Come fare una base correttiva

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Parliamo di trucco, settore molto complesso nel quale destreggiarsi e definire passaggi, gusto, stile. Molte donne hanno cominciato a truccarsi sin da giovanissime, per sembrare più belle, o mostrare l'ultima moda del make up, o apparire, insomma ognuna col proprio obiettivo di essere "uniche". In questa breve guida, cercheremo di capire come fare una base correttiva, la bellezza dobbiamo vederla anche nelle piccole imperfezioni e queste verranno valorizzate da correttori e basi che vanno a mimetizzare tale difetto. Continuerei a dire che il difetto può essere visto anche come unicità, quindi facciamone buon uso.

26

Occorrente

  • crema idratante, fondotinta, fard
36

Scegliere le tonalità giuste

Sappiamo che ci sono diversi negozi specializzati in cosmetica: profumerie o grandi magazzini, che ci offrono una vasta gamma di prodotti, qui dobbiamo fare attenzione nel farci consigliare da addetti alla vendita, il nostro incarnato è una parte fondamentale nel dare la giusta tonalità di creme, o fondotinta, o ciprie, passaggi semplici ma che verranno effettuati con molta precisione. Cominciamo con una profonda pulizia al viso, servirà per attecchire tutto il processo di base, che andremo ad effettuare, questo è importante che venga fatto una volta alla settimana, il tempo ci darà risposta nell'avere una pelle giovane e fresca.

46

Contrastare i piccoli difetti di forme del viso

La crema idratante è parte vitale per la nostra epidermide (questa non deve mai mancare nel nostro beauty-case), verrà spalmata con dei massaggi e dei piccoli pizzicotti, che serviranno per riattivare la circolazione periferica del viso, avere un colorito uniforme e roseo ci predispone a una base perfetta, in quanto andremo a localizzare le parti da correggere come zigomi o doppio mento o fronte alta, ognuno di noi pecca di un piccolo difetto, ma con pazienza e buona volontà possiamo contrastarlo, proseguendo con un ottimo fondotinta, o crema colorata, continuando con terra colorata o fard.

Continua la lettura
56

Utilizzare il fard per coprire le imperfezioni di colorito

Avere conoscenza in campo cosmetico, ci tornerebbe utile per conoscere la nostra pelle e dare il meglio come protezione e bellezza e soprattutto conoscere le gradualità che ci appartengono, come il fard che verrà (con un pennello morbido) spazzolato sugli zigomi, renderebbe il viso più affusolato, oppure sulla fronte e mento per chi ha un viso magro, inquadrare i punti luce con tonalità chiare su naso e zigomi, renderebbe l'aspetto perfetto e senza ombra di imperfezioni. Facciamo della bellezza un atteggiamento di stile, ma teniamoci pure con armonia le nostre imperfezioni, saremo sempre "uniche".

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Seguire con costanza i vari passaggi

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

10 consigli salva manicure

La seguente guida è una raccolta di idee e trucchetti per salvare la vostra manicure, perché come sapete, ogni volta che vi dedicate alla cura delle vostre mani, succede qualcosa che vi fa rovinale il lavoro appena fatto (squilla il telefono, dovete...
Make Up

Come applicare la cipria

Quante ragazze giovani e donne usano la cipria? Sicuramente davvero tante, se non tutte, ci sono comunque diversi uomini che decidono di utilizzarla per ovviare quindi ad alcuni problemi, proprio grazie alla qualità di quest'ultima di opacizzare il volto...
Make Up

Come realizzare un french manicure

Attualmente la moda suggerisce alle donne di avere delle mani sempre abbastanza curate e di sbizzarrirsi tra colori sgargianti ed estro. Se si vuole sfoggiare un look curato, ma sobrio il french manicure è il modo più adatto per farlo. Esso è facile...
Make Up

Come realizzare un make-up per occhi lontani

Il trucco dona un migliore aspetto ad ogni donna; a volte esso ha anche una funzione correttiva in quanto dà la possibilità di nascondere qualche difetto. In questo tutorial vengono ati alcuni utili consigli su come realizzare un make-up per occhi lontani....
Make Up

Come realizzare un trucco giapponese

Il make up rappresenta una delle numerose passioni delle donne e realizzare dei trucchi originali eseguiti abbastanza bene significa valorizzarsi e fornire un tocco personale al proprio aspetto fisico. I prodotti della cosmesi decorativa che si possono...
Make Up

Come fare un trucco correttivo

Molti fattori esterni condizionano l'invecchiamento cutaneo. L'inquinamento, i radicali liberi, gli sbalzi di temperatura, lo stress accelerano questo fenomeno. Non tutte le donne possiedono una pelle perfettamente luminosa e ben levigata. Per eliminare...
Make Up

10 consigli per un corretto uso del blush

Tra i vari trucchi più utilizzati dalle donne c'è da considerare sicuramente il blush. Il blush, non è altro che un fard da utilizzare sul viso per completare il trucco in maniera perfetta e per dare un colorito naturale alla carnagione. Esistono varie...
Make Up

5 errori da evitare nell'applicazione della matita per labbra

Il trucco deve essere curato in ogni suo aspetto. Anche il trucco labbra richiede molta attenzione e abilità. Applicare la matita per labbra di fretta non porta a buoni risultati, bensì antiestetici. La matita per labbra, se applicata in modo corretto,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.