Come Fare La Riga A Zig Zag

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Chi cura tantissimo il proprio aspetto fisico e non ama apparire sempre allo stesso modo, ma variare ed essere sempre originale e particolare, certamente tiene moltissimo allo stile dei propri capelli e alla creazione di acconciature sempre diverse. In questo settore i professionisti dell'hair styling sapranno certo garantire acconciature impeccabili, ma anche a casa e con le proprie mani è possibile ottenere risultati soddisfacenti. Un modo per dare un aspetto diverso alla propria capigliatura è quello di modificare la riga. Le righe ai capelli possono essere di vario genere, ma una che può certamente essere definita insolita ed interessante è quella a zig zag. Vediamo in questa guida come fare per farla nei propri capelli, rendendo la propria capigliatura più estrosa e "movimentata".

26

Occorrente

  • pettine con la coda
  • lacca o gel
36

La riga a zig zag prenderà il posto della semplice riga dritta in mezzo o di lato. Per realizzarla non avrete bisogno di attrezzi particolari o speciali, ma basteranno quelli che avete a casa. Sarà sufficiente un semplice pettine con la codina sottile. Se non lo avete potete acquistarlo in un comune supermercato, o in alternativa sostituirlo con uno spiedino di legno pulito, ricordando però di arrotondare leggermente la punta.

46

Per prima cosa decidete il punto (o i punti) i cui desiderate realizzare la linea a zig zag. Ovviamente se avete i capelli abbastanza lunghi, l'operazione sarà molto più semplice e automatica. Se invece i capelli sono corti, avrete bisogno di forcine e mollette per fermare i capelli. Mettiamo il caso che avete i capelli abbastanza lunghi: prendete la codina del pettine e posizionate la punta partendo dalla fronte, in corrispondenza del punto in cui volete realizzare la riga che può essere in mezzo, a destra o a sinistra. Adesso, senza mai alzare la punta, procedete facendo un disegno a zig zag, inoltrandovi in mezzo alla capigliatura.

Continua la lettura
56

Procedete fino a raggiungere la lunghezza della riga che desiderate realizzare. Potete decidere se farla corta e a piccolissimi zig zag o lunga e a grandi zig zag. Solo a questo punto potete procedere con l'allargare i capelli ed ecco spuntare fuori la vostra bellissima riga a zig zag. Mentre procedete con la punta del pettine disegnando la riga, il pettine stesso dividerà i capelli, rendendo l'operazione estremamente semplice. Se avete i capelli corti ricordate di fissare la riga con la lacca o il gel prima di togliere le mollette, altrimenti la riga a zig zag potrebbe svanire subito.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se avete i capelli corti ricordate di fissare la riga con la lacca o il gel prima di togliere le mollette, altrimenti la riga a zig zag potrebbe svanire subito.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come acconciare i capelli in base alla forma del viso

Ciò che forse non sappiamo è che esiste una precisa tecnica che, definendo preliminarmente la forma del viso, consente di adottare delle contromisure geometriche tali da dare origine a una forma più equilibrata, e che bilanci eventuali sproporzioni...
Capelli

Modi originali per acconciare i capelli di media lunghezza

Le donne tengono moltissimo ai propri capelli, tendono a curarli molto, andando dal parrucchiere ogni settimana, cambiano colore, taglio e usano prodotti a volte davvero costosi. Quando si ha un evento importante, come ad esempio un matrimonio, una cena...
Capelli

Come coprire la ricrescita dei capelli

L'intero universo femminile prima o poi nella vita si troverà costretto ad affrontare un problema antipatico: come coprire la crescita dei capelli bianchi. È scontato dover ricorrere all'aiuto delle tinte e i capelli tinti necessitano di cura costante,...
Capelli

Come sfoltire i capelli senza rovinarli

Per seguire una moda o per il cambio di stagione, sfoltire i capelli può rendersi una necessità. Attenzione però a non danneggiare i capelli. Anche se ci si affida a un salone di bellezza, meglio essere sicuri di non imbattersi in un parrucchiere inesperto.Vediamo...
Capelli

Come trasformare i capelli da lisci a ricci

Le donne sono sempre attente a prendersi cura dei propri capelli, a curarli e fare in modo che appaiano sempre al meglio. Utilizzano infatti moltissimi prodotti per fare in modo che non si rovinino, e sono attente alle mode del momento per apparire sempre...
Capelli

Come Realizzare Una Capigliatura Maschile Con Trecce Africane

In questa guida verrà esposto il metodo per realizzare una capigliatura maschile con trecce africane. Le trecce sono un taglio di capelli prettamente femminile, per cui il più delle volte non viene nemmeno preso in considerazione dagli uomini ma ciò...
Capelli

5 tagli di capelli per snellire il viso

Le donne con il viso rotondo, cercano mille alternative per far apparire otticamente le guance più magre e il viso più snello. Non tutte però sanno, che oltre al make up, uno dei migliori trucchi di bellezza, è il taglio di capelli. Tra i consigli...
Capelli

Le acconciature più trendy per l'inverno

Le acconciature più trendy per questo inverno saranno realizzate con le trecce e con tagli classici, prevalentemente con la riga di lato; oppure capelli sciolti in stile glamour e ciocche lunghe dark. Per chi ha i capelli corti, il massimo è il caschetto....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.