Come fare un flash tattoo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Flash è il termine usato per le immagini pre-disegnate, che sono specificamente progettate per tatuaggi, e solitamente si vedono centinaia di disegni istantanei all'interno di negozi, sia su fogli che in libri. Molti artisti preferiscono fare un lavoro personalizzato, quindi il tatuaggio tradizionale con attrezzi metallici ed elettrici, ma il flash è ancora utile per i clienti che non vogliono perdere troppo tempo. In questa guida vediamo dunque nel dettaglio, come fare un flash tattoo.

25

Occorrente

  • Fogli con tatuaggio
  • Foglio da disegno
  • Pennarelli indelebili a punta sottile
  • Vernice trasparente vegetale
35

Quando decidiamo di creare un tatuaggio, l'immagine deve essere ben definita con eventuali linee sottili e non troppo attaccate, poiché si rischia di avere un disegno poco chiaro che si ripercuote in negativo sull’effetto finale. Con questi due requisiti fondamentali, si è dunque pronti per iniziare a disegnare un flash tattoo.

45

Per prima cosa ci procuriamo il materiale necessario, a cominciare dal foglio del formato standard che in genere è di 11X14 cm. Tra l’altro occorre una carta da disegno liscia ma spessa, che va usata come base di appoggio del foglio con il tatuaggio. Per una buona qualità del disegno, occorrono inoltre matite e pennarelli indelebili colorati che sono lo standard per la maggior parte degli artisti che si occupano del flash tattoo. Altri pennarelli indelebili con punta fine nera, blu o rossa sono altresì indispensabili per rifinire i contorni. Infine, conviene comprare una gomma in vinile per eliminare subito eventuali errori di grafica. Alcune pagine di flash tattoo contengono diverse immagini come quelle in stile vintage, teschi, fiori, animali e persino collane e bracciali. È possibile inoltre creare tatuaggi flash con un tema personalizzato, modificando quello preesistente, magari ritagliandolo e poi ricoprendo alcune parti con un pennarello indelebile di colore scuro, in modo da occultarlo definitivamente.

Continua la lettura
55

A questo punto, se il tatuaggio lo dobbiamo fare sulla spalla o sui polsi, puliamo con acqua e sapone la parte, e poi l’asciughiamo accuratamente con un panno. Adesso possiamo trasferirlo, ma senza ancora tingere nulla. Se infatti, intendiamo creare dei profili particolari come ad esempio un contorno abbastanza spesso, usiamo i pennarelli indelebili a punta sottile, in modo da ottimizzare il lavoro. Una volta completata questa fase, ci occupiamo della colorazione degli interni del disegno, utilizzando pennarelli indelebili di altre tonalità. Successivamente, si può completare il lavoro con l’ombreggiatura e la finitura, dopodichè cospargiamo della vernice trasparente che serve come pellicola protettiva e come lucidante, che si trova negli stessi negozi che vendono prodotti per tatuaggi e sono clinicamente testati per la pelle umana, in quanto non contengono sostanze nocive, ma sono di origine vegetale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

5 tatuaggi con fiori per la primavera

Avete da sempre la passione per i tatuaggi e finalmente avete deciso di marchiare la vostra pelle con uno splendido tattoo? Bene! Perché non optare allora per uno dei meravigliosi temi primaverili offerti per voi da madre natura? Rose e Gigli sono soltanto...
Cura del Corpo

10 tatuaggi per sorelle e fratelli

Ciò che lega fratelli e sorelle è un legame solido e duraturo che difficilmente è possibile riprodurre. Uno dei modi per dimostrare al proprio fratello o alla propria sorella gratitudine e affetto è quello di farsi un tatuaggio insieme. Vediamo i...
Cura del Corpo

Come fare i tatuaggi all'hennè

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di tatuaggi. Nello specifico, come avrete potuto già notare dal contenuto del titolo della guida stessa, ci concentreremo su Come fare i tatuaggi all'Hennè. Partiamo, prima di tutto, dal definire il tatuaggio...
Cura del Corpo

Come applicare un tatuaggio temporaneo

I tatuaggi: che bell'invenzione per imprimere i ricordi sulla propria pelle eh? Il problema, o la fortuna, è che poi essendo permamenti rimangono impressi e visibili per sempre, anche dopo essersi rovinati e apparire brutti e scialbi. Per ovviare a questo...
Cura del Corpo

Come scegliere il tatuaggio con scritta

Partiamo dalla premessa che il tatuaggio non è una moda ma un segno permanente, quindi scegliere di farsi tatuare una frase è una decisione significativa (anche se ormai esistono laser che eliminano l'inchiostro dalla pelle). Meglio ricordare che Verba...
Cura del Corpo

Come scegliere una zona del corpo da tatuare

Una volta che avete scelto il disegno di quale sarà il vostro tatuaggio e siete soddisfatti della vostra decisione, è necessario scegliere il luogo in cui volete che venga disegnato. Il posizionamento del tattoo è di vitale importanza, perché molte...
Cura del Corpo

10 cose da fare per avere effetti con la luce pulsata

Il sistema di epilazione a luce pulsata si basa su un principio molto semplice. La luce proiettata sul pelo mira a distruggere la melanina bloccando gradatamente l'attività del follicolo pilifero, non danneggiando l'epidermide circostante. Per ottenere...
Cura del Corpo

Come eliminare i baffetti definitivamente

I baffetti, quei peli superflui che crescono precisamente sotto il labbro, sono quelli più odiati dalle donne, essi sono antiestetici e non bisogna avere paura di toglierli poiché, appena tolti la prima volta, per le volte successive l'operazione sarà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.