Come fare un trucco minerale

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per il rispetto dell'ambiente e soprattutto per la nostra salute, possiamo utilizzare un trucco minerale. Si tratta infatti di cosmetici che non contengono tracce chimiche e conservanti, quindi del tutto naturali e ricavati dalla terra. Tuttavia si possono realizzare comodamente in casa, con un minimo di spesa e con risultati soddisfacenti. A tale proposito, ecco un guida che ci illustra come fare un trucco minerale.

25

Occorrente

  • Mica 20 gr.
  • Talco 50 gr.
  • Olio di jojoba 10 gocce
  • Ossido di zinco 20 gr.
  • Amido di mais 50 gr.
  • Burro di cacao 30 gr.
  • Paraffina solida q.b
  • Acqua di rose q.b
35

Per trovare gran parte dei minerali, ci rechiamo in un'erboristeria oppure in una farmacia omeopatica, dove possiamo trovare alcuni prodotti allo stato puro, come ad esempio lo zinco, il manganese o la mica, tanto per citarne qualcuno. Se scegliamo dei prodotti minerali in negozi di cosmetica, possiamo spendere fino a 20 euro cadauno, per quanto riguarda fard, fondotinta e rossetti. Con lo stesso prezzo, è possibile invece acquistare in piccole dosi, diversi minerali che ci consentono poi di ottenere dei prodotti specifici per il trucco, come ad esempio il fard ed il rossetto.

45

Per realizzare un trucco minerale abbiamo inoltre bisogno di una vasta gamma di colori naturali reperibili in erboristeria, ed anch'essi ricavati da piante, fiori o terra. Tra i minerali sono indispensabili l'ossido di zinco in quanto protegge dai raggi ultravioletti, oppure la mica un ottimo prodotto lucidante, il caolino argilla che è ideale da utilizzare come addensante, e ovviamente i vari colori naturali. Se intendiamo realizzare ad esempio un fard, prendiamo la mica, la mescoliamo al talco e ad alcune gocce di olio di jojoba, quest'ultimo ideale per ottenere l'effetto brillante e dare un bel colorito naturale al viso. Essendo quindi il prodotto tipicamente polveroso, lo riponiamo poi in un contenitore dove in precedenza c'era già il fard, oppure in un piccolo barattolo tipo quello degli omogeneizzati, conservandolo in un luogo fresco ed asciutto. Seguite adesso il terzo ed ultimo passo per capire ciò che dovrete fare.

Continua la lettura
55

Se invece con i minerali vogliamo creare un rossetto, possiamo utilizzare l'ossido di zinco, con l'aggiunta di amido di mais (per solidificarlo), un pizzico di burro di cacao (protettivo) e della paraffina colorata con acqua di rose, ideale il tutto per ottenerlo del tipico colore naturale. Dopo la preparazione, il rossetto va messo nel frigo per farlo solidificare, dopodichè va tagliato di forma circolare e avvolto in carta oleata, o in un sticker di un precedente rossetto sagomandolo in modo adeguato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come applicare il correttore minerale

Optare per un prodotto minerale di make up è sicuramente un'ottima scelta. Il maquillage a base di trucchi del tipo minerale assicura una migliore protezione e traspirazione della cute, oltre ad essere meno aggressivo. Infatti non contiene riempitivi,...
Make Up

Come applicare un ombretto minerale

Al giorno d'oggi esistono decine di tipologie d'ombretti, ognuno con le sue caratteristiche peculiari. Sempre più spesso, però, si sente parlare di ombretto minerale. Si tratta di un prodotto costituito completamente da minerali naturali, e proprio...
Make Up

Fondotinta minerale: i benefici

Truccare il proprio viso rappresenta un rituale per molte donne, ma alcune di esse hanno difficoltà ad usare determinati prodotti a causa di intolleranze o reazioni allergiche; il risultato di questo malessere è dover abbandonare l'idea di curare il...
Make Up

Come realizzare un fondotinta minerale

Quante volte ci è capitato di non trovare il fondotinta più adatto a noi? Generalmente la cosa più difficile da trovare è il colore perfetto che combaci al cento per cento con la nostra pelle. Senza pensare, poi, a tutte quelle sostanze siliconiche...
Make Up

Come applicare il fondotinta minerale

Il "fondotinta minerale" è un prodotto cosmetico piuttosto usato che rappresenta una valida alternativa al fondotinta liquido. È infatti, dotato di una "texture" molto leggera, una finissima polvere di diverse tonalità, capace di conferire alla vostra...
Make Up

Come fare una cipria minerale

Ciò che appassiona tutte le donne del mondo è il make-up, un mondo ricco di cosmetici e prodotti di diverse tipologie, accessibili a tutti per i differenti prezzi. Il make-up è l'arte di "disegnare" il proprio corpo, eliminando ogni forma di imperfezione....
Make Up

Come applicare il fondotinta minerale in forma liquida

Sei attratta dal mineral make-up ma hai paura di non saperlo stendere bene? Oppure hai la pelle troppo secca e non puoi? I motivi per cui non scegliere un prodotto in polvere possono essere molteplici, inoltre tra le diverse formulazioni, è quella che...
Make Up

Come trasformare un trucco da giorno in un trucco da sera in poche mosse

Un trucco da giorno può essere trasformato in uno trucco di sera? Continuando nella lettura scoprirete come riuscire ad effettuare questa trasformazione in davvero poche mosse, cosi da poter facilmente passare da un evento giornaliero ad uno serale e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.