Come fare la ricostruzione in gel delle unghie

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

La bellezza di una donna è parte integrante per stare in armonia con se stesse e con gli altri la particolarità è quell' elemento che ti fa essere unica e bella, il sogno di ognuna di loro è essere sempre perfette e piacevoli, in questa piccola guida vediamo insieme come fare la ricostruzione in gel delle unghie, questo è uno dei tanti passaggi che una donna si sottopone per essere più attraente le mani sono un segnale di eleganza e non bisogna mai trascurarle.

25

Occorrente

  • cotone idrofilo
  • acetone puro
  • fissante per gel
  • tip
  • colla per tip
  • lime
  • gel trasparente
  • pennello per gel
  • sgrassante per gel
  • smalti dei colori che si preferiscono
  • sigillante
  • ghigliottina taglia tip
35

Questa procedura richiede l'intervento di brave estetiste che con professionalità riescono a consigliare e a valutare lo stato delle unghie da sottoporre, avere conoscenze in merito ci torna utile per capire che il lavoro venga fatto a livello professionale e di responsabilità e avere soprattutto un costo adeguato, purtroppo non tutte possono permettersi questo servizio. Questa guida è adatta a tutte coloro che vogliono provare a realizzarlo in casa con comodità e risparmio, nel tempo potremmo diventare anche noi brave professioniste. R

45

Partiamo da un presupposto che all'inizio ci starà una spesa da investire "non impossibile" (pari a circa 3 manicure professionali), con la differenza che a noi ci rimarrà l' occorrente da poter gestire il lavoro ad amiche e parenti, la pazienza è madre del risultato finale in quanto bisogna capire il metodo e il prodotto da usare adatto per ogni tipologia di unghia. Cominciamo a bagnare un pezzettino di cotone idrofilo nell'acetone puro, quello che si usa per rimuovere il normale smalto dalle unghie e passarlo rimuovendo qualsiasi residuo di smalto passaggio importante per rendere la superficie pronta per il lavoro che andremo a svolgere, procediamo limando e rimuovendo la prima patina liscia facendo attenzione a non esagerare, passare infine il buffer una spugna apposita che troveremo facilmente nei negozi di articoli casalinghi.

Continua la lettura
55

Il tempo ci verrà in aiuto a riconoscere i prodotti e materiali ma non sgomentiamoci è questione di abitudine, quindi dopo aver limato e arrotondato o squadrato l'unghia passiamo al gel che verrà applicato dopo aver spennellato un apposito fissante da far asciugare sotto la lampada UV per circa due minuti, possiamo applicare uno strato spesso di gel dopo aver scelto il colore dei nostri sogni, passare lo sgrassante, levigare e cominciare a decorare a piacere con lo smalto semplice oppure con altre decorazioni quali lo sticker brillantini o altro con l'apposita colla (qui sarà la vostra fantasia a fare da padrona). Insomma la bellezza verrà vista da chi non credeva nelle vostre capacità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come Eseguire Il Refill Sulla Ricostruzione Unghie In Uv Gel

Per eseguire un refill in UV Gel, in maniera efficace, bisogna prestare attenzione a determinate operazioni che, in questa, guida andremo a leggere dettagliatamente. Innanzitutto, bisogna specificare che questa procedura, consiste nel riempire o ritoccare...
Make Up

Come fare la ricostruzione in gel delle unghie

La bellezza di una donna è parte integrante per stare in armonia con se stesse e con gli altri la particolarità è quell' elemento che ti fa essere unica e bella, il sogno di ognuna di loro è essere sempre perfette e piacevoli, in questa piccola guida...
Make Up

Come rimuovere il gel della ricostruzione dalle unghie

Che si vada dall’estetista o che si proceda in casa, è facile sapere come si fa a ricostruire le unghie con il gel. Il problema sorge quando la ricostruzione si rovina ed è necessario toglierla: non tutti, infatti, sanno come si fa a rimuovere il...
Make Up

Come preparare l'unghia per una ricostruzione in gel

Per avere una perfetta manicure è opportuno ricorrere alla tecnica della ricostruzione in gel. Essa è utile per ottenere unghie naturali levigate e luminose ed inoltre dà la possibilità di poter occultare i difetti, come rotture e ingiallimento oppure...
Make Up

Come farE la ricostruzione unghie

In Italia, negli ultimi dieci anni si è largamente diffusa la ricostruzione delle unghie. Si usava all'inizio il metodo acrilico, però da un po' di tempo si preferisce usare il metodo in gel, perché è molto più veloce ed anche la qualità è maggiormente...
Make Up

Come far durare più la ricostruzione delle unghie

È ormai risaputo che le unghie rappresentano un vero e proprio biglietto da visita e dicono molto della propria persona. Sono numerose le donne che infatti desiderano essere provviste di unghie sempre in ordine. Anche per tale scopo si ricorre alla ricostruzione...
Make Up

Come rinvigorire le unghie dopo la ricostruzione

Le unghie sono una parte del proprio corpo che viene messa in evidenza. Esse sono come una carta d'identità per cui è consigliabile prendersene cura. Attualmente un procedimento abbastanza utilizzato è quello della ricostruzione in gel. È un metodo...
Make Up

Come Garantire La Massima Igiene Durante Una Ricostruzione Unghie

Come per tutti i trattamenti cosmetici e di bellezza, anche durante la ricostruzione delle unghie è importante garantire la massima igiene. L'unghia, infatti, è una parte del corpo molto delicata da un punto di vista fisiologico e come tale, può andare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.