Come fare una treccia attorno alla testa

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La treccia attorno alla testa, a “corona” oppure ad aureola, è una classica acconciatura molto attuale. Ideale per qualsiasi occasione, produce un forte impatto visivo. Molto elegante, si adatta prevalentemente alle serate mondane, per un look formale ed impegnativo. Tuttavia, la sua versatilità, la rende perfetta per un abbigliamento sbarazzino o casual. L'acconciatura non è difficile da realizzare. Pertanto, ecco come fare una treccia attorno alla testa.

27

Occorrente

  • Capelli di media lunghezza
  • Elastici per capelli piccoli
  • Forcine
  • Lacca
37

Per realizzare la treccia attorno alla testa, scegliere innanzitutto la tipologia: a due o a tre strati di capelli. La prima infatti, prevede soltanto un incrocio ad ics (X); mentre la seconda, come per le maglie ad uncinetto, richiede più attenzione. Si comincia con la ciocca del lato destro e si intreccia alla parte centrale e con quella di sinistra. Infine, prosegue dalla sommità del capo alla punta dei capelli. Con questo ordine si ottiene una treccia a tre ciocche di sicuro effetto.

47

Per fare una perfetta treccia a corona, attorno alla testa, verificare la lunghezza dei capelli. Per una buona riuscita dell'acconciatura, giovano preferibilmente medio-lunghi. Inoltre, dovranno essere lisci. La realizzazione richiede una chioma pulita, lucida, morbida e setosa. Pertanto, lavare la capigliatura prima di cimentarsi. Dopo l'asciugatura, eliminare delicatamente eventuali nodi con un pettine a denti larghi. Spazzolare quindi i capelli e stenderli uniformemente. In questo modo, si potranno dividere senza difficoltà, in due o tre strati. Per fare una treccia a tre strati, prendere tre file di capelli. Partire quindi da destra, nell'ordine A, B e C. Lasciare giù la linea C ed intrecciare la B con la A. I successivi passaggi coinvolgono la C a fasi alterne. Rimarrà sempre al centro ed alla fine rappresenterà una verticale tra A e B.

Continua la lettura
57

Terminare quindi la treccia. A questo punto, intrecciare la parte alta della nuca attorno alla testa. Continuare fino ad ottenere una forma circolare (corona o aureola). Alla fine, con due clip o mollettine opportunamente nascoste nelle tempie, bloccare la treccia. Mantenere l'acconciatura con una lacca fissante. Modellare quindi la parte alta della fronte e le tempie. Per un effetto più glamour e cool, applicare dei brillantini. Daranno un tocco più formale. Alcune ragazze preferiscono applicare fermagli colorati o fiorellini. Per le principianti, potrebbe risultare difficile. Pertanto, farsi aiutare da una seconda persona, almeno per i primi tempi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lavare i capelli prima della realizzazione
  • E' possibile applicare decorazioni di ogni tipo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Capelli: 10 modi di portare la treccia

La treccia è il metodo più antico per raccogliere i capelli e, allo stesso tempo, aumentare il fascino e la bellezza delle donne. Tutt'oggi i più famosi stilisti utilizzano le trecce per rendere le modelle ancor più stravaganti, tant'è che sono diventate...
Capelli

Come fare una treccia a cascata

Le trecce hanno sempre costituito una moda per tantissime donne di qualsiasi età. Oltre a quella classica, esistono oggi tantissime altre varianti di trecce che possono adattarsi a seconda dell'età, del tipo di capello, dal loro colore e dall'occasione...
Capelli

Come creare una treccia a spina di pesce

La treccia è un'acconciatura che ha origini antichissime, si dice che risalga addirittura al periodo egizio, ed è formata dall'intreccio di 2 o 3 ciocche di capelli. Esistono due tipi principali di treccia: quella classica (fatta con 3 ciocche di capelli)...
Capelli

Come fare la treccia all'americana

La treccia all’americana è un tipo di acconciatura semplice da realizzare e che prevede che l’intreccio rimanga attaccato alla testa. Questo tipo di pettinatura, che lascia scoperto il viso e valorizza i lineamenti, è perfetta per ogni occasione,...
Capelli

Come realizzare una treccia particolare

La moda nelle acconciature è sempre in evoluzione e offre effetti e tagli di capelli ogni volta differenti e molto attuali. In effetti, il modo di tenere i capelli è assai importante come anche l'attenzione dovuta verso gli stessi e il cuoio capelluto....
Capelli

Come realizzare una treccia in una coda

Se possedete dei capelli abbastanza lunghi potreste pensare di realizzare un'acconciatura davvero semplice e veloce: la treccia in una coda. Questo tipo di treccia è davvero semplice da realizzare poiché sono pochi i passi da tener presente e da ripetere...
Capelli

Come fare la treccia alta su capelli lunghi

La treccia è ancora oggi una delle acconciature più utilizzate e negli ultimi mesi risulta essere più fashion rispetto alla classica coda di cavallo. Per chi ha dei bei capelli lunghi, la traccia è l'ideale per mettere in risalto il loro splendore,...
Capelli

Come fare uno chignon coronato con treccia

Per fare uno chignon coronato con treccia è necessario naturalmente avere i capelli di una certa lunghezza, che arrivino almeno a metà spalla per avere libertà nel modellarli. La treccia infatti contribuisce ad accorciare le lunghezze ma richiede comunque...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.