Come Fare Un'Acconciatura Da Principessa Medievale

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Che sia per una festa di Halloween o per un travestimento di carnevale, che sia per un matrimonio o semplicemente perché amiamo il genere, sta di fatto che tra le ultime novità, che arrivano dal mondo dell'hair style, è stato riportato alla ribalta lo stile da principessa medievale.
Quindi se anche tu vuoi valorizzare la tua lunga chioma e dare un tocco di originalità ad una acconciatura, te ne presentiamo una molto semplice da realizzare, che potrà essere utilizzata in ogni occasione, dipende da come la vorrai rifinire. Diamo inizio alla guida.

25

Occorrente

  • Capelli lunghi lisci
  • Foulard lungo o pezzo di stoffa
  • Elastici per capelli
  • Forcine per capelli
35

Procurati un foulard o un pezzo di stoffa di lunghezza almeno il doppio dei tuoi capelli, nel dubbio meglio un po' più lungo. La larghezza non deve superare i 2 cm, il foulard perciò dovrà essere arrotolato. Per il colore e il materiale scegliete secondo il gusto personale e l'effetto finale che volete ottenere. Del raso a tinta unita darà un tocco di eleganza in più, una fantasia floreale, invece, sarà un po' più hippy.
Posate ora il foulard sul vostro capo, come nella foto, e legatelo da un lato della fronte ad una ciocca di capelli, formando una sorta di codino. Con questo espediente si può procedere dall'altro lato con più comodità.

45

Dal lato opposto al codino isola due ciocche di capelli, una a destra e una a sinistra della fascia, con l’obiettivo di intrecciare tutto assieme.
Inizia partendo dalla ciocca più vicina alla fronte, portandola nel mezzo, e lasciando la fascia per ultima.
Si deve procedere con l'intreccio base su tutta la lunghezza dei capelli e fermare l'estremità della treccia con un piccolo elastico di un colore che non si noti. Se non l'avete usate un colore che si abbini alla fascia.
Cercate di essere regolari per non compromettere l'effetto finale,

Continua la lettura
55

Passiamo sull'altro lato e in modo analogo, dopo aver sciolto il codino creato all'inizio, procedete a formare un'altra treccia che fermerete, come l'altra, con un elastico. Si otterranno così due treccioline pendenti ai lati della fronte. Issatele al capo e bloccatele con due piccoli fermagli. Ora potete optare se lasciarle sciolte oppure congiungerle dietro la nuca, come nella foto, con un terzo elastico.

Creata questa base, avrete modo di arricchire la vostra acconciature per un'occasione speciale fissando agevolmente delle perline o altre striscioline di velluto. Insomma avete la possibilità di dare spazio alla vostra fantasia e diventare una perfetta principessa medievale. Siamo giunti dunque al termine di questa guida.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come realizzare una pettinatura medievale

La maggioranza delle persone è molto attenta alla propria capigliatura e sperimenta volentieri una nuova pettinatura, allo scopo di seguire le mode del momento oppure realizzarne di nuove: con riferimento alla moda, alcune volte, tornano in auge delle...
Capelli

Idee per pettinature stile medievale

Sei stata invitata a una festa a tema o devi partecipare a una rappresentazione o un evento in stile medievale? O semplicemente vuoi una pettinatura particolare, romantica e raffinata per una serata speciale? Nel Medioevo le donne erano molto attente...
Capelli

Come realizzare un'acconciatura raccolta di lato

Se siete alla ricerca di un'acconciatura veloce e pratica ma al contempo cercate anche un certo tocco chic e signorile, quella che vi proporremo oggi farà al caso vostro. L'acconciatura di cui stiamo parlando è un'acconciatura raccolta di lato. Per...
Capelli

Come fare un'acconciatura a conchiglia

Esistono diversi modi per fare un'acconciatura a conchiglia. In questa breve e semplice guida vi vorrei insegnare a fare un'acconciatura a conchiglia davvero basilare, di modo che possiate avere sempre i capelli in ordine senza perdere troppo tempo nel...
Capelli

Come realizzare un'acconciatura da antica romana

In questa guida vogliamo dare una mano concreta, a tutte le nostre lettrici che sono alle prese con la realizzazione di un’acconciatura particolare, per i loro capelli. Nello specifico, cercheremo di guidarle su una realizzazione veramente unica e particolare.Infatti...
Capelli

Come fare un'acconciatura a fiocco

La meravigliosa acconciatura a fiocco è una delle pettinature più amate e fatte dalle ragazze moderne. Nonostante il risultato finale sembri frutto di un grande lavoro dietro, la sua realizzazione è molto semplice. Segui questa guida e vedrai che una...
Capelli

Come Fare Un'Acconciatura Alla Greca

Ecco un'idea semplice ed elegante per una serata estiva o per una cerimonia. Vedremo infatti, in questa guida, come fare una acconciatura alla greca. Si tratta d'un acconciatura davvero molto armonica che è ispirato dalle acconciature della Grecia classica...
Capelli

Come realizzare una acconciatura professionale

Tante donne si recano dal proprio parrucchiere di fiducia quando si tratta di realizzare una acconciatura per un matrimonio, una laurea, un battesimo o un qualsiasi altro evento. Solo dopo, al momento della fattura, si pentono della loro scelta. In effetti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.