Come fare una crema alla papaya per capelli

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La papaya è una pianta dotata di molteplici proprietà benefiche per la salute. Proviene dalle zone tropicali dell'America centrale e il suo frutto è in grado di purificare l'organismo. Possiede molte vitamine, minerali e sostanze antiossidanti che sono in grado di ridurre lo stress e l'aumento dei radicali liberi, inibendo l'invecchiamento cellulare. Inoltre rappresenta un ottimo ingrediente per rimediare al problema della secchezza dei capelli e per ristrutturarli. In questa guida vedremo come procedere per fare una crema alla papaya per capelli.

26

Occorrente

  • 1 papaia di buona qualità,
  • miele, olio extravergine di oliva.
36

La crema alla papaya che bisogna applicare è in grado di ridare lucentezza ai nostri capelli. Per poterla utilizzare occorre conoscere correttamente i passi da seguire per la preparazione. Dunque procedete procurandovi la papaya e per prima cosa eliminate la buccia. Dopo averla lavata, eliminate l'acqua in eccesso servendovi di un panno o della carta da cucina. È importante avere a disposizione la papaya integra e molto matura, per avere la certezza che le sue proprietà risultino efficaci e per riuscire ad ottenere una crema della giusta consistenza.

46

Proseguite la preparazione operando solo con una metà della papaya e conservate la parte rimanente. Eliminate i semi di colore nero aiutandovi con un cucchiaio, poi tagliate finemente la polpa del frutto servendovi di un coltello da cucina. In seguito mettete assieme ai pezzi di papaya un cucchiaio di miele e due cucchiai di olio extravergine di oliva, e frullate il tutto fino ad ottenere una crema dall'aspetto omogeneo ed uniforme. Se avete dei capelli molto secchi e danneggiati, potete utilizzare una maggiore quantità di olio extravergine di oliva.

Continua la lettura
56

Versate la crema che avete ottenuto in una ciotola e potete procedere all'applicazione. Sciacquate bene i capelli ed eliminate l'acqua tamponandoli con un asciugamano morbido. A questo punto i capelli sono ancora umidi, ed ora è possibile applicare la crema su tutti i capelli, insistendo maggiormente sulle estremità che solitamente risultano più secche e danneggiate. La crema viene assorbita e ciò assicura il nutrimento dei capelli attraverso le proprietà possedute dalla papaya, che unite a quelle del miele e dell'olio extravergine di oliva rigenerano e rinforzano.

66

Lasciate la crema in posa sui capelli per circa trenta minuti, in seguito sciacquate un'altra volta i capelli lavandoli come fate di solito, preferibilmente con acqua tiepida in modo da non danneggiare le fibre ed eliminare più facilmente ogni residuo di crema. Una volta asciutti, i capelli appariranno setosi e lucenti e noterete subito la differenza. È bene inoltre ricordare che nella crema alla papaya è possibile aggiungere eventualmente anche lo yougurt naturale o l'aloe vera, che sono due ottimi ingredienti per combattere il problema dei capelli secchi e crespi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

5 alternative alla lacca per capelli

La lacca per i capelli è un prodotto che viene ormai utilizzato da moltissimi anni. Nata nel 1948, ma diffusasi negli anni '60, la lacca è da sempre adoperata per conferire una perfetta piega alle acconciature bombate e cotonate della moda di quegli...
Capelli

Come rasare i capelli con la macchinetta taglia-capelli

In un mondo caotico come il nostro, anche trovare il tempo per il barbiere può costituire un problema. Per questa ragione molti mariti e figli decidono di affidarsi alle mani "esperte" delle rispettive mogli e mamme, per eseguire il taglio dei propri...
Capelli

Come schiarire i capelli tinti

In questo articolo, che ci accingiamo a stilare, abbiamo pensato di affrontare un tema molto caldo per le donne, che amano prendersi cura dei propri capelli, anche senza l'aiuto del parrucchiere. Nello specifico cercheremo d' imparare e capire insieme,...
Capelli

Come ottenere capelli ricci in poche mosse

Il fascino morbido e tutto curve dei capelli ricci è innegabile. Lunghi o corti che siano, il capelli ricci regalano quell'aria sbarazzina e al tempo stesso romantica, che i capelli lisci non danno. Averli ricevuti in dono da madre natura, è una vera...
Capelli

Come combattere i capelli crespi

Una chioma sana e lucente è il sogno di ogni donna. Ricci o lisci, i capelli vengono quotidianamente esposti agli agenti atmosferici e ad altri fattori che ne alterano la naturale composizione. Ciò comporta diversi problemi come la secchezza, la forfora...
Capelli

Come piastrare i capelli in casa

Se abbiamo voglia di vederci in maniera diversa o semplicemente di sentirci più in ordine con la capigliatura, possiamo farci un piccolo regalo e prendere una piastra per capelli, per renderli lisci ogni volta che lo desideriamo senza dover ricorrere...
Capelli

Come fare il tiraggio ai capelli (per uomini)

In questo articolo vogliamo darvi una mano a capire in che modo è possibile effettuare il tiraggio ai capelli, ma in questo caso agli uomini, con le proprie mani. Ci sono davvero tanti uomini che hanno i capelli lunghi e magari anche ricci o ondulati....
Capelli

Come eliminare i nodi dai capelli ricci

I capelli ricci sono molto difficili da tenere a bada perché sono ribelli per natura e anche per la loro tendenza ad annodarsi e a rendere quasi impossibile la pettinabilità e le varie acconciature.Il metodo per gestire i capelli ricci è sicuramente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.