Come fare la ruota svedese sui capelli corti

Tramite: O2O 07/05/2017
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La ruota svedese è una particolare tecnica di bellezza grazie alla quale è possibile rendere i capelli lisci, morbidi e setosi senza utilizzare la piastra, la spazzola o l'asciugacapelli. Grazie alla ruota svedese, infatti, i capelli saranno perfettamente lisci, in poche ore e senza fatica, senza bruciarli, sfibrarli o rovinarli con il calore intenso dell'asciugacapelli e delle piastre bollenti. La ruota svedese è una tecnica perfetta per i capelli di media lunghezza oppure molto lunghi. Fortunatamente, però, esistono alcuni trucchi per riuscire ad applicare la tecnica della ruota svedese anche sui capelli corti. Ecco come fare la ruota svedese sui capelli corti!

26

Occorrente

  • pettine
  • pinzette
  • forcine
  • lacca
36

Procurarsi gli strumenti

Per fare la ruota svedese sui capelli corti, bisogna procurarsi alcuni semplici strumenti di lavoro che faciliteranno questa utile tecnica. Per prima cosa, sarà necessario avere a disposizione alcune pinzette per capelli, di piccole dimensioni, ed alcune forcine. Naturalmente sarà utile anche un pettine, a denti larghi o stretti in base alle proprie preferenze ed alla propria tipologia di capelli. Per iniziare a fare la ruota svedese sui capelli corti, bisognerà avere i capelli perfettamente asciutti e puliti.

46

Pettinare i capelli

Per fare la ruota svedese e rendere i capelli perfettamente lisci, bisogna pettinare con cura tutta la chioma, così da evitare i nodi. Poi, bisogna separare una prima ciocca di capelli dal centro della testa, pettinandola accuratamente e tenendola verso l'alto. Con una pinzetta, la ciocca centrale dovrà essere fermata dietro la testa, per poter lavorare con i capelli sulla zona anteriore della testa, ai lati del viso. Una grande e folta ciocca di capelli alla destra del viso dovrà, ora, essere pettinata e portata verso la parte sinistra della testa, fermandola con le forcine. La ciocca di capelli dovrà essere ben tesa, in modo da trasformarsi in una ciocca perfettamente liscia.

Continua la lettura
56

Fermare le ciocche con le forcine

Ora, per proseguire con la ruota svedese sui capelli corti, bisognerà ripetere la stessa operazione sulla parte sinistra della chioma, pettinandola bene e portandola verso la parte destra della testa. Con le forcine, bisognerà fermare la ciocca tenendola tesa. A questo punto, anche la ciocca centrale e le ciocche di capelli sul retro della testa dovranno essere pettinate e portate in avanti, fermandole con forcine e pinzette. In questo modo, sarà possibile creare una sorta di "casco" sulla testa con i capelli ben tesi, da lasciare in posa per almeno 6 o 7 ore. Prima di sciogliere la ruota svedese, sarà bene spruzzare un po' di lacca per fissare i capelli, perfettamente lisci e morbidi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per rendere i capelli ancora più morbidi e lisci, è consigliabile applicare, prima di fare la ruota svedese, una crema lisciante oppure della lacca leggera.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come fare l'effetto spettinato sui capelli corti

Il capello corto è tipico della stagione estiva, durante la quale si cercano freschezza e praticità. L'acconciatura che in questo periodo meglio si adatta ad ogni occasione e momento della giornata è l'effetto spettinato, davvero semplice da attuare...
Capelli

Come acconciare i capelli corti

I capelli sono una parte fondamentale della persona, una parte che deve essere curata e valorizzata a dovere. Se abbiamo deciso di tagliare i capelli corti, dovremo anche acconciare i nostri capelli in maniera più che adeguata. Nella seguente guida,...
Capelli

Come realizzare una treccia con capelli corti

Intrecciare i capelli è sempre stato un classico modo di acconciarli e ordinarli. Le trecce tra l'altro oggi sono tornate di gran voga, tanto che molte delle star di Hollywood amano sfoggiarle sui vari Red Carpet, e non vi rinunciano nemmeno se i loro...
Capelli

5 pettinature facili e veloci per capelli corti

Spesso si ritiene che i capelli corti siano i meno adatti per realizzare pettinature ed acconciature belle ed eleganti. Nulla di più sbagliato. Usando gli accorgimenti giusti è sempre possibile realizzare, anche con i capelli corti, delle messe in piega...
Capelli

Come valorizzare i capelli corti

Un taglio corto è adatto sicuramente per tutte le donne. Esso, dona un'aria sbarazzina e se è sempre sufficientemente rivisto, (è meglio dare una controllatina ogni mese) il taglio corto dona un aspetto giovane e curato. Inoltre, è molto comodo per...
Capelli

Come predersi cura dei capelli corti

Per moltissime donne il passo dai capelli lunghi ai capelli corti è grande, talmente grande che spesso deve accadere qualcosa di importante, qualcosa che faccia prendere la decisione disottoporsi ad una sforbiciata radicale. Tutte noi conosciamo ad esempio...
Capelli

Come realizzare i dreadlock con i capelli corti

Quando si è stanchi della solita pettinatura, e si hanno i capelli corti, si può provare a realizzare dei dreadlock, la tipica acconciatura della Giamaica. Questo tipo di capigliatura veniva già utilizzata dagli schiavi africani durante la colonizzazione,...
Capelli

5 pettinature per capelli ricci e corti

I capelli rappresentano uno dei tratti distintivi della propria personalità, un'espressione profonda del proprio "io" interiore. A causa delle differenze genetiche tra individui la struttura della capigliatura non è uguale per tutti, testimoniando la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.