Come farsi i baffi a manubrio

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Una delle ultime mode maschili sembra quella di farsi crescere la barba e i baffi, e così possono vedersi in giro uomini con barbe folte e curate, oppure con barbe sottili perfettamente scolpite sul volto. Naturalmente occorre fare un distinguo a seconda dell'età dell'uomo. Mentre i più giovani sembrano prediligere la barba folta, quelli leggermente più maturi optano per quelle leggere. Non solo, ma i trentenni sembrano attratti dai baffi, in particolare quelli c. D. A manubrio che ricordano i tempi passati, ma come sappiamo le mode ritornano sempre. Se siete curiosi e volete provare questo nuovo look, in questa guida troverete alcuni suggerimenti su come farsi i baffi a manubrio. Continuate a leggere e scoprirete come fare.

27

Occorrente

  • Forbici
  • Pettine per baffi
  • Cera per baffi
  • Rasoio con accessori di precisione
37

Fate crescere i baffi per 2 settimane

I baffi a manubrio non sono proprio adatti per i giovanissimi, ma se decidete di farli crescere con questa forma, non passerete inosservati. Utilizzando un particolare abbigliamento, potreste persino assumere l'aspetto di un moderno dandy.
Dovete evitare rasoio o lametta per un periodo di almeno 2 mesi, o comunque a seconda della velocità con cui vi cresce la barba. In particolare la rasatura non va fatta da sotto al naso fino agli angoli della bocca. Solo in questo modo riuscirete poi a dare la forma a manubrio.

47

Date la forma ai baffi

Per dare la forma a manubrio dovete prima di tutto scegliere la lunghezza che preferite, e poi modellare i baffi con un rasoio di precisione. La parte più importante riguarda l'arricciatura ai lati, mandando le punte all'insù. Questa operazione va ripetuta molto spesso durante il giorno in modo da dare la piega ai peli. È necessario pettinare i baffi a manubrio ogni giorno, utilizzando un apposito pettine. Cominciate dal centro e dirigetevi verso l'esterno. Anche durante la loro fase di crescita è importante pettinarli, in maniera che non finiscano in bocca e restino lisci vicino al centro del labbro.
Non tagliateli o sfoltiteli mai. Questo poiché è con la lunghezza dei peli arrotolati che si potranno ottenere dei baffi a manubrio. Questi ultimi andranno anche modellati in funzione del vostro tipo di peluria. I baffetti saranno consistenti se avete dei peli folti oppure sottili qualora siate piuttosto lisci.

Continua la lettura
57

Regolate la lunghezza

Una volta ottenuti i baffi, dovete fare in modo di mantenerli in ordine. Occorre quindi regolarne ogni tanto la lunghezza e farsi la barba almeno ogni 2 giorni. In più, è opportuno utilizzare dei prodotti specifici da piega. In questo modo li terrete a bada e non perderanno la loro forma. Se applicate la cera per baffi, questo prodotto li manterrà in perfetto ordine per tutto il giorno. Se invece avete bisogno di un prodotto più pesante e a lunga tenuta, cercate di utilizzare un gel.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Vi consigliamo di curare i vostri baffi quotidianamente con l'utilizzo di forbicine e anche del pettine in modo tale da renderli più setosi ed evitare le parti troppo lunghe rispetto alle altre.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come tagliare i baffi

I baffi rappresentano nel viso di un uomo un dettaglio che può fare molto la differenza cambiando notevolmente l'aspetto generale. Come per la barba tuttavia, anche i baffi, prerogativa maschile per eccellenza, richiedono molta cura e attenzione per...
Cura del Corpo

Come radersi i baffi

La barba e i baffi sono molto amati dagli uomini e, di riflesso, anche da molte donne. Crescersi i baffi non è un gesto di pigrizia (anche se ci sono gli uomini a cui scoccia fare la barba). In alcuni casi la cura dei baffi è una vera e propria arte....
Cura del Corpo

10 consigli per farsi le sopracciglia da soli

Farsi le sopracciglia da soli è più difficile di quel che sembra, soprattutto se si è alle prime armi. Non sono poche le persone che hanno provocato danni irreversibili alla forma o allo spessore delle sopracciglia a causa della loro inesperienza....
Cura del Corpo

Come farsi la barba senza irritare la pelle

Anche l'uomo, come la donna, è sempre più attento al proprio benessere e al proprio aspetto. Mantenere alto il livello di igiene è fondamentale nella vita di ogni giorno. Tenere i capelli in ordine e un aspetto pulito è utile in molti ambiti. La barba...
Cura del Corpo

Come farsi pedicure e manicure in casa

La cura delle mani e dei piedi rappresentano un fattore di fondamentale importanza per le donne di qualsiasi età. Le mani in particolare necessitano di cure costanti in quanto, rispetto ai piedi, sono sempre esposte e possono essere danneggiate da acqua,...
Cura del Corpo

Come farsi la barba per la prima volta

Radersi la barba per la prima volta è sempre un momento importante nella vita di un ragazzo, perché la comparsa dei primi peli sul volto, segna il passaggio da bambino ad uomo. La barba, infatti, è uno dei maggiori segni di virilità dell'uomo e quindi...
Cura del Corpo

Come farsi crescere la barba perfetta in 5 mosse

Da un po' di anni a questa parte la barba rappresenta un vero e proprio must have per gli uomini che desiderano cambiare il proprio look. Tuttavia per avere una barba folta e curata non basta soltanto lasciarla crescere, ma bisogna prendersene cura, con...
Cura del Corpo

5 segreti per farsi crescere la barba

Per chi desidera un nuovo look e intende coprire con una folta barba il volto imberbe, il tempo si rivela essere il più prezioso alleato. Occorre, quindi, armarsi di una buona dose di pazienza e resistere alla tentazione di radersi e gettare la spugna....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.