Come fare la treccia alla francese alla tua bimba

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Questo articolo è un suggerimento per creare una treccia alla francese per la vostra bimba, nipote, sorella, legandole i capelli in modo speciale, magari in occasione di una cerimonia, festa oppure anche semplicemente per cambiare la routine ed anche look. I capelli lunghi sono sicuramente belli, si sa, e con una treccia restano anche più ordinati indipendentemente da qualsiasi tipo di capello: riccio, mosso, liscio, scalati, pari. Proseguito pure la lettura per scoprire come fare.

27

Occorrente

  • spazzola
  • olio di semi di lino
  • elastico
37

Sono veramente bellissime le trecce molto elaborate e sono molto facili fa realizzare, molto più di quello che si possa pensare. La pettinatura ai capelli è stata sempre molto richiesta e alle bimbe piace tanto, ne vanno veramente matte. Per fare tale operazione occorrerà un po' di tempo e perciò anche della pazienza, che non sempre hanno. Per cui le bimbe che vorranno avere la loro bella treccia fatta, dovranno essere un pochino pazienti, in quanto occorreranno vari minuti.

47

Per cominciare dovrete spazzolare bene i capelli della bambina, in quanto per fare la treccia sarà preferibile che non ci siano la presenza di nodi ed i capelli dovranno essere sciolti bene. Potrete mettervi 1/2 gocce di olio di semi di lino o argan, in modo da ungervi le mani, poi lo dovrete applicare ai suoi capelli, in questo modo li potrà idratare aiutando a mantenere l'acconciatura. Adesso dovrete prendere la ciocca di partenza, solitamente si prende come riferimento l'angolo esterno delle sopracciglia, prendendo i capelli che sono compresi in tale spazio.

Continua la lettura
57

Spazzolate bene la ciocca con cui dovrete partire, poi la dovrete dividere in tre ciocche a loro volta più piccole. Prendete la ciocca che vi trovate a destra, passatela ora sopra alla ciocca che sta al centro, infine prendete la ciocca che sta a sinistra e passala sopra la ciocca che è al centro. A questo punto dovrete ripetere la procedura: prendete la ciocca che è a destra, però questa volta dovrete aggiungere una ciocca piccola di capelli che è a lato destro della testa. Continuate riprendendo la ciocca che è a sinistra e, come avete fatto con l'altra: raccogliete una ciocca piccola dal lato della testa, poi unitela a quella che già stavate intrecciando.

67

Continuate in tal modo, fin quando non avrete raggiunto la base della testa. Se i capelli della bimba sono tanto lunghi, una volta che avrete finito di raccogliere tutti i capelli col modo descritto, potrete andare avanti ad intrecciare i capelli formando così una treccia semplice. Una volta che avrete finito, dovrete chiudere la treccia con un elastico dello stesso colore dei capelli, oppure colorato o anche magari decorativo, meglio se lo mettete piccolo.

77

Ora vi servirà soltanto un po' di pratica, e vedrete che la prossima treccia vi riuscirà sempre meglio. Una volta che avrete fatto tanta pratica, potrete provare anche a fare più di una treccia, magari non in verticale ma in orizzontale o che circonda la testa come un serpente, ma anche delle trecce piccole che creano un mezzo raccolto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Acconciature con treccia

La tendenza delle donne, ma soprattutto delle ragazzine, di portare la treccia o inserire trecce e treccine nelle pettinature non sembra mai avere fine. Anzi si prepara ad essere il must dell'estate 2015 delle teenager. Le classiche trecce a cerchietto...
Capelli

Acconciature con trecce

I capelli legati in una sinuosa treccia, regalano un tocco glamour e bonton al look. Già da qualche anno, le trecce tornano ad essere protagoniste indiscusse delle acconciature più in voga: da quelle più classiche a quelle più sbarazzine! Trionfano...
Capelli

Come fare una treccia ai capelli

Anche i più famosi tricologi sostengono che lavare troppo spesso i capelli li rende fragili e debilitati. È quindi necessario trovare un'acconciatura che consenta di tenere i capelli in ordine anche quando non è possibile. Più elegante ed originale...
Capelli

Come realizzare una treccia a cerchietto

Per chi ha i capelli lunghi, non c'è miglior acconciatura di una treccia. Essa conferisce un tocco elegante e contribuisce a mantenere in ordine i capelli. È adatta in particolar modo alle stagioni calde, per la freschezza che dà, ma non è escluso...
Capelli

Come creare una treccia a spina di pesce

La treccia è un'acconciatura che ha origini antichissime, si dice che risalga addirittura al periodo egizio, ed è formata dall'intreccio di 2 o 3 ciocche di capelli. Esistono due tipi principali di treccia: quella classica (fatta con 3 ciocche di capelli)...
Capelli

Come fare una treccia olandese intorno alla testa

In questa guida impareremo a fare una treccia olandese intorno alla testa, una variante della classica treccia che lascia sciolti i capelli dietro la nuca. La treccia olandese è un'acconciatura di gran voga, che si può realizzare velocemente e garantisce...
Capelli

10 tipi di trecce per i capelli

Un classico e una pettinatura di gran tendenza anche quest'anno, la treccia, nelle sue varie declinazioni, è la pettinatura che non può mancare sulle teste delle più modaiole. Le star internazionali la sfoggiano ai grandi eventi mondani proponendola...
Capelli

Come fare uno chignon coronato con treccia

Per fare uno chignon coronato con treccia è necessario naturalmente avere i capelli di una certa lunghezza, che arrivino almeno a metà spalla per avere libertà nel modellarli. La treccia infatti contribuisce ad accorciare le lunghezze ma richiede comunque...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.