Come fare un french alle unghie semplice e veloce

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Avere le mani curate è una cosa fondamentale per tutte le donne e a tal proposito le unghie rappresentano sicuramente un punto importante per la manicure. Fino a qualche anno fa, l'unico modo per abbellire le unghie consisteva nell'applicazione dello smalto rosso o perlato; oggi, invece, esistono delle vere e proprie tecniche di decorazione che hanno dato origine alla nail art. Tra queste, una delle più diffuse è sicuramente il french, che è possibile realizzare anche senza ricorrere dall'estetista. Vediamo allora come fare un french alle unghie semplice e veloce.

26

Occorrente

  • smalto bianco
  • smalto trasparente
  • limetta
36

Preparazione delle mani

La prima cosa da fare è preparare le mani all'applicazione dello smalto. Eliminiamo tutti i residui di precedenti smalti con del solvente per unghie. Possiamo usare il classico acetone oppure dei prodotti più delicati che rovinano meno le unghie. Quindi laviamoci bene le mani con acqua calda per ammorbidire la pelle. Con lo strumento apposito, poi, arretriamo le pellicine per scoprire bene le unghie. Con la limetta, invece, disegniamo bene la curva dell'unghia. Prestiamo attenzione a non accorciare troppo le unghie altrimenti il lavoro risulterà più difficile. Ora laviamo nuovamente le mani e asciughiamole con estrema cura.

46

Applicazione dello smalto trasparente

Iniziamo ora ad applicare lo smalto sulle unghie per fare la nostra french. Diamo prima uno strato di smalto trasparente e aspettiamo che sia ben asciutto. In questo modo la superficie delle unghie sarà regolare e uniforme. Passiamo poi uno strato di smalto color carne, partendo dalla parte iniziale dell'unghia. Non dobbiamo però arrivare fino alla punta, ma dobbiamo fermarci all'inizio della parte bianca. Facciamo molta attenzione a stendere lo strato in modo uniforme. Se lo si desideriamo, per avere un effetto più coprente, possiamo stendere anche un secondo strato. Ma solo quando il primo sarà ben asciutto.

Continua la lettura
56

Applicazione dello smalto bianco

A questo punto, stendiamo lo smalto bianco sulla punta delle unghie, passando il pennello dall'alto verso il basso. Con un po' di attenzione e di calma riusciremo a farlo bene in questo modo. Altrimenti esistono delle striscette di carta sagomata che possiamo ritagliare. Oppure si trovano anche in vendita della giusta misura. Una volta applicato lo smalto bianco si può stendere uno strato di smalto trasparente lucido. In questo modo la french durerà più a lungo e sarà più luminosa. In ogni caso la french, se lo smalto è di buona qualità e lo abbiamo applicato bene, avrà comunque una durata abbastanza soddisfacente.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzare smalti di buona qualità: asciugano più velocemente e durano di più

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come fare la french manicure in modo facile

Tante donne vorrebbero avere una manicure perfetta alla francese senza ogni volta recarsi dall'estetista. Tale tipo di manicure è elegante ed al tempo stesso anche naturale. La manicure alla french si abbina in modo perfetto con il trucco "acqua e sapone"....
Make Up

French reverse per unghie: come realizzarla

Le mani rappresentano il biglietto da visita di ciascuna donna e, nell'ultimo decennio, se ne sono viste di tutti i colori relativamente alla cosiddetta nail art (come le sfumature, gli effetti metal, la french manicure, i gel e gli smalti semipermanenti):...
Cura del Corpo

Come fare una nail art french a cuore

Il fascino di una donna si nota dalla sua attenzione per i dettagli. Un fermaglio, una cintura, una giusta sfumatura di ombretto sugli occhi, esalta le caratteristiche della propria figura. Ma ci sono altri dettagli insoliti che evidenziano persino il...
Make Up

Come fare la french manicure nera

Nel 1975 il manicurist Jeff Pink, fondatore della famosa azienda Only, lavorando sui set hollywoodiani, ideò la French Manicure per risaltare il look delle star e le loro unghie, colorando con uno smalto bianco l'estremità terminale dell'unghia. Questa...
Make Up

Come eseguire la french manicure con lo smalto semipermante

Per avere delle unghie impeccabili, la french manicure è un vero e proprio must. Si tratta di una procedura alquanto sofisticata, ma offre la sicurezza di non incorrere in delle cadute di stile. Eseguire una french manicure con lo smalto semipermanente...
Make Up

Come disegnare dei fiori sull'unghia - French manicure

Molto spesso il nostro aspetto esteriore viene principalmente curato in determinate aree del nostro corpo. In realtà occorrerebbe concentrarsi anche in altre parti che spesso però vengono sottovalutate o nel peggiore dei casi anche trascurate. Ad esempio...
Make Up

Come fare un semplice french

La french manicure rende le mani sinuose, affusolate ed anche eleganti. Essa può essere eseguita su qualsiasi forma dell'unghia, a seconda dei propri gusti. Le donne più estrose ed originali possono decidere di realizzare una french colorata oppure...
Make Up

Come fare una french spugnata con decoro striato bianco e nero

La cura delle unghie è diventata negli ultimi anni un vero e proprio must per donne di tutte le età. Tale cura non consiste soltanto nella semplice applicazione dello smalto colorato o nella rimozione delle cuticole e delle pellicine, ma è un'autentica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.