Come fare un esfoliante casalingo per le gambe

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Lo scrub alle gambe è una fondamentale tappa per la cura della bellezza delle donne. Far in modo che la pelle si rigeneri è una delle cose che preoccupa maggiormente tutte, e molto spesso ci si affida a dei prodotti cosmetici che sono troppo aggressivi tanto da sensibilizzare in modo eccessivo la cute, provocando perciò più danni che benefici. In tale tutorial, vedremo come fare un esfoliante casalingo per le gambe senza doversi affidare a trattamenti costosissimi e, la maggior parte delle volte, inefficaci. Buona preparazione.

26

Occorrente

  • Olio d'oliva, miele, fondi del caffè.
36

Il più importante è senza dubbio il primo passo. Prima di cominciare ed usare un esfoliante casalingo, anche se delicato e costituito esclusivamente da ingredienti che sono naturali, occorre tenere conto alle allergie eventuali che certe sostanze potrebbero apportare alla vostra pelle. Una volta che siete sicuri che la vostra pelle non avrà delle indesiderate reazioni, si potrà procedere con la realizzazione del vostro esfoliante casalingo.

46

Gli ingredienti che si andranno ad usare sono reperibili assolutamente in casa vostra e, quindi, il vostro esfoliante sarà, oltre che a basso impatto ambientale, anche a costo molto piccolo. Il principale elemento, è formato da fondi di caffè semplicissimi. Per qualche giorno, perciò, occorrerà prendersi l'impegno di non buttare nel cestino del pattume le rimanenze del caffè, ma le dovrete conservare. Vi servirà anche il miele che sarà un alleato indiscutibile molto prezioso per la vostra pelle, proprio grazie alle sue proprietà nutrienti ed emollienti.
Altro elemento che dovrete prendere dalla vostra dispensa è olio d'oliva. La presenza dei polifenoli dell'olio, specialmente se di tipo extravergine, è un coadiuvante nel processo di idratazione del derma.

Continua la lettura
56

Le proporzioni saranno molto facili. Per ciascun fondo di caffè, occorrerà usare un cucchiaio di miele, della qualità che preferite, ed un cucchiaino da caffè di olio d'oliva. Dentro ad una ciotola non di metallo, mescolate i tre ingredienti, con un cucchiaio di plastica o di legno, con molta energia, finché otterrete un composto elastico, morbido e spalmabile in modo facile.

66

Il caffè, durante il massaggio, favorirà l'espellere delle cellule morte dalla pelle delle vostre gambe. Inoltre, la sua azione molto delicata esfoliante vi permetterà di ottenere vantaggi, anche a livello della circolazione. Il massaggio del composto lo dovrete sempre effettuare dal basso verso l'alto, cioè dalle caviglie fino alle anche. Prima di risciacquare dovrete aspettare diversi minuti, in modo che il miele e l'olio d'oliva possano svolgere la loro azione emolliente e ristrutturante. Infine, vi consigliamo di ripetere lo scrub almeno due volte a settimana. Buon rilassamento!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come preparare un esfoliante per pelle grassa

Desideri una pelle pulita, levigata e luminosa, ma hai la pelle grassa e ottenere questo risultato ti sembra impossibile? Bene, sei nel posto giusto! Continua a leggere la nostra guida su come preparare un esfoliante per pelle grassa facile, economico...
Cura del Corpo

Come idratare la pelle delle gambe

Ogni donna desidera avere gambe lisce e idratate, in particolare con l'avvicinarsi della bella stagione. Durante i mesi freddi, infatti, è normale che le gambe siano stressate dal freddo e pertanto diventino secche e screpolate. Se anche voi avete questo...
Cura del Corpo

5 modi per ottenere velocemente gambe snelle

Una delle prime parti del corpo che un uomo nota in una donna sono le gambe. Madre natura non ha donato a tutte le notte gambe snelle e slanciate, ma questo non esclude la possibilità di ottenerle in poco tempo. Esistono diversi modi per ottenere questi...
Cura del Corpo

Come valorizzare le gambe corte

"Saran belli gli occhi neri, saran belli gli occhi blu, ma le gambe ma le gambe a me piacciono di più" Questo è il ritornello della famosa canzone che andava molto negli anni 30, ma ancora oggi le gambe sono sempre al centro dell'attenzione e sono amati...
Cura del Corpo

10 consigli per avere gambe sexy

Ammettiamolo, chi non vorrebbe avere delle gambe lunghe e perfette come quelle delle modelle per poter sfoggiare minigonne e vestitini?Con un po' di attenzione e di costanza il vostro sogno potrebbe diventare realtà.Di seguito andremo ad elencare i 10...
Cura del Corpo

Scrub drenante per le gambe

A causa della cattiva alimentazione, dello stress, di una dieta poco bilanciata e di una carente attività fisica, spesso si verificano problematiche legate alla cattiva circolazione, che può tramutarsi in un gonfiore fastidioso ed antiestetico alle...
Cura del Corpo

Come avere gambe sensuali

Le gambe sono l'emblema della sensualità, purtroppo però non tutte le donne hanno la fortuna di avere gambe snelle, sode e senza cellulite, insomma delle gambe sensuali. La maggior parte dell'universo femminile cerca di destreggiarsi fra mille insidie...
Cura del Corpo

Come depilarsi le gambe

Ci sono diversi modi per depilarsi le gambe, sicuramente i più economici e sbrigativi sono l'epilatore elettrico e il rasoio con le lamette. Poi ci sono quelli un pochino più impegnativi ovvero la ceretta sia a freddo che a caldo. Poi si passa a quelli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.