Come fare un impacco all'aloe vera per capelli

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Tantissimi prodotti oggi in commercio per la pulizia e la bellezza di tutto il corpo sono a base di aloe vera: questa pianta grassa infatti produce all'interno delle sue foglie un liquido gelatinoso dalle qualità pressoché miracolose. Lenitivo e cicatrizzante, il gel di aloe è in grado di favorire il rigeneramento dei tessuti, il che lo rende indicato non solo per la pelle secca e screpolata, ma a anche in caso di abrasioni e scottature, mentre applicato sul cuoio capelluto è un trattamento efficace per forfora e seborrea, detergendo a fondo e contrastando così l'ostruzione dei follicoli che provoca il diradamento e la caduta dei capelli.
Vediamo in questa guida come fare in casa un impacco all'aloe vera per capelli grassi e tendenti alla caduta.

26

Occorrente

  • Gel di aloe vera
  • Olio essenziale profumato
36

Il primo passo è procurarci una pianta di aloe vera: è una pianta grassa che non richiede particolari attenzioni e chiunque può coltivarla su un balcone o un davanzale, ed avere così un autentico gel di bellezza sempre a portata di mano, senza ricorrere a prodotti acquistati. Basta staccare una delle foglie esterne più grasse, porla su un tagliere o un ripiano, e delicatamente con un coltello "sbucciare" lo strato esterno verde più esterno. Con un cucchiaino dobbiamo raccogliere il gel che troveremo all'interno, che è subito pronto per essere usato.

46

Il gel di aloe vera ha un unico difetto: il suo odore non è esattamente gradevole. Dovendolo applicare sui capelli è perciò consigliabile procurarci dell'olio essenziale profumato da aggiungere al nostro impacco: ad esempio poche gocce di olio essenziale di lavanda, detergente e astringente, o qualunque altra profumazione di nostro gradimento. Useremo anche il succo di mezzo limone soltanto se abbiamo i capelli davvero grassi, altrimenti poco infuso di ortica, che miscelato all'impacco lo rende ancora più efficace.

Continua la lettura
56

L'impacco a base di aloe vera che avremo così ottenuto va applicato direttamente sul cuoio capelluto e distribuito su tutte le radici, magari associandolo ad un massaggio profondo con movimenti circolari delle punte delle dita, poi lasciato in posa per almeno un'ora. I capelli vanno quindi accuratamente risciacquati con un detergente specifico, meglio se privo di agenti schiumogeni.
Questo impacco se effettuato con regolarità è capace di restituire vigore e leggerezza anche ai capelli più indeboliti, ed aiuta a favorirne la ricrescita: è invece sconsigliato per capelli secchi e tendenti al crespo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Aggiungiamo infuso di ortica al nostro impacco per renderlo ancora più efficace.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come utilizzare l'aloe vera sui capelli

L'aloe vera è una pianta carnosa il cui succo all'interno delle foglie possiede proprietà curative sorprendenti; infatti è ricca di molte sostanze come vitamine, aminoacidi e zuccheri. Gli effetti decongestionante, antinfiammatorio, cicatrizzante,...
Capelli

Come trattare i capelli con l'aloe vera

L'aloe vera è una pianta grassa con lunghe foglie fornite di punte molto acuminate della quale, fin dall'antichità, se ne conoscono le proprietà benefiche per il corpo. Fa bene alla pelle, sana ferite ed escoriazioni, è ideale come prodotto di bellezza...
Capelli

Come utilizzare il gel di aloe vera

In questo articolo o guida, che dir si voglia, vogliamo aiutare tutti i nostri lettori e lettrici, che amano la cura ed il benessere dei propri capelli. Sono veramente in tanti, coloro i quali, desiderano avere dei capelli sani, forti, corposi ed anche...
Capelli

Come usare l'aloe per la crescita dei capelli

Quale donna non vorrebbe avere una chioma sana e lucente? E quale donna che ama avere la capigliatura lunga non farebbe carte false per averne una da spot televisivo? Purtroppo non tutti possono vantare capelli da invidia e questa cosa fa soffrire molto...
Capelli

Come fare un impacco per districare i capelli

Non è poi così raro svegliarsi la mattina con i capelli completamente intrecciati. Specie per chi possiede i capelli lunghi, districare la propria chioma solo con un pettine può essere fastidioso e doloroso. Perciò la cosa migliore è aiutarsi con...
Capelli

Come fare un impacco per capelli con yogurt e bicarbonato

Ecco un'ottima guida, mediante la quale essere in grado di capire come e cosa fare per preparare un impacco, per i propri capelli, con lìaiuto dello yogurt ed anche il bicarbonato, due ingredienti del tutto semplici da reperire nella nostre abitazioni.Si...
Capelli

Come realizzare un impacco per capelli fragili

È' assolutamente fisiologico che durante la giornata, vi cadano un certo numero di capelli. Generalmente il range di capelli perduti durante il giorno va da 40 a 120. Ci sono però delle situazioni in cui la rottura dei capelli è più rilevante: periodi...
Capelli

Come fare un impacco anti-sebo per i capelli

In questo articolo vogliamo cercare di dare una mano concreta, a tutti i nostri lettori e lettrici, a capire come poter fare, con le nostre mani e la nostra voglia di fare, un utilissimo impacco anti-sebo, per i nostri capelli. Iniziamo subito con il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.