Come fare un anello a grappolo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Tra i numerosi gioielli che possiamo realizzare con il fai da te, ce ne sono alcuni molto belli e particolari spesso tenuti in scarsa considerazione, ad esempio gli anelli a grappolo, si rivelano monili molto belli ed eleganti. In questa guida possiamo vedere come fare uno splendido anello a grappolo in maniera semplice e veloce.

25

Occorrente

  • un anello con foro
  • chiodini a T
  • delle perline colorate
  • pinza dalla punta tonda
  • tronchesina e pinza piatta
35

Come scegliere la base per l'anello

La prima cosa da fare, è quella di acquistare una base anello dotato di piccoli ganci. Possiamo acquistarlo facilmente in un negozio di hobbistica oppure in uno store online. L' importante è acquistare un anello di buona qualità e soprattutto fate attenzione che sia esplicitato che si tratta di un anello realizzato con materiali anallergici: deve riportare la dicitura nickel free. Per ovviare alla difficoltà della misura possiamo dirigere la nostra scelta su modelli a fascia che ci permetteranno con facilità di adattare la misura al nostro dito.

45

Come scegliere le perline

Prima di passare alla fase dell'assemblaggio bisogna scegliere la tipologia di perle o pietre che si vogliono montare sull'anello. Naturalmente qui si aprono una infinità di possibilità che dipendono sia dal gusto personale che dalla propria volontà di investire economicamente. Possiamo sbizzarrirci per colore, materiale e forma senza però esagerare in grandezza, ricordiamoci infatti di non creare un disequilibrio nella composizione. Per il resto scegliete ciò che vi piace di più. In un negozio ben fornito potrete scegliere tra cristalli di vetro o di cristallo, pietre semi preziose come ametiste o quarzi, chips e molto molto altro. Potreste chiedere aiuto anche al negoziante che sicuramente vi suggerirà la soluzione migliore. Potreste pure fare un mix tra le varie opzioni.

Continua la lettura
55

Come montare l'anello

Muniti di pinze e chiodini occupiamoci di realizzare le diverse pietre che insieme daranno vita al grappolo. Questa operazione non è particolarmente complicata, ma richiede un pochino di pazienza e pratica. Dovremmo infilare all'interno dei chiodini a T le perline, ripiegare il filo, tagliare l'eccesso con le tronchesine, considero sempre un centimetro scarso da lasciare tra la pietra e la fine del chiodino tagliato. Questo pezzettino che servirà per formare l'asola ci permetterà di fissarlo ai ganci dell'anello. Infatti con le pinze a punta tonda pieghiamo e arrotoliamo il chiodino. Realizzate un numero sufficienti di parti da rivestire il nostro anello e ad uno ad uno provvediamo ad agganciarle ai ganci. Quando la composizione soddisferà il nostro personalissimi gusto, per sicurezza controlliamo nuovamente che tutti i ganci che siano ben chiusi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come togliere un anello incastrato nel dito

Sicuramente è successo anche a voi di provate un anello che non mettevate da tanto tempo e questo vi rimane incastrato al dito. Ovviamente, il dito si gonfia e diventa ancora più difficile liberarvi dell'anello, soprattutto senza farvi del male e senza...
Accessori

Come creare un anello diadema

Gli accessori più ricercati e indossati sono gli anelli. Sono belli da vedere e contribuiscono a rendere eleganti le mani. In commercio ne esistono di vari modelli e molti non passano mai di moda. L'anello più ricercato è quello a diadema. Questo tipo...
Accessori

Consigli per recuperare un anello di oro annerito

Come tutti gli altri metalli, anche l'oro ha la tendenza ad ossidarsi cioè a divenire con il tempo più scuro. Tuttavia è possibile conservare al meglio i nostri gioielli in oro sottoponendoli ad una periodica ed accurata pulizia. L'oro è un materiale...
Accessori

Come realizzare un anello con perline

Se vi piacciono gli anelli e ne volete uno davvero unico ed originale potete realizzarlo in casa con le vostre mani! Confezionare un anello è più semplice di quanto si pensi, basta munirsi degli occorrenti necessari e di tanta fantasia per creare un...
Accessori

Come pulire un anello d'oro

Gli accessori in oro, che siano collane, orecchini o bracciali, sono davvero belli e permettono di arricchire un look in modo unico, dando una luce speciale ad ogni viso o arricchendo un punto del corpo ma non sono sempre facili fa pulire. Scoprite come...
Accessori

Come prendere la misura di un anello

Saper prendere correttamente le misure ad un anello è molto importante, soprattutto quando si va ad acquistarne uno. Un anallo di dimensioni errate, infatti, potrebbe rivelarsi un acquisto sbagliato anche perché questo gioiello difficilmente può essere...
Accessori

Come realizzare un anello con charms

Avete in programma una cerimonia o una cena importante? O semplicemente siete sempre alla ricerca di accessori importanti che impreziosiscano i vostri outfit? Se così fosse, siete nel posto giusto perché oggi vi insegneremo come realizzare un anello...
Accessori

Come realizzare orecchini ed anello di madreperla

Niente è più femminile che un gioiello realizzato con la madreperla. Anche i più semplici sono in grado di far risaltare alla perfezione di viso di chi li indossa. Se stiamo pensando di cimentarci nella realizzazione di qualche monile utilizzando questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.