Come imparare nuovi modi originali di mettere le stringhe

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Amate la moda in ogni sua espressione? Cercate sempre dettagli fashion che vi rendano unici e originali? Allora questa è proprio la guida giusta per voi! Il tema interessa non solo gli adolescenti. Ma anche le persone mature che amano stare al passo coi tempi. Alla fine a tutti interessa curare la propria immagine! Per un look completo non basta abbinare la borsa o la collana. C'è un dettaglio che spesso passa inosservato. Soprattutto quando indossiamo indumenti sportivi. In questo caso i lacci delle scarpe completano l'outfit e ci danno un'aria simpatica e originale. Per chi è a corto di idee diamo qualche consiglio: come imparare nuovi modi originali di mettere le stringhe.

27

Occorrente

  • Stringhe di vari colori ma della stessa lunghezza.
  • E' meglio scegliere quelle piatte o sottili.
37

Acquistiamo nastri particolari. Ultimamente in commercio ci sono modelli e colori d'ogni tipo. Se vogliamo risultare stravaganti, creiamo un abbinamento personale. Scegliamo i legacci che ci attirano di più e li sistemiamo sulle scarpe che abbiamo scelto. I contrasti sono perfetti con le sneakers. Se vogliamo legarli in maniera classica, passiamo i laccetti attraverso le asole inferiori. Proseguiamo dall'alto verso il basso; mantenendo le due metà alla stessa altezza. Portiamo un lato della stringa, verso la seconda asola. Ma la inseriamo dal basso verso l'alto. Continuiamo a infilare il medesimo laccio nell'anello opposto. Seguendo lo stesso procedimento, sistemiamo l'altra estremità della scarpa.

47

Passiamo la fine di un nastro nel primo occhiello inferiore. Partendo da sotto ce lo ritroviamo sopra. Se andiamo avanti così otteniamo l'effetto incrociato. Si formano delle intersezioni che arrivano agli anelli più alti. Formano un tipo di crocevia che risalta allo sguardo. Questo modo di mettere i lacci a zig zag, va meglio su calzature basse. Quelle che non coprono l'intera caviglia; ma lasciano scoperto il malleolo. Acquistiamo fasce strette per non avere difficoltà.

Continua la lettura
57

Ma se ci piace apparire appariscenti, usiamo due paia di cordicine. Comperiamo quelle piatte e sottili e decidiamo l'accostamento cromatico più vicino al nostro modo d'essere. Utilizzando entrambe le stringhe rifacciamo lo schema precedente. Le appoggiamo una sull'altra, perfettamente allineate. Il look va bene soprattutto per i più giovani. Molti amano tinte forti e abbinamenti fluorescenti. Chi ama l'eleganza e i dettagli, di solito non ama i cambiamenti. Non a caso questo modo di portare i lacci, piace alla gente sportiva. Ma che ama "trasgredire" certe regole per sentirsi in armonia con sé stesso.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

5 modi originali di abbinare i jeans strappati

I jeans strappati, anche detti ripped jeans, sono la tendenza della stagione. Si trovano in tutti i negozi, sulle copertine delle riviste più prestigiose e addosso alle modelle più amate. Il loro look usato e stropicciato, caratterizzato da tagli e...
Moda

Come Riconoscere Le Originali Prada America's Cup

Comprate online le scarpe griffate e non intendete correre il pericolo di acquistare dei falsi? Desiderate essere sicuri di aver comprato delle "Prada America's Cup" originali? La seguente pratica guida fa al caso vostro, in quanto verrà spiegato come...
Moda

Come mantenere nuovi i jeans

Il jeans è un capo che piace a molti. Versatile, comodo e sempre di tendenza, è sicuramente un indumento che non manca né nell'armadio di un uomo né in quello di una donna. E pensare che le sue origini sono italiane, e precisamente genovesi, difatti...
Moda

Come Mantenere I Collant Sempre Nuovi

I collant sono un capo immancabile all'interno del guardaroba femminile: eleganti e sexy, simpatici e dalle fantasie più disparate, i collant, spesso anche molto costosi, possono avere vita breve o rovinarsi nel corso del tempo e a causa dell'utilizzo...
Moda

Come Fare I Lacci Spiritosi

Col tempo anche le migliori calzature perdono bellezza e comfort. Tuttavia, se in condizioni ancora accettabili, si possono rinnovare con dei semplici accorgimenti. Per conferire un nuovo aspetto, potrai cambiarne il tacco, la suola, o nel caso delle...
Moda

Come utilizzare il foulard in vari modi

Se sei un'amante dei foulard, dei loro colori, delle loro fantasie, ma cerchi qualche metodo alternativo per indossarli, allora questa è la guida che fa per te. Basta infatti un po' di fantasia e potrai riuscire a utilizzare il foulard in modi davvero...
Moda

Come Riconoscere Scarpe Gucci Originali

A tutti noi capita di fare degli acquisti on line nei tempi moderni e tecnologici in cui viviamo, ma a volte ci troviamo a comprare prodotti dei quali non sappiamo riconoscere l'autenticità. In questa guida ci soffermeremo sulla descrizione dei vari...
Moda

Idee originali per organizzare le cravatte

Le cravatte, soprattutto per chi ne ha molte, sono sempre complicate da gestire nell'armadio: di solito finiscono alla rinfusa in un cassetto e si finisce per cercare la cravatta giusta in mezzo a un groviglio confuso di mille cravatte diverse!Approfittando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.