Come fare una maschera viso al melone

Tramite: O2O 01/12/2016
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se avete la necessità di idratare la pelle del vostro viso che vedete troppo secca, non c'è niente di meglio che preparare in casa un prodotto naturale, e con un costo davvero irrisorio rispetto alle creme disponibili in commercio piuttosto costose. Nello specifico, si tratta di usare il melone. In riferimento a ciò, ecco una guida su come fare una maschera viso con questo frutto.

26

Occorrente

  • Ciotola, cucchiaio e forchetta
  • Colino
  • Melone 200 gr.
  • Miele di acacia 50 ml.
  • Olio essenziale di tea tree o lavanda 30 gocce
  • Argilla bianca o caolino 100 gr.
36

Per prima cosa procuratevi una ciotola, un cucchiaio e una forchetta (meglio se in plastica) e sterilizzati, e per procedere a questa operazione vi basterà sciacquarli con dell'alcol alimentare, in grado di uccidere tutti i batteri eventualmente presenti e far durare più a lungo la nostra maschera. Ora prendete un paio di fette di melone e cercate di ridurle in poltiglia con l'uso della forchetta, poiché quello che utilizzeremo di questo gustoso frutto è la sua acqua.

46

Con un colino filtrate la poltiglia del melone, e mettete l'acqua che ne ricaverete nella ciotola in plastica. Ora aggiungete due cucchiai di argilla bianca o caolino, un cucchiaio di miele (ideale quello di acacia, ma andrà bene anche quello che avrete in casa) e qualche goccia di olio essenziale di tea tree (se avete la pelle molto grassa) o di lavanda. Il miele ha un'azione molto nutriente sulla nostra pelle e sui nostri capelli, ed è inserito molto spesso in maschere ed impacchi in grado di donargli luminosità. Gli oli essenziali invece oltre a svolgere una sorta di aromaterapia, esaltano anche l'azione purificante dell'acqua del melone e dell'argilla. Quest'ultima, potete trovarla in erboristeria o sui siti di materie prime per cosmetici. Tra l'altro costa pochissimo e, se ben conservata, può durare anche molti anni.

Continua la lettura
56

Mescolate energicamente tutti gli ingredienti, fino ad ottenere un composto omogeneo. Se avete bisogno di ulteriore acqua per amalgamare il tutto, estraetene dell'altra dalle fette del melone o aggiungete un po' di acqua tiepida. Quando il composto risulterà abbastanza cremoso, applicatelo sul viso ben lavato e deterso, ad esclusione del contorno occhi. Fatto ciò lasciatelo agire per circa dieci minuti, dopodichè sciacquate abbondantemente il viso con dell'acqua tiepida e mettete la vostra crema abituale. La maschera al melone la potete usare senza alcun problema anche una volta a settimana, visto che i prodotti utilizzati per la sua preparazione sono del tutto naturali, e quindi non nocivi alla salute della pelle anche se si presenta delicata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come preparare una maschera defaticante per il viso

Lo stress di ogni giorno mette in difficoltà dal punto di vista fisico e psicologico. La vita moderna è fin troppo frenetica e non concede ritardi. Si diventa indaffarati e le donne sono molto spesso sotto pressione. Tutto ciò perché conciliare la...
Make Up

Come preparare la pelle ad una maschera di bellezza

Quando si fa una maschera di bellezza bisogna procedere step by step. Prima di applicare la maschera infatti è necessario preparare la pelle del proprio affinché tutte le impurità posano essere eliminate. Ecco quindi come fare e quali sono gli accorgimenti...
Make Up

Come fare una corretta pulizia del viso

Con l'arrivo della bella stagione diventa sempre più piacevole stare all'aria aperta dimenticandoci del grigiore invernale e sperando di acquisire al più presto un bel colorito. Proprio a tale scopo è ragionevole preparare la nostra pelle nel migliore...
Make Up

Come dipingere il viso di bianco

Nella guida che svilupperemo nei passi che seguiranno, ci andremo a occupare di beauty e make-up, in quanto, come avrete compreso in maniera molto diretta tramite il titolo della guida, vi andremo a spiegare come dipingere il viso di bianco. Incominciamo...
Make Up

Come truccare un viso maschile

La bellezza di una persona diventa sempre più importante; infatti, oggi il trucco del viso non è più un’esclusiva delle donne, ma è anche diffusissima negli uomini con diversi colori di pelle e di occhi. Un trucco adeguato, ad esempio può ritornare...
Make Up

Come fare una base viso naturale e luminosa

Per fare un bel trucco, che duri tutta la giornata e non faccia l'effetto "maschera", lo step più importante è sicuramente il primo: fare una base naturale e luminosa per il viso, quasi a sembrare che la pelle sia così perfetta anche senza trucco,...
Make Up

10 consigli per illuminare il viso

Avere un viso luminoso e dal finish glow è uno dei trend più famosi nei make-up che vediamo sulle riviste di moda e in passerella. D'altronde una pelle radiosa ci fa sembrare fresche e giovani, ma soprattutto belle. Ci sono diversi metodi che possiamo...
Make Up

Come truccare il viso da clown

Con i prodotti giusti si può fare davvero di tutti, proprio da questo concetto oggi vi daremo delle indicazioni su come truccare un viso da clown nel modo giusto e simpatico e senza usare dei prodotti che sia dannosi per la pelle o la renda secca e irritata....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.