Come fare uno scrub bio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Vi state chiedendo come donare luce alla vostra pelle? La soluzione è molto semplice, una buona skin care! Ricordiamoci che è fondamentale partire innanzitutto con uno scrub. Lo scrub è un trattamento che vi permette di eliminare le cellule morte dal corpo preparandola a ricevere nutrimento e idratazione. Si massaggia il prodotto, sulla zona da voi scelta, per qualche minuto e poi si risciacqua. Vi consiglio di prestare particolare attenzione all'intensità del movimento rotatorio che effettuate: se applicate lo scrub sul viso siate più delicati rispetto al resto del corpo. Ovviamente in commercio ne troviamo un' infinità, ma molti ignorano che il più efficace si può preparare comodamente a casa, a costo zero! Vi illustrerò una velocissima ricetta su come fare uno scrub bio, dalle grandi proprietà esfolianti e purificanti, con ingredienti che di sicuro avete in cucina!

25

Occorrente

  • -2 cucchiai di zucchero di canna-1 cucchiaio di miele-1 cucchiaio di olio extra vergine d'oliva- qualche goccia di limone
35

In un contenitore versiamo due cucchiai di zucchero di canna, che appunto sarà l'elemento esfoliante dello scrub oltre ad essere un ottimo schiarente naturale. Poi ci aggiungiamo un cucchiaio di miele e mescoliamo. Quest'ultimo ingrediente è un vero tocca sana per la pelle perché dispone di numerosissimi benefici. Serve a dare una giusta idratazione, è anti-acne, antinfiammatorio, antibatterico ed antimicotico; inoltre garantisce una luce sorprendente al viso oltre che ad energia ed elasticità.

45

Dopo aver mescolato bene, aggiungiamo un cucchiaio di olio extra vergine di oliva che ci aiuterà a rendere il composto più omogeneo. Questo step contribuisce ad eliminare i radicali liberi, a rendere la pelle morbida e a ricostruire il derma. Mescoliamo ancora il tutto.

Continua la lettura
55

L'ultimo ingrediente è il limone, quindi ci aggiungiamo al composto qualche goccia. Perché il limone? Il limone è ottimo per sbiancare le eventuali macchie, ma non solo! Possiamo considerarlo un 'tutto fare': antibatterico, astringente, antiossidante, antirughe, stimola la produzione di collagene e protegge anch'esso dai radicali liberi. Sarà sicuramente d'aiuto per il nostro scrub anche dal punto di vista olfattivo, perché andrà a spegnere gli altri odori ed emergerà la sua fragranza agrumata. A questo punto la ricetta è terminata, mentre per chi ha degli oli essenziali, consiglio 2 gocce di olio essenziale di limone ed una di tea tree oil. Ovviamente dosate le proporzioni degli ingredienti in base alla quantità che ve ne serve e potete conservarlo per qualche ora in frigo. Spero che la guida vi sia utile, buona skin care!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

I migliori scrub fai da te

Nel mondo e nella società di oggi si cerca sempre di combattere i segni del tempo e di curare maggiormente il proprio corpo e soprattutto il proprio viso. Moltissime case farmaceutiche e non hanno ideato moltissimi prodotti per fortificare la pelle,...
Cura del Corpo

Scrub viso: 5 errori da evitare

Lo scrub è un trattamento esfoliante. Esso sfrutta le proprietà di diversi prodotti naturali per purificare la pelle in profondità. È utile a mantenere la pelle del viso e del corpo giovane e fresca.È possibile ottenere scrubs di ottima qualità...
Prodotti di Bellezza

Come farsi lo scrub per il corpo in casa

Chi di noi non conosce i benefici dello scrub e il piacere di avere una pelle vellutata e priva di aspersità? Certo non è facile ottenerla. Lo stress, la cattiva idratazione, questi e molti altri fattori rendono la nostra pelle secca. Fastidiosa, spiacevole...
Cura del Corpo

Come fare uno scrub con la farina e il miele

Ogni donna vorrebbe una pelle luminosa, liscia e morbida senza alcuna imperfezione. Grazie allo scrub si possono eliminare dal viso le cellule morte e ogni traccia di impurità, come quelle lasciate dal trucco. Questo trattamento, infatti, ringiovanisce...
Cura del Corpo

Come realizzare uno scrub profumato

Per mantenere pulito il viso e per non avere problemi di acne, di brufoli o di punti neri causati dall'ostruzione dei fori della pelle e da una cattiva pulizia del viso, spesso è opportuno concedersi un po' di tempo e pulire la pelle del viso in modo...
Prodotti di Bellezza

Come preparare uno scrub alla banana e cocco

Lo scrub o gommage è un trattamento estetico che interessa viso e corpo. Consiste nella rimozione dello strato superficiale dell'epidermide, costituito da cellule morte e sporcizia che si accumulano con il tempo. La cute si rinnova, i tessuti si ossigenano...
Prodotti di Bellezza

Come fare uno scrub sulla spiaggia

La parola "scrub" è un termine inglese che sta ad indicare un processo di pulizia profonda. In particolare, se si fa riferimento alle pratiche relative alla cura del corpo, lo scrub riguarda tutte le operazioni necessarie ad eliminare le cellule morte...
Cura del Corpo

Come fare uno scrub volumizzante per le labbra

Chi non ritiene sensuali le labbra carnose? Certamente non è indispensabile ricorrere a cure chirurgiche per averle. Anche in casa è possibile fare uno scrub volumizzante per le labbra. Vediamo come fare in vari metodi e con ingredienti diversi e facilmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.