Come fare un taglio maschile scalato

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Un buon taglio di capelli si trasforma in un ottimo 'biglietto da visita' per il volto, incorniciandone e valorizzandone piacevolmente i lineamenti: rappresenta quindi un perfetto sistema per rendere maggiormente interessante il viso, e questo non vale solo per le donne ma anche per gli uomini. State pensando di tagliare a casa i capelli di vostro figlio oppure quelli del vostro fidanzato o marito? Saggia scelta per risparmiare tempo e denaro! Se vi state chiedendo da dove cominciare, continuate la lettura: vi spiegheremo come fare modernissimo un taglio maschile scalato.

27

Occorrente

  • asciugamano, forbici da parrucchiere, mollette, spazzola, pettine
37

Lavare i capelli

In media, uomo si reca dal barbiere oppure dal parrucchiere più o meno una volta ogni 30/40 giorni e la spesa da sostenere spesso riesce a trasformarsi in un piccolo salasso per le proprie tasche: ecco perché può essere un'ottima idea quella di provvedere ad eseguire il taglio in casa, munendovi di un paio di forbici da parrucchiere. Innanzitutto occorre lavorare sui capelli puliti, quindi scegliete uno shampoo adatto ed un buon balsamo e procedete al lavaggio. Tamponate poi i capelli con un asciugamano lasciandoli umidi, quindi spazzolateli delicatamente; successivamente passatevi un pettine a denti piuttosto fitti, individuando ed eliminando eventuali piccoli nodi sfuggiti alla spazzola.

47

Dividere le ciocche

Separate adesso la sezione superiore dei capelli dividendola in due ciocche con il pettine: una sulla parte destra e un'altra su quella sinistra. Quest'area di capelli dovrà comprendere due sezioni. Dividete l'area superiore in due parti: la prima va dal centro della testa alla fronte, l'altra parte dal centro alla nuca. Usate le mollette per mantenere le ciocche separate. Incominciate dalle due sezioni frontali, la destra e la sinistra, le quali partono dalle tempie per arrivare sopra le orecchie. Togliete la mollette e alzate i capelli afferrando la ciocca tra l'indice e il medio e fate scivolare i capelli tra le dita sino al punto in cui intendete creare il livello maggiormente corto della scalatura: tagliate ogni volta le parti di ciocche che spuntano dalle dita.

Continua la lettura
57

Controllare la scalatura

Lasciate un poco di lunghezza in più di quanto avete inizialmente programmato poiché quando i capelli si asciugano, tendono leggermente ad accorciarsi. Eventualmente si possono regolare in un secondo momento. Pettinate la capigliatura e assicuratevi di averla scalata in maniera perfetta: dovete accertarvi che le ciocche risultino della lunghezza desiderata e se individuate qualche taglio irregolare, accorciate lievemente i capelli ottenendo una corretta scalatura. Adesso non vi rimane che eliminare i residui dal collo per poi asciugate la capigliatura così scalata, correggendo un'ultima volta eventuali imperfezioni.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Conviene tagliare poco ed eventualmente correggere la lunghezza in un successivo momento.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come rimediare a un taglio troppo scalato

Frequentemente, ci si accorge troppo tardi di un taglio di capelli errato e risulta difficile porvi rimedio in un tempo breve. Tutto ciò porta a modificare e a danneggiare la nostra immagine pubblica, in quanto un taglio non corretto non riesce a metterci...
Capelli

Idee per rimediare a un taglio troppo scalato

Tra le tante manie della donna ritroviamo quella dei capelli. Non a caso, in commercio esistono svariati prodotti per la cura di quest'ultimi, ma anche dépliant ricchi di idee ed ispirazioni per il proprio taglio, colore e consistenza. Capita molto spesso...
Capelli

Come fare un taglio carrè scalato

Il carrè scalato è un taglio particolare, di carattere e sempre di moda. È molto versatile, facile da gestire ed acconciare e si presta bene alle più diverse tipologie di viso perché è facilmente adattabile. Nonostante abbia in sé qualcosa di androgeno...
Capelli

Come creare un effetto scalato fai da te

La crisi che imperversa sulla nostra economia limita le spese extra ed i piccoli capricci. Per risparmiare qualche euro, da anni, ci si dedica con maggiore impegno ed interesse alle soluzioni fai da te, dalla cosmetica alle acconciature. I capelli per...
Capelli

Come scegliere il taglio di capelli per l'estate

Quando una donna sente il bisogno di tagliare i capelli, sotto sotto ha voglia di cambiare qualcosa della sua vita. I capelli sono un'ottima espressione di femminilità ma, quando agenti esterni o fattori organici intaccano la salute del capello, si deve...
Capelli

Come scegliere il taglio di capelli adatto al viso

Siamo alle porte della bella stagione e tutto si sta riempiendo di colori nuovi. Nasce così, anche nel nostro cuore, il desiderio di cambiare e di assumere un nuovo look, cominciando dai nostri capelli. Ma come facciamo a scegliere l'acconciatura su...
Capelli

Come realizzare un'acconciatura maschile moderna

Attualmente la scelta della giusta acconciatura è un problema che riguarda anche gli uomini. Ciascuno di loro cerca di adattare la propria capigliatura anche al tipo di barba e alla forma del viso. Dunque, ogni uomo deve tener conto di tutti gli elementi...
Capelli

Come fare il taglio carre'

Il carrè è un taglio molto particolare e di moda al giorno d'oggi.Sbarazzino, con una punta di maschile e femminile al tempo stesso, è un taglio molto corto e molto accurato.È un taglio che sta bene a tutti i visi in quanto versatile, l'unico "problema"...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.