Come fare una corretta pulizia del viso

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Con l'arrivo della bella stagione diventa sempre più piacevole stare all'aria aperta dimenticandoci del grigiore invernale e sperando di acquisire al più presto un bel colorito. Proprio a tale scopo è ragionevole preparare la nostra pelle nel migliore dei modi: con una corretta pulizia del viso. La pulizia del viso è considerata nel campo estetico il trattamento di base per rimuovere dalla superficie cutanea le impurità, le cellule morte ed i punti neri. Aiuta a mantenere la corretta funzionalità cutanea e ad attenuare gli inestetismi più diffusi della pelle del viso; prepara inoltre a ricevere l'abbronzatura in modo omogeneo. In tal modo la nostra pelle otterrà nuovamente luminosità e freschezza! In questa guida analizzeremo i passaggi per effettuare una soddisfacente pulizia del viso! Ecco come fare per rendere la nostra pelle del viso perfetta per l'arrivo della bella stagione.

26

Occorrente

  • detergente viso (in gel, crema o latte detergente)
  • tonico (preferibilmente senza alcool)
  • peeling
  • maschera (a risciacquo o in tessuto)
  • crema idratante
36

Primo Step: Detersione ed esfolaizione

Iniziate con una detersione accurata della pelle per togliere makeup e residui di smog, facendo attenzione ad usare un detergente idoneo alla vostra tipologia cutanea: alcuni infatti sono eccessivamente aggressivi e rischiano di danneggiare la cute. In linea di massima preferite detergenti schiumogeni in gel se avete una pelle normale, mista o grassa; se avete una pelle secca utilizzate un latte detergente, meglio se privo di oli minerali e paraffine, da massaggiare sul viso e poi risciacquare. Una pelle matura può infine optare per un prodotto in crema più nutriente, da rimuovere con un batuffolo di cotone.
Tamponate bene la pelle e usate subito dopo un tonico analcolico picchiettando le parti del viso con un batuffolo di cotone. Il tonico serve a rimuovere eventuali tracce di makeup e detergente. Successivamente stendete un peeling su viso e collo che favorisca il distacco e la successiva eliminazione delle cellule morte. Preferite un prodotto non aggressivo, con microgranuli fini e non troppo abrasivi, in commercio ne esistono parecchie tipologie e potrete sicuramente trovare quello più adatto alla vostra pelle. Lasciate in posa per qualche minuto e risciacquate accuratamente aiutandovi con una spugnetta, con movimenti delicati.

46

Secondo Step: Aprire i pori della pelle

Passiamo ora all'apertura dei pori della pelle, con metodo del pentolone, tanto vecchio quanto sempre valido. Portate ad ebollizione un po' d'acqua e ponete il viso sopra la pentola in modo tale che il vapore vada a dilatare i pori; funziona meglio se usate un panno per coprirvi la testa. Se avete la pelle delicata e sensibile, perché con il vapore si potrebbe arrossare.
Se volete potete aggiungere all'acqua una goccia di essenza naturale per rendere tale procedimento estetico più piacevole e profumato. Gli oli essenziali più indicati sono quello di rosmarino e di tea tree, purificanti.
Mantenete questa posizione per qualche minuto e subito dopo potrete iniziare a togliere i punti neri, strizzandoli con un fazzolettino. La rimozione dovrebbe essere agevolata dal fatto che i pori sono dilatati, ma è consigliabile comunque utilizzare la massima delicatezza per non irritare o peggio creare piccole ferite alla pelle. In alternativa al fazzolettino esistono in commercio degli appositi cerottini specifici per "strappare" i punti dalla zona T (fronte, naso, mento).

Continua la lettura
56

Terzo Step: Maschera e idratazione

A questo punto stendete una maschera sulla pelle ancora umida, scegliendo quella più adatta al vostro tipo di pelle o alle vostre esigenze; le pelli miste e grasse potranno optare per maschere in argilla, che vanno risciacquate dopo che si sono seccate, mentre le pelli secche preferiranno delle maschere in crema idratanti e nutrienti, o con funzione anti-age. Esistono inoltre delle maschere in tessuto già imbevute di siero da applicare sul viso. Ad ogni modo si consiglia di rispettare i tempi di posa indicati sulla confezione.Le maschere a base di argilla e in crema vanno risciacquate con acqua tiepida, una volta raggiunto il tempo di posa indicato.
Come ultimo passo massaggiate la pelle con una buona crema idratante compiendo movimenti circolari, dall'interno verso l'esterno. Anche in questo caso scegliete con cura la crema più adatta allla vostra tipologia di pelle (purificante, nutriente, anti-età...).
Ripetete la pulizia almeno una volta a settimana, cercando di essere costanti perché è in questo modo che si ottengono risultati migliori e duraturi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come avere un viso riposato anche dopo poche ore di sonno

Purtroppo può succedere che, per svariati motivi, la notte si dorme poco. Oltre a sentirsi scombussolati e senza energie capita anche che, dopo aver passato delle notti insonni e non aver riposato abbastanza, il nostro viso ne risenta tantissimo, mostrandoci...
Make Up

Come illuminare la pelle del viso

Il viso, si sa, è il nostro biglietto da visita, poiché è la prima cosa che gli altri vedono di noi. La vita di tutti i giorni, l'inquinamento atmosferico, lo stress e abitudini alimentari sbagliate, però, possono incidere notevolmente sulla qualità...
Make Up

10 consigli per pulire e idratare la pelle del viso

Per mantenersi sempre giovane e setosa, la pelle del viso deve sempre essere idratata con i giusti prodotti. Molto spesso alcune sostanze rovinano la pelle, fino a renderla secca e piena di macchie. In questa guida cercheremo di darvi a tal proposito,...
Make Up

Come truccare un viso maschile

La bellezza di una persona diventa sempre più importante; infatti, oggi il trucco del viso non è più un’esclusiva delle donne, ma è anche diffusissima negli uomini con diversi colori di pelle e di occhi. Un trucco adeguato, ad esempio può ritornare...
Make Up

Come coprire un neo sul viso

La cura della propria persona è fondamentale per custodire intatta l'autostima. Volersi bene aiuta nell'affrontare la vita di ogni giorno. Per questo motivo, donne e uomini prestano particolare attenzione al proprio aspetto. Sentirsi più belli e apprezzarsi...
Make Up

Come truccare un viso pallido

Truccare il proprio viso o quello degli altri è divertente e fantasioso. Truccare il proprio viso apre le porte alla fantasia. Con il trucco ogni donna può trasformarsi in un "personaggio" diverso ogni giorno. Truccare il proprio viso vuol dire poterne...
Make Up

Come fare una base viso naturale e luminosa

Per fare un bel trucco, che duri tutta la giornata e non faccia l'effetto "maschera", lo step più importante è sicuramente il primo: fare una base naturale e luminosa per il viso, quasi a sembrare che la pelle sia così perfetta anche senza trucco,...
Make Up

Come coprire i rossori del viso

Essere soggetti a vistosi e fastidiosi arrossamenti del viso, spesso è una delle cause di disagio imbarazzanti, specialmente quando ci si ritrova in pubblico. Questi arrossamenti derivano da natura varia, quale fisiologica, come per esempio le vampate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.