Come fare un taglio à la garçonne

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Negli ultimi tempi, anche sulle passerelle degli eventi internazionali più mondani, moltissime vip hanno sfoggiato un taglio di capelli corto o cortissimo, definito spesso "à la garçonne": con questa terminologia si indicavano le ragazze del primo Novecento, liberali, anticonformiste e in lotta con la società. Da qui l'espressione si è diffusa, arrivando fino ai giorni nostri. Spesso infatti i tagli corti e maschili vengono ancora definiti "à la garçonne" e sono indicativi di una forte personalità, nonchè attuali e alla moda. Se non avete tempo o soldi per recarvi dal parrucchiere, questa guida potrebbe fare al caso vostro: ecco alcuni consigli su come fare un taglio à la garçonne anche a casa.

27

Occorrente

  • Forbici professionali
  • Specchio
  • Phon
37

Rasatura e colore acceso

Il primo modo e anche il più semplice per fare un taglio à la garçonne è quello che prevede la rasatura completa o semi completa: naturalmente questo può essere un cambio di look molto radicale, quindi pensateci bene prima di agire. Se siete convinti, procedete pure: impostate sulla macchinetta-tagliacapelli i millimetri di lunghezza a cui volete rasare e iniziate a tagliare. Ad un taglio di questo calibro potrebbe abbinarsi un colore molto acceso, quasi punk: dal biondo platino al fuxia, fino al nero corvino. Se avete un bel viso, sarà perfetto per sottolineare i lineamenti e incorniciare al meglio lo sguardo.

47

Frangia dritta e look sbarazzino

Un altro modo per fare un taglio à la garçonne è quello che prevede una sorta di caschetto innovativo: si deve tagliare la frangia dritta, lasciandola anche piuttosto lunga, scalando molto ai due lati della testa, per dare un look sbarazzino e frizzante. I capelli laterali possono essere lasciati spettinati, o magari sistemati con un po' di gel. La frangetta invece può essere lasciata quasi sugli occhi, oppure sistemata da una parte, con una curva da fermare con un po' di lacca o una mollettina. In questo modo metterete molto in risalto gli occhi, che potrete truccare anche in modo notevolmente marcato, come ad esempio con il classico "smockey eyes".

Continua la lettura
57

Taglio molto corto e scalato

L'ultima maniera di fare un taglio à la garçonne è quello di tagliare i capelli molto corti, lasciandoli però lineari ed uniformi ai lati e osando invece sulla parte alta della testa e sopra alla fronte. Se i capelli lateralmente saranno pettinati ed ordinati, in testa invece potrete procedere con una scalatura "disordinata", lasciando ciocche più corte e ciocche più lunghe. Questo taglio non prevede frangetta: la fronte sarà ben scoperta, in modo da incorniciare perfettamente il viso. Questo taglio è perfetto per chi ha un viso e una corporatura minuta.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per un taglio a regola d'arte, rivolgetevi al vostro parrucchiere di fiducia: il risultato sarà assicurato
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come rimediare ad un taglio di capelli troppo corto

Sarà capitato a tutti, almeno una volta nella vita, di uscire dal parrucchiere contenti, per accorgersi poco dopo che il taglio fatto non è assolutamente di proprio gradimento. Nessun problema se si è scelto un taglio lungo, poiché il danno è facilmente...
Capelli

Come fare il taglio carre'

Il carrè è un taglio molto particolare e di moda al giorno d'oggi.Sbarazzino, con una punta di maschile e femminile al tempo stesso, è un taglio molto corto e molto accurato.È un taglio che sta bene a tutti i visi in quanto versatile, l'unico "problema"...
Capelli

Come gestire un brutto taglio di capelli

Gestire un brutto taglio di capelli è un'evento che capita a tutti, almeno una volta nella vita. Un taglio sbagliato di capelli può dipendere da tanti fattori come ad esempio, da un errore di valutazione nella scelta di un modello che non sta bene con...
Capelli

Taglio di capelli: come sceglierlo in base al viso

Prima di tagliarsi i capelli, e scegliere un taglio che abbiamo visto su qualche rivista, dobbiamo valutare se sia un buon taglio di capelli e soprattutto che sia adatto a noi. La regola è quella di tener conto di alcuni fattori come la forma del proprio...
Capelli

Come fare un taglio carrè scalato

Il carrè scalato è un taglio particolare, di carattere e sempre di moda. È molto versatile, facile da gestire ed acconciare e si presta bene alle più diverse tipologie di viso perché è facilmente adattabile. Nonostante abbia in sé qualcosa di androgeno...
Capelli

Come rimediare a un taglio troppo scalato

Frequentemente, ci si accorge troppo tardi di un taglio di capelli errato e risulta difficile porvi rimedio in un tempo breve. Tutto ciò porta a modificare e a danneggiare la nostra immagine pubblica, in quanto un taglio non corretto non riesce a metterci...
Capelli

Idee per rimediare a un taglio troppo scalato

Tra le tante manie della donna ritroviamo quella dei capelli. Non a caso, in commercio esistono svariati prodotti per la cura di quest'ultimi, ma anche dépliant ricchi di idee ed ispirazioni per il proprio taglio, colore e consistenza. Capita molto spesso...
Capelli

Come rimediare a un brutto taglio di capelli

Avere una bella capigliatura, con un taglio adatto ai propri lineamenti, è il desiderio di tutti. Molti, prima di recarsi dal parrucchiere, consultano le foto delle riviste specializzate. Oppure effettuano delle ricerche su internet. Ma ogni taglio di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.