Come fare la ceretta araba

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quasi ogni donna è passata almeno una volta nella sua vita sotto le mani di un'estetista! La ceretta, dolorosa ma essenziale, ci aiuta a rimanere lisce e perfette per molto tempo, eliminando l'antiestetica presenza dei peli superflui. Eppure, dal passato, ci arrivano tecniche per la depilazione molto più efficaci e sopratutto economiche! Andiamo allora a scoprire insieme come fare la ceretta araba.

27

Occorrente

  • Succo di limone
  • 500 gr di zucchero fino
  • 2 - 3 cucchiaini di miele
  • Strisce di tessuto
  • 1 bicchiere d'acqua
37

La ceretta fatta in casa, o più comunemente chiamata halawa o sokkar, viene utilizzata abitualmente dalle donne arabe ed è adatta anche per pelli delicate. Inoltre ha il pregio di essere poco dolorosa ed idrosolubile. Ovvero può essere rimossa semplicemente con un po' di acqua tiepida. Il procedimento è molto semplice e i risultati sono i medesimi di una ceretta fatta da una professionista! È preferibile preparare il composto almeno un giorno prima dell'utilizzo.

47

Iniziamo ora la preparazione della nostra ceretta araba. Procediamo andando a versare in un pentolino capiente ed antiaderente lo zucchero ed il limone. Mescoliamo quindi con un cucchiaio o una frusta di acciaio a fuoco basso. Facciamo in modo che i due ingredienti si fondano tra loro per bene, per un composto compatto e senza troppi grumi.

Continua la lettura
57

Andiamo quindi ad incorporare il miele. Quindi mescoliamo il tutto a fuoco vivo. Continuiamo a mescolare fino a che non noteremo una schiuma marroncina. Per stabilire se la cera è pronta, prendiamone una cucchiaiata ed esaminiamo attentamente il colore, che dovrà essere ambrato, come quello del caramello. Il risultato finale avrà un aspetto appetitoso! Lasciamo quindi raffreddare e indurire in un contenitore resistente alle alte temperature. Questo perché la cera sarà bollente e rischiamo seriamente di ustionarci. Poniamo quindi molta attenzione nel versare la cera nel contenitore. Ora dobbiamo scegliere se praticare una ceretta a caldo o a freddo. In caso di ceretta a freddo, dopo aver lasciato riposare il tutto, al momento dell'applicazione inumidiamo le mani e prendiamo una manciata di cera. Realizziamo una pallina con le mani e spalmiamo il composto sulla parte interessata nel verso in cui cresce il pelo. Applichiamo dunque una striscia di tessuto, facendola aderire bene. Ora strappiamo contropelo con decisione. In caso di ceretta a caldo, lasciamo raffreddare quanto basta il composto, controlliamo quindi se la temperatura è adatta e con l'ausilio di una piccola spatola per ceretta, applichiamola dove ci interessa. Infine, sempre utilizzando le strisce di tessuto effettuiamo uno strappo netto. La cera araba può anche essere utilizzata senza l'ausilio di strisce.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Iniziamo da una parte del corpo più resistente al dolore e semplice da depilare, come il polpaccio
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come fare la depilazione all'araba

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo poter fare la depilazione all'araba. Per noi donne e non solo oramai, la depilazione è diventata un vero e proprio appuntamento fisso a cui non si può proprio dire di no. In particolare in questo...
Prodotti di Bellezza

Come effettuare correttamente la ceretta in casa

Quando si pensa alla ceretta, soprattutto se fatta in casa il primo pensiero che sale in mente è: che dolore! In questa semplice guida cercheremo di dare una mano a tutti, uomini e donne, che non vogliono rinunciare alla ceretta, ma che preferiscono...
Prodotti di Bellezza

Come scegliere la ceretta

I peli superflui rappresentano senza dubbio uno dei maggiori problemi che le donne si trovano ad affrontare. Al giorno d'oggi però esistono tantissimi metodi di depilazione che rendono l'eliminazione dei peli molto più semplice. Tra quelli maggiormente...
Prodotti di Bellezza

Come fare la ceretta alle gambe

"Se bella vuoi apparire un po' devi soffrire" recita un antico detto e sicuramente per molte donne la ceretta è sinonimo di dolore, disagio e sofferenza. Se però viene fatta correttamente, è una delle opzioni più comode e durature per mantenere le...
Prodotti di Bellezza

Ceretta a caldo: come usarla

La ceretta a caldo è composta da una resina che incorpora e trattiene i peli e strappandola, dopo che si è raffreddata, elimina l'inestetico problema alle radici, nel senso vero e proprio. Di solito la possiamo trovare in palline da sciogliere e si...
Prodotti di Bellezza

Come depilare le ascelle con la ceretta

La depilazione è una delle procedure periodiche più utilizzate dalle donne che con l'aiuto dell'estetista o da sole a casa tramite l'utilizzo di prodotti specifici, provvede ad eliminare la peluria superflua al fine di ottenere una pelle liscia e morbida....
Prodotti di Bellezza

Come fare la ceretta alle ascelle

Che sia estate o inverno, la depilazione è l'incubo di ogni donna. La scelta migliore è quella di rivolgersi a professionisti del settore, ma non sempre è possibile, sia per mancanza di tempo che per il costo delle sedute. Con la vasta gamma di offerte...
Prodotti di Bellezza

Come fare un olio post depilazione idratante e lenitivo

La ceretta è per le donne uno dei momenti più difficili. Questa operazione essenziale provoca non pochi problemi e disagi. Uno tra questi è l'irritazione della pelle. La depilazione infatti tramite ceretta è molto irritante per la pelle e l'azione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.