature, tanto da farsene confezionare un paio nuovo al mese. Il modello...
Moda

Corpo a pera: consigli per valorizzarlo

Quando si parla di fisico a pera, si intende quello in cui la parte superiore del corpo è inferiore per dimensioni a quella inferiore. Per farvela semplice: fianchi e cosce abbondanti contro seno piccolo e spalle strette. Se vi trovate nella descrizione...
Moda

Consigli di moda per donne alte

Una donna alta da sempre è stata vista come un simbolo di grande bellezza aristocratica e di fascino. Questo purtroppo non corrisponde alla realtà, perché molte donne rappresenta una sorte di complesso, dato che è difficile vestirsi adeguatamente...
Moda

Come abbinare gli accessori ai vestiti

Gli accessori contribuiscono a personalizzare e a rendere unico lo stile di ciascuna donna, dando un tocco di originalità a capi di abbigliamento, che altrimenti rischierebbero di sembrare scontati e banali. Prendiamo per esempio un paio di jeans, pantaloni...
Accessori

Zeppe: come indossarle

La zeppa rappresenta una particolare suola che non ha il tacco, solleva e fa da base all'intera pianta del piede. Le scarpe con le zeppe esistevano già durante il Medioevo, ma il loro periodo migliore fu quello degli anni '60 e '70 del Novecento.Nel...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.