Come Fare Uno Shampoo Ginseng E Cannella

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La tendenza a realizzare dei prodotti per la cura del corpo utilizzando ingredienti naturali, è sempre più diffusa specialmente tra le donne che vedono in questo sistema una soluzione per un risparmio economico associato a prodotti privi di agenti chimici dannosi per la salute dell'organismo. Tra le innumerevoli "pozioni" che possiamo realizzare in casa tramite l'uso di oli essenziali, spezie ed erbe, la cannella ed il ginseng occupano una pozione di prestigio. Essi, infatti si trovano in numerose ricette per creme per il corpo, per cosmetici per il viso e per la bellezza dei capelli. Questa guida, ha lo scopo di proporre degli utili consigli a chi volesse provare a realizzare uno shampoo allo ginseng e cannella. Vediamo allora insieme come fare questo eccezionale detergente per capelli.

26

Occorrente

  • Ginseng foglie 200 gr
  • Cannella 20 gr.
  • Sapone neutro 400 cl.
  • Olio di ricino 10 gocce
36

Prima di spiegare i diversi passi da compiere per raggiungere lo scopo prefissato, è doveroso sottolineare che sia la cannella che il ginseng, oltre ad essere molto utilizzati ed apprezzati in campo culinario, possiedono numerose proprietà benefiche. La cannella, in particolar modo è molto adoperata per la creazione di prodotti di bellezza e cosmetici, mentre il ginseng e conosciuto per le sue doti curative per il cuoio capelluto e la sua capacità ad irrobustire la radice. Fatta questa breve precisazione, per preparare lo shampoo in questione, la prima cosa da fare è quella di recarvi nella erboristeria più vicina ed acquistare i due ingredienti. Mettete a bollire dell'acqua distillata ed aggiungete un cucchiaio di olio di ricino. Quando l'acqua raggiungerà la bollitura, aggiungete le foglie di ginseng e la cannella. Cuocete a fuoco lento per circa venti minuti ed con l'aiuto di uno scolino provvedete a filtrare il liquido!

46

In un altro recipiente versate del sapone liquido neutro della marca che preferite e scaldatelo a fuoco lento per circa dieci minuti. Trascorso il tempo necessario, aggingete gli estratti di ginseng e cannella ed amalgamate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto cremoso ed omogeneo. A questo punto, il vostro shampoo alla cannella e ginseng sarà pronto, ma per essere utilizzato dovrete pasientare ancora un po', infatti dovrà prima riposare almeno trenta minuti in frigorifero.

Continua la lettura
56

Passata la mezz'ora, versate il composto in una bottiglia di vetro e riponetelo in un luogo asciutto e fresco. Lo shampoo ottenuto risulta essere estremamente efficace per la prevenzione della caduta dei capelli. Infatti, se il ginseng ha il potere fortificante e ricostituente, la cannella, stimola la microcircolazione dei vasi sanguigni.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Inizialmente utilizzate poche dosi del vostro shampoo, per verifare la reazione della vostra cute agli estratti utilizzati
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come ovviare alla caduta dei capelli con rimedi naturali

Perdere i capelli è un fatto normale, perché essendo vivi, seguono il loro ciclo naturale, nascono, crescono e alla fine cadono per essere rimpiazzati. Questo fenomeno è accentuato durante i cambi di stagione e soprattutto in autunno. Ma può essere,...
Make Up

Vantaggi dei cosmetici biologici

I cosmetici biologici o naturali stanno prendendo sempre più campo nel mondo commerciale, poiché permettono di trattare la nostra pelle senza agenti chimici. Questo può apportare una serie di vantaggi considerevoli. Vediamo allora alcuni importantissimi...
Make Up

5 cose da sapere sui cosmetici fatti in casa

Negli ultimi anni, il mondo dei cosmetici naturali e del fai da te si è fatto largo nella beauty routine di molte donne, attente ai prodotti utilizzati quotidianamente, per la cura della propria bellezza. Sempre più spesso, si preferisce realizzare...
Make Up

Come riconoscere i cosmetici scadenti

Il mondo dei cosmetici è molto ampio e complesso. Se pensate di acquistare dei cosmetici nel primo negozio che trovate e ritrovarvi soddisfatti, avete sbagliato. La ricerca dei cosmetici giusti non dipende esclusivamente dalla marca, ma dal rapporto...
Cura del Corpo

Guida agli ingredienti dannosi nei cosmetici

Nessuno al mondo vorrebbe rinunciare alla propria bellezza, soprattutto le donne. Essere belli, però, può costare alcune preoccupazioni, soprattutto per quanto riguarda i cosmetici. In questa guida agli ingredienti dei cosmetici, vi fornire qualche...
Make Up

10 motivi per usare cosmetici bio

Il trucco è un elemento essenziale per la bellezza dalle donne di tutto il mondo, e molte non hanno nessuna fretta di abbandonare questa necessità quotidiana. Mentre la scelta di truccarsi può aiutare a migliorare l'aspetto personale e la stima di...
Prodotti di Bellezza

Prodotti cosmetici per adolescenti

Non è comune che nel periodo dell'adolescenza, si possano verificare dei problemi associati all'utilizzo di prodotto cosmetici. Molti adolescenti, a volte, entrano in contatto con delle sostanze allergizzanti, che si possono reperire nelle matite per...
Make Up

Cosmetici bio: gli svantaggi

Per una donna ma anche per molti uomini, con l'avanzare dell'età, diventa importante mantenere la pelle giovane, sana e bella. La cosmetica in commercio, è davvero varia e molto efficace, anche se esistono qualità differenti in base alla marca dei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.