Come gestire i capelli in palestra

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tutti gli esperti sostengono che per avere uno stile di vita sano non si possa prescindere dal fare una costante attività fisica. Le tempistiche di esercizi fisici variano naturalmente da persona a persona, ma se si riuscisse a correre o ad andare in palestra tre volte alla settimana sarebbe sicuramente una buona cosa. Se poi ci si pone degli obiettivi, come il rafforzamento della muscolatura o il dimagrimento ad esempio, allora la costanza è fondamentale per raggiungere i risultati desiderati. C'è però un piccolo grande cruccio che affligge le donne (ma anche gli uomini) in palestra o quando si corre: come pettinare i capelli? Come legarli? Ecco un'utile guida su come gestire i capelli in palestra.  

27

Occorrente

  • Forcine
  • Fasce
  • Elastici
  • Fermagli
37

Sicuramente il problema dei capelli in palestra affligge più le donne che gli uomini, ma anche questi ultimi hanno ormai uno spiccato senso estetico e si prodigano per apparire sempre in ordine, nonostante esercizi, sforzo e sudore. Le questioni da affrontare che riguardano i capelli mentre si fa attività fisica sono prevalentemente due: la prima riguarda la praticità. Quando si corre, i capelli non possono infastidire, muovendosi continuamente a causa delle oscillazioni del corpo: devono essere ben fermi, meglio se legati, per non togliere la concentrazione dall'esercizio che si sta svolgendo.

47

La seconda questione riguarda anche la salute dei capelli: gli esperti tricologi ribadiscono di continuo che i lavaggi troppo frequenti sfibrano il capello rendendolo secco e opaco e che essi andrebbero lavati al massimo due volte alla settimana. Per sporcare i capelli il meno possibilie ed evitare di lavarli ogni volta che si va in palestra, l'ideale è legarli e farli stare il meno possibile a contatto con indumenti e pelle. Per le ragazze, molti accessori possono venire in soccorso: elastici, forcine, cerchietti, tutto servirà a tener ben fermi i capelli e farli sporcare il meno possibile.

Continua la lettura
57

Le acconciature che più si prestano a garantire la massima comodità in palestra nonchè a sporcare poco i capelli sono le seguenti: chignon, coda di cavallo ben alta e tirata, capelli legati con fascia e forcine, nonchè una lunga treccia che cade dietro la schiena e che può essere a sua volta raccolta, con un fermaglio. Insomma: quel che conta è la praticità, anche se lo stile passa in secondo piano. Quando si va in palestra si sta facendo qualcosa di buono per la propria salute e il proprio benessere e a risentirne non devono essere i capelli.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come gestire i capelli lunghi

Molte ragazze e molte donne desiderano i capelli lunghi lucenti e setosi. I capelli lunghi sono il sinonimo di femminilità e seduzione, e rappresentano il sogno di moltissime donne. Bisogna avere molta cura dei capelli lunghi, e spesso sono anche difficili...
Capelli

5 acconciature per la palestra

Dopo una sessione di allenamento, si sa, noi donne oltre ad essere sudate, abbiamo anche dei capelli spettinati, che non sappiamo mai come acconciare. Vogliamo essere sempre sistemate e curate anche quando andiamo in palestra, soprattutto con i capelli.Per...
Capelli

Come fare i capelli mossi senza usare il ferro arriccia capelli

Se ci capita un appuntamento all'ultimo momento, una cena importante e non si ha il tempo di andare dal parrucchiere, è bene imparare l'arte dell'improvvisazione. Di sicuro nei saloni di bellezza il risultato è migliore, difficilmente si è all'altezza...
Capelli

Come gestire la crescita della frangia

In questo articolo di oggi vedremo come gestire la crescita della frangia. Essa è molto bella quanto molto difficile da gestire, sicuramente ve ne sarete rese conto in tante di voi, e lo pensate anche mentre leggete tale guida. In teoria occorrerebbe...
Capelli

10 consigli per gestire al meglio la calvizie

La calvizie è un problema che può colpire sia l'uomo che la donna e che purtroppo, può manifestarsi a qualsiasi età a causa di diversi fattori. La calvizie può derivare dall'alopecia androgena, spesso ereditaria, molto fastidiosa non solo esteticamente,...
Capelli

Come rasare i capelli con la macchinetta taglia-capelli

In un mondo caotico come il nostro, anche trovare il tempo per il barbiere può costituire un problema. Per questa ragione molti mariti e figli decidono di affidarsi alle mani "esperte" delle rispettive mogli e mamme, per eseguire il taglio dei propri...
Capelli

Acconciature e tagli per capelli con permanente

Quando si tratta di capelli è meglio andarci con i piedi di piombo, commettere un errore nel loro trattamento può avere delle brutte conseguenze. Nel caso in cui si prova a fare una permanente ai capelli corti ci possono essere effetti che vanno a danneggiare...
Capelli

5 pettinature per capelli mossi

I capelli mossi hanno molti vantaggi, non sono sono faticosi da gestire come i capelli ricci ma hanno spesso più volume di quelli molto lisci. Lasciati sciolti sono belli da sé, ma in occasioni importanti si potrebbe volerli movimentare un po', andiamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.