Come fare un massaggio con le pietre calde

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se siamo degli amanti dei massaggi e ci piacerebbe riuscire ad imparare a farli con le nostre mani, potremo o seguire degli specifici corsi di formazioni che però hanno generalmente un costo abbastanza elevato, o in alternativa potremo imparare a farli da autodidatta.
Per prima cosa dovremo imparare quali sono le varie tecniche che caratterizzano ogni tipologia di massaggio e per farlo potremo cercare su internet delle semplici guide che ci illustrino tutte le operazione che dovremo eseguire per riuscire ad effettuare un massaggio in maniera perfetta.
Successivamente è fondamentale esercitarsi molto mettendo in pratica quello che abbiamo imparato, in questo modo riusciremo ad acquisire la tecnica molto facilmente.
Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad effettuare correttamente un rilassatissimo massaggio con le pietre calde.

25

Occorrente

  • Pietre laviche, pentolino, mestolo forato, termometro
35

Informazioni generali

Si può eseguire un massaggio con pietre calde anche a casa con un poca di preparazione e qualche consiglio. L’effetto complessivo è una sensazione di benessere e profondo rilassamento della muscolatura, con un'azione decontratturante ed energizzante che aiuta a riattivare l’elasticità e sciogliere le rigidezze muscolari posturali e da stess. L’azione influisce anche sul sistema circolatorio del sangue favorendo il drenaggio dei liquidi e la disintossicazione dei depositi linfatici che accumulano tossine.

45

Le pietre laviche

Si tratta di pietre di fiume, pertanto dalla superficie liscia e morbida nella forma. Una volta riscaldate vengono poste su alcuni punti specifici del corpo detti Chakra che rappresentano i sistemi energetici dell’organismo, in altre parole costituiscono la porta delle energie. Sono sette i punti principali e si trovano lungo la spina dorsale risalendo dal “sacro” verso il capo.

Continua la lettura
55

Utilizzo delle pietre

Dopo un poca di pratica saremo in grado di fare ad amici e familiari dei benefici massaggi rilassanti procurandoci una pentola per scaldare le pietre, un termometro, un mestolo forato per raccogliere dall'immersione le pietre e naturalmente le pietre laviche. Mettiamo a riscaldare le pietre nella pentola o coccio e portiamo ad una temperatura di circa 55°C. Dopo circa 15 o 20 minuti verifichiamo sulla nostra pelle l’accettabilità della temperatura e rimuoviamo dal fuoco con il mestolo. Riponiamole su un asciugamano, asciughiamole ed iniziamo a porle sulle spalle, lungo la spina dorsale e sulle gambe. Si consiglia di preparare l’ambiente con uno sfondo musicale lento e terapico, degli incensi profumati e di cospargere sulle mani oli aromatici per iniziare a trattare il corpo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come fare un massaggio yoga

Molte persone durante il corso della giornata o delle ore lavorative, accumulano molto stress che devono smaltire con qualche tipo di massaggio. Ne esistono molti, e capire quale sia il migliore per il proprio fisico non sempre è facile. Tra quello più...
Cura del Corpo

Come effettuare un massaggio per riattivare il microcircolo

La tecnica terapeutica tradizionale conosciuta come il massaggio Thai si concentra sul miglioramento della circolazione e sullo sbloccamento dell'energia allo scopo di alleviare i dolori alle articolazioni e dare sollievo nei casi di tensione muscolare....
Cura del Corpo

Come fare un massaggio ayurvedico dei piedi

In questa guida, utile e valida, abbiamo pensato di proporre come argomento da trattare il come fare ed eseguire, alla perfezione, un massaggio ayurvedico dei piedi, in maniera tale di poterli avere sempre belli, perfetti ed anche in ottima salute.Si...
Cura del Corpo

Come effettuare un massaggio linfodrenante

Il linfodrenaggio è uno specifico massaggio attuato in particolari zone del corpo con una cattiva circolazione linfatica. Questo problema può provocare dei disturbi per il funzionamento della linfa, nella sua difesa, nutrizione, e depurazione. Quindi...
Cura del Corpo

Come fare un massaggio olistico

Il massaggio olistico è un massaggio molto particolare che va ad agire sull'insieme del corpo di una persona. Il termine "olistico" proviene dal greco "olos" che tradotto letteralmente sta a significare "totalità". I massaggi olistici assicurano un...
Cura del Corpo

Come fare un massaggio circolatorio ai piedi

I massaggi vengono effettuati per moltissimi motivi, da quello strettamente salutare a quello semplicemente legato al bisogno di rilassamento dei muscoli. Naturalmente a volte viene anche svolto per riattivare la circolazione sanguigna. In questa guida...
Cura del Corpo

Come fare un massaggio di riflessologia ai piedi

Cos'è la riflessologia plantare? Per riflessologia plantare si indica una tecnica di massaggio che si basa sullo studio dei riflessi di un individuo e si applica sui piedi. Il termine plantare si riferisce appunto al fatto che si applica sulle piante....
Cura del Corpo

Come funziona il massaggio drenante

Molte volte con il passare del tempo si accumula dello stress, grazie anche ai ritmi frenetici che siamo abituati a rispettare. Per rimediare a tale inconveniente, è possibile adottare diversi metodi anti stress. Numerose persone si sottopongono all'agopuntura,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.