Come fare l'oleolito al peperoncino

Tramite: O2O 27/03/2018
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Il peperoncino, come ben affermano tutti i nutrizionisti ha innumerevoli proprietà benefiche. Favorisce, infatti, la digestione, è ricco di vitamina C, E, di beta-carotene, è un potente antiossidante ed inoltre stimola e migliora la circolazione del sangue. Quindi cosa c'è di meglio di un oleolito al peperoncino per combattere ad esempio, la cellulite e la caduta dei capelli? Una volta fatto e provato nessuno se ne vorrà più separare! È inoltre un bene per la propria pelle. La guida aiuterà chiunque a fare un'efficace oleolito con i peperoncini, in casa con le proprie mani.

28

Occorrente

  • Peperoncino secco,
  • Olio extravergine di oliva,
  • Olio di riso,
  • Barattolo di vetro,
  • Imbuto,
  • Colino
38

Reperiamo gli ingredienti

L'uso dell'oleolito al peperoncino sulla cute stimola la circolazione del sangue, quindi previene la caduta dei capelli e in più stimola la ricrescita, nel caso vengano spalmato sul capo, massaggiando il cuoio capelluto. Analogamente è un valido alleato contro la cellulite, che combatte e sconfigge, per la gioia di chi se ne vuole liberare. Viene adoperato inoltre contro l'acne e si tratta di un antibiotico naturale, che depura l'organismo dai germi in esso contenuti. Per fare l'oleolito al peperoncino non occorrono molti ingredienti, ne bastano solo tre, oltre ad un barattolo e una boccettina da utilizzare come ultimo contenitore. Quindi il primo passo è proprio questo: reperire tutto ciò che ci serve per il nostro utile preparato e scegliere i prodotti migliori, per ottenere un risultato perfetto.

48

Sistemiamo il peperoncino con l'olio

Prepariamo un barattolo di vetro, che si possa chiudere ermeticamente. Lo possiamo trovare in ogni negozio che tratta oggetti simili o nei supermercati. Inoltre se in casa ne abbiamo uno, già usato magari per la confettura, laviamolo accuratamente ed asciughiamolo, quindi usiamolo tranquillamente. Sul fondo del nostro contenitore poniamo abbondante peperoncino secco tritato e copriamolo con olio extravergine di oliva. In alternativa riempiamo il barattolo fino a metà con l'olio extravergine di oliva e completiamo il vaso con olio di riso. Il peperoncino è reperibile già essiccato, oppure possiamo coltivarlo e quindi essiccarlo al sole, dopo averlo mondato e pulito.

Continua la lettura
58

Lasciamo macerare gli ingredienti

Ora, dopo avere chiuso ermeticamente il barattolo, agitiamolo con forza, in modo che il peperoncino e gli oli usati si amalgamino completamente. Poniamo il contenitore con il nostro prezioso prodotto alla luce solare o comunque al caldo e lasciamo macerare il composto per almeno un mese. Dopo che sarà trascorso questo tempo, ricopriamo il barattolo, con carta di alluminio e avvolgiamolo in modo che non possa passare il sole. Se l'oleolito è esposto alla luce, in questa fase, non si conserva. Mettiamolo quindi dentro ad un mobiletto al buio lontano dall'umidità per 15 giorni.

68

Travasiamo l'oleolito filtrandolo

L'oleolito deve rimanere a riposo ed ogni giorno è indispensabile andare lì a scuoterlo così il peperoncino non si attacca alla base. Quando saranno trascorsi i quindici giorni prenderemo l'oleolito e lo travaseremo in un boccettina scura, dobbiamo assicurarci che la luce del sole non raggiunga il composto. Mentre travasiamo il prezioso unguento, passiamolo attraverso un colino, usando un imbuto per togliere il peperoncino. Il nostro oleolito fatto in casa è ora pronto per essere usato!

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliamo i migliori ingredienti e facciamo attenzione alla luce
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come preparare un oleolito al limone

Gli oleoliti si ottengono dalla macerazione di piante fresche o secche in olio d'oliva e di girasole. In genere, si utilizzano le foglie, le radici, i fiori, i semi, i frutti oppure parti di arbusti. Puoi acquistarli a prezzi modici in tutte le erboristerie...
Prodotti di Bellezza

Come Preparare L'oleolito Alla Carota

Vedremo in questo articolo di oggi come preparare l'oleolito alla carota. Questo elemento è un preparato di uso commerciale che, ha benefici effetti sulla pelle in base al principio attivo che è utilizzato. La caratteristica di tale preparato è il...
Prodotti di Bellezza

Come Fare Un Oleolito All'Edera Per Combattere La Cellulite

Combattere gli inestetismi della cellulite è uno degli obiettivi di molte donne che presentano questo problema. In commercio esistono tanti prodotti specifici che promettono di aiutare ad eliminare i fastidiosi cuscinetti tipici della ritenzione idrica....
Prodotti di Bellezza

Come Preparare L'Oleolito Di Iperico

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo poter preparare l'oleolito di iperico, con le proprie mani e comodamente in casa, spendendo davvero poco. In genere può accadere che quando si prende il sole d'estate, la pelle possa perdere la...
Prodotti di Bellezza

Come Preparare L'Oleolito Di Arnica

L'arnica montana o semplicemente arnica, è una pianta medicinale succulenta perenne con fusto eretto, e dai fiori completamente gialli. Totalmente ignorata nell'antichità poiché cresce solo in alta montagna, si è iniziato a trattarla sfruttandone...
Prodotti di Bellezza

Gli usi cosmetici del peperoncino

Capita spesso di dare per scontate alcune cose, non immaginando minimamente scopi secondari di quest'ultime. Come immaginare dunque molte delle proprietà ed usi cosmetici del peperoncino? Da sempre alla base della cultura culinaria di un sacco di popoli,...
Prodotti di Bellezza

Come fare un unguento antidolorifico

Molto spesso durante la giornata avvertiamo dei dolori muscolari dovuti alla cattiva postura o a posizioni scomode nel letto. In questa guida vi spiegherò come fare un unguento naturale per far passare questi piccoli dolori. L'unguento può essere usato...
Prodotti di Bellezza

Oleoliti: 10 ricette fai da te

Gli oleoliti sono dei macerati oleosi, aromatizzati e filtrati che possono essere applicati anche sulle pelli più delicate. Questi olii si possono conservare al buio in contenitori di vetro scuro per circa un anno, ma soprattutto possono essere realizzati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.