Come gestire la crescita della frangia

Tramite: O2O 07/07/2016
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In questo articolo di oggi vedremo come gestire la crescita della frangia. Essa è molto bella quanto molto difficile da gestire, sicuramente ve ne sarete rese conto in tante di voi, e lo pensate anche mentre leggete tale guida. In teoria occorrerebbe andare circa ogni due settimane dalla parrucchiera per tagliarla, oppure ve la ritroverete sempre troppo lunga e fuori taglio. In questo tutorial cercheremo di spiegarvi appunto qualche consiglio utile in modo da gestirla autonomamente. Buon lavoro!

27

Occorrente

  • cerchietto
  • mollette
  • forcine
37

Prima di tutto per iniziare, vi dovrete ricordare che la frangia potrà essere fatta di tanti tipi. Essa è un taglio alla moda e facile allo stesso tempo, inoltre dovrete utilizzare la piastra tutte le volte che vi asciugate i capelli, o ogni mattina se avete i capelli mossi oppure ricci. Certe ragazze riescono anche a tagliarsela addirittura da sole, però ci vorrà la mano molto ferma e tantissima precisione. Se quindi non vi sentite sicure sarà meglio non rischiare. Per tenerla lontano dagli occhi potrete scegliere un cerchietto, che è un accessorio che non potrà certamente mancare nel cassetto di ogni donna!

47

Come seconda cosa vi dovrete armare di mollette, forcine e diversi fermagli per i capelli. Vedrete che vi saranno molto utili quando la frangia comincierà a crescere un po' tanto, e non avete tempo di andare, nell'immediato, dalla parrucchiera. Dovrete soltanto mettere delle forcine facendo attenzione a dividere in modo accurato la vostra frangetta in due parti che sono uguali. Se la frangia è cresciuta molto, la potrete trasformare in un ciuffo che va verso sinistra, oppure verso destra fermandolo con l'accessorio che vi piace maggiormente.

Continua la lettura
57

Se invece la vostra frangetta ve la trovate spesso davanti agli occhi, significa che è arrivata ad una media lunghezza. A questo punto, potrete raccogliere tutti i capelli portandoli dietro alla testa e fermandoli con una molletta colorata oppure nera. Potrà essere una pettinatura un pochino "rock" e vi sentirete sicuramente super bella senza avere i capelli davanti, che vi oscureranno la visuale. Un'altra opzione molto efficace per "accorciare" la vostra frangia è quello di cotonarla un po' con una spazzola rotonda. In tal modo, le potrete dare forma ad onda che, differentemente dalla piastra, non l'appiattisce completamente sulla fronte.

67

Ragazze insomma, la frangetta è un look veramente molto moderno, bello quanto difficile e parecchio stressante da gestire. Vedrete che starà bene su tutti i tipi di capelli, sia che voi siate coi capelli lisci, con capelli ondulati o mossi, oppure coi capelli fini come degli spaghetti. Potrete tenere la vostra frangia super liscia, con l'uso semplice della piastra, oppure mossa, dandovi un tono maggiormente aggressivo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come acconciare la frangia riccia

Uno degli errori che troppo spesso una donna commette è quello di ritenere che non sia possibile farsi la frangia quando si hanno i capelli ricci o troppo mossi. Le cose non stanno affatto così. Basta solo intervenire sul proprio look nel modo giusto,...
Capelli

Consigli per una perfetta stiratura della frangia

Quale donna non ha mai desiderato, almeno una volta nella vita, di sfoggiare un'invidiabile frangia? Questo particolare taglio di capelli, visto spesso anche sui volti delle star a partire dai ruggenti anni '60, è un vero e proprio simbolo di eleganza...
Capelli

Come nascondere la frangia

Di frequente si sente l'esigenza di modificare il look personale. Per fortuna le soluzioni possibili sono numerose, dal rinnovo del make up fino al cambio del colore dei capelli o ad una nuova acconciatura. Anche un semplice taglio della frangia riesce...
Capelli

Come avere una frangia perfetta

Una frangia perfetta richiede particolari cure ed attenzioni. La sua lunghezza ed il taglio devono abbellire, ma lasciare lo spazio giusto per il viso e non coprire gli occhi. Avere una frangia, che non si adatta a tutte le forme del viso, ma che offre...
Capelli

Consigli per lisciare la frangia

Mantenere liscia e in ordine la frangia è il tormento di molti appassionati di hair styling, sempre alle prese con tagli e colori alla moda. Soprattutto per chi ama portare i capelli corti, la frangia è un elemento fondamentale del proprio look che...
Capelli

5 idee per acconciare la frangia

A volte cambiare taglio di capelli più che un vezzo è una necessità. Altre invece serve per una dichiarazione forte ed un taglio deciso. Passare da capelli lunghi ad un acconciatura più corta e sbarazzina soprattutto con la bella stagione ci aiuta...
Capelli

Come rimediare a una frangia troppo corta

Una delle parti più fondamentali del corpo per una donna, viene rappresentata dai capelli. Infatti la pettinatura, rappresenta una parte del proprio carattere. La decisione di cambiare aspetto di se stessi, scatta principalmente quando tagliamo i capelli....
Capelli

Come tagliare la frangia laterale

Siamo ben felici di proporre una guida, molto utile, per tutte quelle donne che desiderano avere dei capelli diversi, ma in modo semplice e veloce. Nello specifico desideriamo aiutarle a capire come tagliare la frangia laterale, solo grazie alle nostre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.