Come idratare la pelle delle gambe

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Ogni donna desidera avere gambe lisce e idratate, in particolare con l'avvicinarsi della bella stagione. Durante i mesi freddi, infatti, è normale che le gambe siano stressate dal freddo e pertanto diventino secche e screpolate. Se anche voi avete questo problema, attraverso questa breve guida vi dirò come idratare la pelle delle gambe.

27

Bere molta acqua

Il primo consiglio che posso darvi, valido non solo per l'idratazione delle gambe, è quello di bere almeno due litri di acqua al giorno. Oltre a idratare la pelle di tutto il corpo, bere abbondantemente aiuta l'organismo a purificarsi e a espellere le tossine. Se due litri vi sembrano eccessivi può andare bene anche un litro e mezzo ma cercate di non scendere sotto questo livello.

37

Usare oli naturali

Dopo aver preso l'abitudine di bere almeno due litri di acqua al giorno, iniziate a pensare di idratare la pelle delle gambe utilizzando creme o oli idratanti dopo la doccia. Applicate questi prodotti subito dopo la doccia in modo da ripristinare gli oli naturali presenti sulla cute ed eliminati dall'acqua. Cercate di preferire l'utilizzo di creme o oli a base di ingredienti naturali o l'olio di mandorla. Quest'ultimo, in particolare, svolge un'azione emolliente specifica per le pelli molto secche e disidratate. Oltre alle proprietà elasticizzanti è utile nella cura delle smagliature e della cellulite.

Continua la lettura
47

Cambiare abitudini nell'igiene personale

Oltre a bere e idratare la pelle anche le abitudini nell'igiene personale sono importanti. Se siete abituati a docce lunghe cercate di perdere questa consuetudine perché le gambe saranno le prime a risentirne diventando secche e aride. Preferite inoltre l'acqua tiepida e non bollente. Non dimenticate infine di non rimanere sotto la doccia per più di 15 minuti.

57

Eseguire uno scrub

Eseguire uno scrub sulla pelle delle gambe aiuta e eliminare le cellule morte presenti sulla cute. Fate attenzione però a non utilizzare prodotti aggressivi e a procedere con il peeling con la giusta frequenza (non più di una volta a settimana).

67

Asciugare il corpo tamponandolo

Per avere gambe belle, lisce e idratate evitate di strofinarle con forza quando vi asciugate dopo il bagno o la doccia. Cercate invece di tamponarle delicatamente con un asciugamano morbido. In alternativa lasciate asciugare le gambe da sole.

77

Proteggere le gambe dal freddo

Per evitare di avere gambe secche e disidratate un altro accorgimento è quello di proteggerle dal freddo (in inverno) utilizzando dei collant anche sotto i pantaloni. Il tessuto dei jeans, infatti, a diretto contatto con la pelle non le isola dal freddo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

10 trucchi per idratare la pelle

L'idratazione della nostra pelle è importante, l'alimentazione e i prodotti possono aiutarci nel tenere la pelle sempre idratata e elastica. Agenti atmosferici come freddo o caldo eccessivo possono mirare alla nostra pelle è quindi importante conoscere...
Cura del Corpo

Come idratare la pelle grassa

Le tipologie di pelle possono essere completamente differenti. Esistono infatti pelli grasse, pelli miste e pelli molto secche. Ogni tipologia di pelle deve necessariamente essere trattata in un certo modo per potersi mantenere sempre sana. Curare la...
Cura del Corpo

Come idratare la pelle secca con oli naturali

Per mantenere sempre la pelle in salute e con un aspetto sano e giovane, il segreto principale è sicuramente quello di prendersene cura in modo costante. Uno dei rimedi che non manca mai di essere menzionato è l'olio, la soluzione migliore dai tempi...
Cura del Corpo

10 consigli per idratare la pelle dopo la depilazione

Dopo la depilazione, le donne lo sanno bene, accade che la pelle sia irritata o facilmente irritabile. Per questo motivo è utile sapere, dopo il trattamento, quali sono i procedimenti corretti per rinfrescare le zone della pelle che hanno subito la depilazione....
Cura del Corpo

Come idratare la pelle nella notte

La crema notte è nata per nutrire in profondità la pelle in un momento della giornata dove la pelle non è stressata da agenti atmosferici esterni, e cioè da vento, raggi del sole, sbalzi di temperatura e via dicendo. La pelle è quindi più predisposta...
Cura del Corpo

Consigli per idratare la pelle grassa

La pelle grassa è un inestetismo del derma piuttosto comune in età adolescenziale che, talvolta, si protrae anche in età adulta. Se siamo particolarmente preoccupati dal nostro aspetto, e non sappiamo esattamente come comportarci, in questa guida troverete...
Cura del Corpo

Come idratare la pelle prima del trucco

Il trucco di permette di ringiovanire la pelle ma anche di renderla più armoniosa e lucente. Il miglior risultato con il make up si ottiene però solo se la pelle viene preparata al meglio prima del trucco. Non tutte sanno infatti che prima di applicare...
Cura del Corpo

Come idratare la pelle dei piedi

Con l'arrivo dell'estate e del caldo, arriva anche la voglia di stare a piedi nudi o di indossare dei sandali. Prima di sbizzarirci nell'acquisto di sandali gioiello o di cavigliere, è bene non trascurare i nostri piedi. Dopo un inverno costretti in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.