Come fare una maschera al karkadè

Tramite: O2O 12/09/2018
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il karkadè è il nome con la quale si indica l'infuso ottenuto dall'Hibiscus Sabdariffa, una pianta ampiamente coltivata nel nord Africa ed in molti dei paesi arabi. Nota per le sue applicazioni nelle cure naturali, questo infuso, chiamato anche te rosso od infuso di ibisco, può essere utilizzato per la bellezza dei capelli. Esso ha delle proprietà astringenti motivo per cui risulta ottimo per lavare in modo naturale chioma e cute, ma l'utilizzo più apprezzato rimane quello di componente per maschere ed impacchi idratanti. Infatti questa pianta è ricca di polifenoli e vitamina A e anche una discreta quantità di minerali capace di irrobustire il capello con il suo uso continuativo. Perfetto per chiome brune e ramate questa maschera per capelli può essere utilizzata anche da coloro che hanno i capelli biondi e che desiderano accendere i freddi riflessi cenere tipici dei biondi naturali. Per realizzare una maschera con il karkadè bisogna procedere in un modo particolare rispetto alle tradizionali maschere casalinghe, dunque annotate questi semplici passi per scoprire come fare una maschera per capelli con questa preziosa pianta.

25

Occorrente

  • karkadè (dai 50 - 100 gr), olio di semi di lino o mandorla (6 cucchiai), yogurt compatto o greco (1 vasetto)
35

Fare un infuso con il karkadè

Come primo passo bisogna procurarsi del karcadè. È possibile acquistarlo in un qualsiasi supermercato, erboristeria o anche online. Prendetene una quantità consistente, dai 50 gr fino ai 100 gr, in base alla lunghezza dei capelli da trattare. Procedete lasciando il karkade in infusione circa 20 minuti in 50 gr di acqua portata in ebollizione. In questo modo si otterrà un liquido dal colore molto intenso e profumato. Ora filtrate il tutto e tenete da parte la parte della pianta utilizzata.

45

Tritare la parte della pianta già utilizzata

Ora che l'infuso è già stato messo da parte occorrerà utilizzare anche la parte della pianta che è stata usata a questo fine. Prendete ora un mixer ad immersione e nel suo contenitore inserite i fiori dentro. Se avete acquistato dei tradizionali sacchetti apriteli e tirate fuori le foglie sminuzzate, fate lo stesso anche se invece avete preso i calici dei fiori interi in erboristeria. Con il mixer tritateli finemente fino a farli diventare una poltiglia più omogenea possibile. Ai fiori di karkadè sminuzzati ora potete aggiungere ora l'infuso, 5 cucchiai di olio di mandorla o di lino ed un vasetto di yogurt compatto e mixare per qualche altro minuto.

Continua la lettura
55

Lasciare in posa

Ora che la maschera è pronta è possibile distribuirla su tutta la chioma e lasciarla in posa dai 10 ai 20 minuti. Se si desidera ottenere un effetto più intenso questo tempo può essere prolungato anche fino ai 60 minuti, avvolgendo i capelli con della pellicola per alimenti. Una maschera al karkadè fatta una volta al mese rafforzerà i capelli evitando la formazione delle doppie punte e colorerà i capelli con dei bellissimi riflessi rosso mogano.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come fare una maschera per capelli al limone fai da te

Ogni donna deve sempre prendersi dei propri capelli per mantenerli sempre morbidi ed evitare di farli seccare, soprattutto sulle punte che possono diradarsi e spezzarsi. Per evitare di danneggiare i capelli, è quindi importante utilizzare sempre dei...
Capelli

Come preparare una maschera nutriente all'henné

La salute dei capelli di una donna è molto importante poiché una chioma in salute, idratata e costantemente nutrita è anche una chioma luminosa, brillante, resistente e femminile. Per avere i capelli sempre belli e luminosi, dunque, è importante curarli...
Capelli

Come preparare una maschera per capelli al cacao

Se state pensando a come si può realizzare una maschera per capelli comodamente da casa, con pochi ingredienti ed abbastanza economici, vi diciamo che ci sono varie possibilità a disposizione. Leggendo questa semplice ed esauriente guida vi spiegheremo...
Capelli

Come preparare una maschera per i capelli tinti

La tintura per qualsiasi donna, è una vera condanna, perché causa l'indebolimento del cuoio capelluto, rendendoli opachi. Per evitare di andare dal vostro parrucchiere, aspettando ore di attesa e spendendo cifre spropositate per curare i vostri capelli,...
Capelli

Come preparare una maschera per capelli opachi

I capelli necessitano di varie attenzioni, per poter essere sempre lucidi e ben nutriti; in commercio esistono diversi tipi di prodotti ognuno dei quali è adatto al proprio tipo di capello. Per i capelli secchi sono consigliati prodotti che presentano...
Capelli

Come potenziare l'effetto della maschera per capelli

Per coloro che utilizzano regolarmente o anche saltuariamente trattamenti per migliorare la salute e la bellezza dei propri capelli, sono mostrate alcune semplici regole con cui riuscire a potenziare i risultati che si ottengono solitamente semplicemente...
Capelli

Come realizzare una maschera per il cuoio capelluto

Il cuoio capelluto svolge all'interno del corpo la funzione importantissima di proteggere il cervello, non solo attraverso la produzione dei capelli ma anche attraverso processi di termoregolazione, che filtrano i raggi solari e impediscono la dispersione...
Capelli

Come fare una maschera per capelli ricci

I capelli ricci sono senza dubbio bellissimi ma non propriamente semplici da gestire e tenere in ordine. Il pregio dei capelli ricci è che donano un grande volume all'acconciatura ma, spesso e volentieri, questo pregio viene messo in ombra dalla tipica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.