Come fare una piega da salone a casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Si dice che i capelli siano il vero e proprio biglietto da visita per ognuno di noi, sia per le donne che per gli uomini. Non è un caso, infatti, che la maggior parte delle donne si recano dal parrucchiere almeno due volte alla settimana per eseguire tagli, pieghe, colore, acconciature, etc. Tuttavia, esistono alcuni trattamenti che è possibile anche fare comodamente a casa e uno di questi è la piega. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come fare una piega da salone a casa.

26

Occorrente

  • spazzola rotonda
  • phon
36

Lavare i capelli

Per una piega perfetta è molto importante la fase di lavaggio dei capelli. Utilizzate uno shampoo condizionante, facendo un leggero massaggio sul cuoio capelluto per rimuovere bene ogni traccia di sporco e per riattivare la circolazione. Dopo lo shampoo applicate un buon balsamo districante e idratante, oppure, se avete i capelli molto secchi o sfibrati, utilizzate una maschera nutriente sulle lunghezze. Dopo aver sciacquato bene i capelli tamponate la chioma con una salvietta e pettinate i capelli per sciogliere eventuali nodi. A questo punto potete iniziare l'asciugatura. Quando i capelli saranno ancora un po' umidi, iniziate a fare la piega.

46

Dividere i capelli

Dividete la capigliatura in quattro sezioni, sulla corona e sulla nuca, a destra e a sinistra, poi fissatele bene con dei mollettoni. Adesso, cominciando dal basso, suddividete ulteriormente una delle sezioni in ciocche di circa cinque centimetri di larghezza. Spruzzate uno spray per proteggere i capelli dal calore del phon. Prendete la prima ciocca e posizionate alla base una spazzola piuttosto grande e rotonda per creare volume. A questo punto arrotolate i capelli intorno alla spazzola e fate un movimento verso l'alto. Posizionate il phon sopra la ciocca arrotolata alla spazzola con il beccuccio rivolto verso il basso per chiudere le cuticole del capello.

Continua la lettura
56

Usare la spazzola e il phon

Muovete la spazzola e il phon insieme su ogni sezione, assicurandovi di tenere il beccuccio ad almeno 15 cm dai capelli per evitare danni. Per avere un maggiore effetto di brillantezza e volume, stirate le ciocche di capelli laterali anche in maniera orizzontale, sempre seguendo il movimento della spazzola con il beccuccio del phon, per eliminare l'effetto crespo mentre lavorate i capelli. Quando raggiungete la fine della ciocca, chiudete il movimento arrotolando le punte sulla spazzola, concentrando qui il calore per creare un piccolo boccolo. Usate il tasto di raffreddamento del phon per fissare il riccio, poi rimuovete la spazzola.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Posizionate il phon sopra la ciocca arrotolata alla spazzola, con il beccuccio rivolto verso il basso per chiudere le cuticole del capello.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come fare la messa in piega ai capelli lunghi da sola

Ecco una guida pratica ed anche utile, per aiutare tutti i nostri lettori e lettrici, a capire ed imparare meglio come fare la messa in piega ai capelli lunghi da sola, in modo tale da poter apparire sempre in ordine e pronta per uscire con amici e parenti,...
Capelli

Come fare la piega ai capelli con il phon

Con gli accessori giusti e con una serie di poche mosse, si potranno ottenere facilmente capelli perfetti ed una piega impeccabile. Anche con un semplice phon ed una spazzola si potranno mettere in ordine i capelli più indisciplinati, ottenendo così...
Capelli

5 consigli sull'uso del phon

Nella nostra quotidianità ci sono moltissimi gesti che compiamo in continuazione senza pensare alle conseguenza che hanno sulla nostra salute e sulle nostre vite. Esistono infatti tanti gesti che effettuiamo con estrema naturalezza tanto da non rendercene...
Capelli

Come fare i boccoli

Si dice che i capelli siano il vero e proprio biglietto da visita per ognuno di noi, sia per le donne che per gli uomini. Non è un caso, infatti, che la maggior parte delle donne ricorre dal parrucchiere almeno due volte al mese per eseguire taglio,...
Capelli

5 segreti per lisciare i capelli in 10 minuti

Capelli lisci un must del momento. Dal parrucchiere l'effetto liscio è sempre perfetto senza alcuna sbavatura e senza alcun effetto crespo. Nessun capello è ribelle e tutti risultano a posto.Alcune volte però non è possibile andare dal parrucchiere...
Capelli

Come fare i capelli ricci con il phon

I capelli sono la cornice del proprio viso. Può capitare di essere avvisati di dover uscire all'ultimo momento, magari per un avvenimento importante, e non avere la più pallida idea di come acconciare i propri capelli. Essi possono, ad esempio, essere...
Capelli

Come realizzare una treccia a cerchietto

Per chi ha i capelli lunghi, non c'è miglior acconciatura di una treccia. Essa conferisce un tocco elegante e contribuisce a mantenere in ordine i capelli. È adatta in particolar modo alle stagioni calde, per la freschezza che dà, ma non è escluso...
Capelli

Come creare una pettinatura anni '80

Chi non è mai stato affascinato dallo stile vintage? Oggetti, accessori, calzature, abbigliamento di un'altra epoca che tornano di moda ai giorni d'oggi. La parola vintage richiama alla mente la figura di quelle meravigliose donne degli anni '70 - '80...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.