Come fare una cresta punk

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La moda punk ha fatto la sua comparsa verso la fine degli anni settanta come genere musicale, ma presto si è estesa anche su capi di abbigliamento, accessori e soprattutto sui capelli con la tipica forma a cresta. Si tratta in quest’ultimo caso di un’acconciatura non difficile da eseguire, che richiede solo un minimo di accortezza nel sistemare i capelli ed alcuni tra materiali ed utensili. In riferimento a ciò, ecco dunque alcuni suggerimenti su come fare una cresta punk.

26

Occorrente

  • Pettine
  • Cosmetici per capelli
36

Scegliere il colore dei capelli

La prima operazione da fare per creare una cresta consiste nello scegliere il colore adatto dei capelli, cioè stabilire se deve essere naturale o con svariate tonalità. In questo caso non è necessario tingerli, ma si possono usare dei colori specifici che vanno via dopo un solo risciacquo. Premesso ciò, dopo il lavoro iniziale con il colorante potrebbero essere necessari dei ritocchi. A questo punto, i capelli sono pronti per assumere la forma di cresta punk che si può eseguire come descritto nei passi successivi della guida.

46

Optare per una cresta con effetto spazzola

Per fare una cresta punk ci sono vari metodi da adottare, e si possono usare svariati materiali di facile reperibilità come ad esempio della colla di pesce (ideale solo per creste molto alte), il sapone di Marsiglia o semplicemente della spuma specifica per modellare i capelli o anche della lacca del tipo a tenuta forte. Indipendentemente dal prodotto scelto, è possibile optare per una cresta con effetto spazzola ed in tal caso bisogna cotonare i capelli alla base, cioè tirare le ciocche verso l'alto e in direzione del centro della testa pettinando all'altezza della radice. Man mano ogni singola ciocca va tenuta in posizione con la lacca di tipo forte, e se si intende poi averli larghi alla base e schiacciati sulle punte, in prossimità di queste ultime bisogna di nuovo cotonarli e poi mettere dell'altra lacca mentre si schiacciano con le dita o anche del gel. A questo punto la cresta punk è pronta, e nel caso si può anche procedere con l'aggiunta di altra spuma o gel in prossimità delle punte.

Continua la lettura
56

Spalmare del gel sulle punte

In alternativa al tipo di cresta punk descritta nel passo precedente della guida se si intende averla molto sottile, dopo aver cotonato i capelli bisogna schiacciare il gel lungo tutta la superficie. Tuttavia è importante sottolineare che se i capelli sono corti stanno su anche se non vengono cotonati. Premesso ciò, per ottimizzare il risultato a lavoro ultimato conviene versare un po' di gel o spuma nel palmo delle mani, e poi dopo averlo emulsionato va spalmato sulla cresta dalla base fino alle punte.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come fare un'acconciatura Mohawk

Il taglio alla moicana, o meglio Mohawk ha attraversato la storia dell'Europa sin dai tempi della seconda guerra mondiale, quando i soldati avevano scelto quel taglio per lo sbarco in Normandia. Da allora ha avuto vari trascorsi, passando dalla sottocultura...
Capelli

Trucchi per tenere a bada i baby hair

I baby hair vengono così definiti poiché sono capelli molto corti e soprattutto sottili che in genere crescono all'altezza delle tempie o subito sotto la nuca. Gestirli non è tanto facile, ed è per questo motivo che molte persone specie le donne...
Capelli

Tagli di capelli a spazzola

I capelli a spazzola sono un'acconciatura che si adatta a persone di tutte le età. Bambini, ragazzi e adulti desiderosi di dare un’impronta di modernità alla loro immagine. I tagli di capelli a spazzola sono pratici e sbarazzini. In grado di far risaltare...
Capelli

5 acconciature cool per Capodanno

Manca, ormai pochissimo tempo per Capodanno. I preparativi per Natale fremono e molte donne si staranno già chiedendo cosa indossare per la sera dell'ultimo dell'anno e quali acconciature fare. In questo articolo, vi propongo 5 semplici acconciature,...
Capelli

Come pettinare i capelli in stile emo

Lo stile emo rappresenta una tendenza veramente recente e, inizialmente, il termine venne preso in prestito da un genere musicale punk rock per giungere, ai giorni nostri, ad un cambiamento semantico riferito ad un'area di solitudine emozionale. Oltre...
Capelli

5 acconciature diverse realizzando una sola treccia

Molte di noi amano cambiare la propria acconciatura adattandola alle diverse situazioni oppure ai diversi stati d'animo del mattino. Se si hanno i capelli lunghi le possibilità sono davvero infinite e variano solo in base alla fantasia e al tempo che...
Capelli

5 pettinature per capelli ricci e corti

I capelli rappresentano uno dei tratti distintivi della propria personalità, un'espressione profonda del proprio "io" interiore. A causa delle differenze genetiche tra individui la struttura della capigliatura non è uguale per tutti, testimoniando la...
Capelli

Come tingere i capelli per Halloween

Halloween è una festività di tipica origine anglosassone, ma ormai oggi sta prendendo piede sempre di più anche in Italia. Sono infatti tantissime le feste organizzate ed i ragazzi che vi partecipano, inventano sempre più soluzioni divertenti per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.