Come fare le treccine

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Le treccine ai capelli sono nuovamente tornate di moda. Infatti, anche coloro che hanno i capelli corti, applicano delle extension per avere la possibilità di creare tale acconciatura. Ovviamente farsele da sole è praticamente impossibile, a meno che non decidiate di rivolgervi presso il vostro parrucchiere di fiducia, sarebbe preferibile farsi aiutare da un'altra persona, come un'amica per esempio.Se non sapete come realizzarle, armatevi di pazienza e seguite questa guida, v'insegneremo come fare le treccine.

28

Occorrente

  • Shampoo secco
  • Spazzola
  • Elastici
  • Shampoo delicato
  • Acqua di amamelide
  • Pinze per capelli
38

Lavare i capelli con shampoo secco

Per fare le treccine dovrete prima di tutto preparare i capelli. Per lavorare al meglio, sarebbe opportuno lavare i capelli almeno due giorni prima. Infatti, i capelli eccessivamente puliti non agevolano la buona riuscita dell'acconciatura. Se per caso voleste crearle con i capelli puliti, vi consigliamo di applicare sulla chioma dello shampoo secco. Applicate e spazzolate, in questo modo i capelli saranno facilmente lavorabili.

48

Dividere la chioma in quattro sezioni

Iniziate a creare le treccine. Dividete la chioma in quattro parti: suddividete la parte anteriore e posteriore e successivamente dividete queste due a metà. Tre di queste fissatele con delle pinze, mentre su quella con i capelli sciolti inizierete a fare le treccine.

Continua la lettura
58

Fare le treccine

Iniziate a lavorare nella sezione con i capelli sciolti. Prendete una ciocca, pettinatela, dividetela in tre parti e iniziate a intrecciarla. Vi ricordiamo che "l'intrecciamento" avviene sempre passando la ciocca da sotto, non da sopra. Create la treccina fino ad arrivare alle punte, successivamente legatela con un elastico molto piccolo, preferibilmente del colore dei vostri capelli. Ripetete questo procedimento con la parte restante della chioma.

68

Lavare le treccine

Le treccine possono essere lavate in due modi. Il primo che vi illustriamo è quello più comune, ovvero utilizzando del semplice shampoo delicato. Cercate di prediligere il lavaggio del cuoio capelluto, infatti le treccine di per sé andrebbero lavate circa ogni due settimane. Infatti, diversamente, rischiereste di disfarle. Il metodo alternativo, invece, consiste nell'utilizzo dell'amamelide, un'erba utilizzata, soprattutto, per rimuovere le impurità. Per questo vi consigliamo di applicare su un panno dell'acqua di amamelide e passatela prima sul cuoio capelluto, poi successivamente sopra le treccine (seguite quest'ultimo passaggio velocemente). Questa operazione può essere compiuta solamente una volta alla settimana, ma potete aumentare la dose a due se la vostra cute è grassa.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non tenete le treccine per oltre due mesi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come fare le treccine africane

Ricordi Leroy di Saranno Famosi? Hai presente Rudy, la piccolina di casa Robinson? O la splendida criniera finemente intrecciata dell'attrice che ne interpretava la sorella maggiore? Le treccine africane sono un’acconciatura deliziosa e originale, davvero...
Capelli

Come fare le treccine con i fili nei capelli

Se quest'estate volete essere sportive, innovative e diverse dal solito, vi consiglio di procurarvi tanti fili colorati. Tramite i passi seguenti di questa guida, infatti, vi insegnerò come è possibile inserire questi fili tra i capelli, in modo tale...
Capelli

Come realizzare l'hair wraip

I capelli sia degli uomini che delle donne, hanno la possibilità di essere acconciati, intrecciati e colorati in decine di modi. Solitamente i capelli più adatti per poter creare delle meravigliose acconciature, sono quelli più corposi e lunghi ma...
Capelli

Acconciature e tagli per capelli afro

Se si vuole avere un look sbarazzino, fresco ed estivo non c'è niente di meglio che tagliare i capelli o eseguire acconciature afro. I capelli afro sono molto voluminosi, però possono anche essere trattati in modo tale, da non essere appariscenti. Esistono...
Capelli

Come dare ai capelli l'effetto frisé senza piastra

Chi l'ha detto che per dare ai propri capelli l'effetto frisé bisogna necessariamente perdere tanto tempo per sistemarli con piastre che a lungo andare danneggiano i capelli. Naturalmente lavati il giorno prima altrimenti il frisé non riesce bene. Tuttavia,...
Capelli

Come realizzare una capigliatura maschile con trecce africane

In questa guida verrà esposto il metodo per realizzare una capigliatura maschile con trecce africane. Le trecce sono un taglio di capelli prettamente femminile, per cui il più delle volte non viene nemmeno preso in considerazione dagli uomini ma ciò...
Capelli

Come applicare le extension con cucitura

È sbarcata da poco in Italia una nuova tecnica per l'applicazione delle extension, già conosciuti anche in Italia. Si tratta di una tecnica che permette di applicare le extension mediante una particolare cucitura della ciocca ad una treccina "all'africana"....
Capelli

Come ottenere onde morbide nei capelli

Sembra che ormai siano tornate di moda dicendo addio al tipico capelli liscio, le abbiamo viste sulle più famose passerelle di Alta moda, facendo spiccare non solo i capelli lunghi ma anche quelli più corti. Infatti non è necessario avere dei capelli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.