Come Fare Un Gel Doccia Fatto In Casa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Si sa che le cose fatte con le proprie mani sono sempre quelle da preferire.
Se si potessero creare prodotti di bellezza con cui rilassarsi al termine di una giornata faticosa sarebbe davvero ottimale.
I prodotti fatti in casa non contengono additivi di varia natura e danno indubbiamente soddisfazione per chi li produce.

Nella guida che segue scopriremo insieme alcuni semplici consigli su come fare un gel doccia fatto in casa in modo facile e veloce ottenendo anche un risparmio economico rispetto ai prezzi di mercato.

26

Occorrente

  • resti di vecchie saponette
  • Acqua
  • Pentola antiaderente
  • Olii essenziali o estratti
  • frullatore a immersione
  • cucchiaio
36

Come prima cosa procuratevi tutte le materie prime di base e disponetele davanti a voi al fine di non scordare nulla quindi dedicatevi alla fase pratica del "lavoro".
Per creare il vostro gel doccia "home-made" utilizzeremo gli avanzi delle classiche saponette per le mani che altrimenti andrebbero perdute.
Le profumazioni possono essere diverse: fate attenzione a non usare quelle con un odore troppo intenso.

46


Tagliate finemente con un coltello o grattugiate i "resti" delle vostre saponette fino ad ottenere circa 300 grammi di prodotto.
Versatelo in un pentolino possibilmente antiaderente e aggiungete circa 300 millilitri di acqua.
Mettere sul fuoco a fiamma media mescolando spesso con un cucchiaio di acciaio fino a raggiungere una miscela uniforme. Quando il composto è pronto toglietelo dal fuoco e continuate a mescolare in modo da amalgamarlo il più possibile.
Nel frattempo si raffredderà leggermente, a questo punto sarà possibile passarlo con il frullatore a immersione onde eliminare eventuali grumi ed ottenere il vostro gel.
Questo è il momento di unire tutti gli altri ingredienti.

Continua la lettura
56

Successivamente aggiungete poche gocce del vostro olio essenziale preferito e, qualora non voleste utilizzare quest'ultimo, potrete impiegare degli estratti naturali di vaniglia, cannella o qualsiasi altro estratto preferiate.
Sarebbe opportuno aggiungere un antibatterico come alcune gocce di estratto di semi di pompelmo o di limone.

Ricordate che il gel doccia che state creando dovrà rispecchiare la vostra personalità e i vostri gusti.
Se vi fa piacere potete aggiungere del colorante per alimenti per dare un tocco di colore al vostro gel doccia.
L'ultima fase è l'imbottigliamento.
Mettete da parte vecchi contenitori del gel che avete usato e adoperateli per versarvi il nuovo prodotto fatto in casa.
In questo modo il risultato finale sarà ancora più economico e rispettoso dell'ambiente.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • "Imbottigliate" il vostro prodotto finito all'interno di vecchi contenitori per gel doccia che vi sono rimasti

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come preparare un gel d'aloe vera senza avere la pianta

Il gel d'aloe vera è uno dei prodotti più semplici ed efficaci nella cosmesi. È estratto dalla pianta dell'aloe e usato sotto forma di gel. Questo ha poteri lenitivi, antinfiammatori, curativi della cute e regolarizza la produzione di sebo. L'aloe...
Prodotti di Bellezza

Come preparare un gel contorno occhi con l'aloe

Ecco una bella ed interessante guida, attraverso cui poter imparare per bene ed in maniera precisa, come preparare un buonissimo gel contorno occhi con l'aiuto dell'aloe, che è unica nei confronti del benessere del nostro organismo e del nostro fisico....
Prodotti di Bellezza

Come fare il gel per i capelli

Ecco come fare il gel per i capelli, in casa in modo naturale, economico e in poche semplici mosse! Gli ingredienti principali del tuo gel saranno i semi di lino e il succo di limone: le loro proprietà lucidanti, disciplinanti e sgrassanti combinate...
Prodotti di Bellezza

Come fare il gel d'aloe vera

Per migliaia di anni tantissime persone hanno utilizzato l'aloe vera, in particolar modo il suo gel, sia a scopo medicinale che estetico. Si narra addirittura che Cleopatra l'avrebbe definita come un vero e proprio elisir e si presume che abbia anche...
Prodotti di Bellezza

Come creare un gel glitterato

Quella per le unghie e la loro decorazione, chiamata Nail Art, è una passione del tutto femminile, nata negli ultimi anni e diventara ormai una tendenza tra le ragazze di oggi. Esistono delle professioniste in grado di realizzare questi lavori, ma alle...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare un gel naturale per il viso

Il viso è la parte del corpo più esposta dunque necessita di molta cura ed attenzioni, è molto importante che la pelle del viso venga pulita quotidianamente per eliminare l'eccesso di secrezioni, il maquillage e tutte le impurità che ci provengono...
Prodotti di Bellezza

Come preparare un gel per capelli ai semi di lino

Ora andremo a vedere come preparare un gel per capelli ai semi di lino. Questo composto è molto apprezzato in quanto, in questi semi, è presente una grande percentuale di mucillagini ricche di omega 3 ed omega 6. Trova il suo impiego nel trattamento...
Prodotti di Bellezza

Come preparare un gel struccante per occhi

Tutte le amanti del make up conosceranno molto bene l'importanza di struccarsi prima di andare a dormire, per evitare di rovinare la pelle e per lasciar respirare i pori del viso. Non si deve sottovalutare l'importanza di scegliere uno struccante delicato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.