Come fare la ceretta alle ascelle

Tramite: O2O 13/07/2016
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Che sia estate o inverno, la depilazione è l'incubo di ogni donna. La scelta migliore è quella di rivolgersi a professionisti del settore, ma non sempre è possibile, sia per mancanza di tempo che per il costo delle sedute. Con la vasta gamma di offerte in commercio per il fai da te, possiamo fare la ceretta alle ascelle da sole, seguendo alcune regole di buon senso e scegliendo con cura i prodotti adatti. Vediamo come fare.

26

Rispetto alle gambe, la zona da depilare è sicuramente meno estesa, ma non per questo da sottovalutare: l'ascella è una delle parti del corpo più delicata e sensibile, dotata di molte ghiandole e soggetta ad irritazione. Per questo motivo è necessario scegliere la cera con molta cura, affidandovi a prodotti conosciuti e di alta qualità, onde evitare spiacevoli inconvenienti. Le resine per la depilazione sono vendute in due diverse tipologie: a caldo o a freddo. Nel primo caso la ricrescita risulta più lenta, ma il calore, in soggetti predisposti, può provocare la rottura di capillari ed inoltre richiede una certa esperienza. Il tipo a freddo è sicuramente più pratico, venduto in strisce già pronte, senza l'ausilio di fornelletti o altri accessori.

36

Prima di iniziare, è molto importante preparare la zona da trattare, così da ottenere un ottimo risultato e minimizzare i disagi dovuti ad irritazioni. Lavare e asciugare perfettamente le ascelle, tamponando con la salvietta, senza strofinare: se avete la pelle molto delicata, l'ideale sarebbe applicare una crema di pre-trattamento, che trovate sullo scaffale dei prodotti per depilazione. Per anestetizzare usate un cubetto di ghiaccio avvolto in un panno o fazzoletto, mai applicare direttamente sulla pelle. Un velo di borotalco elimina ogni traccia di umidità, consentendo alla cera di aderire meglio ai peli. Naturalmente i peli devono essere di almeno due o tre millimetri.

Continua la lettura
46

Ora prendere una striscia e scaldatela tra le mani, secondo le indicazioni che trovate sulla confezione, separate le due parti ed applicate velocemente e facendo aderire bene. A questo scopo eseguite l'operazione tenendo il braccio alto sopra la testa, in modo da esporre una superficie liscia, senza pieghe. Fate un bel respiro e tirate con decisione, seguendo la direzione contraria a quella dei peli. In questo passaggio è importante agire con fermezza, se non siete decise, non otterrete il risultato voluto. Ripetete l'operazione, sino alla completa eliminazione dei vostri peli superflui. Ricordate, la stessa striscia può essere utilizzata più volte, non sprecatela. Per terminare, applicate del gel di Aloe Vera, idrata ed attenua le irritazioni. Non usate prodotti a base alcolica.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come schiarire le ascelle

Con l'arrivo della bella stagione, iniziamo a indossare delle canottiere e dei vestiti senza maniche. Può capitare, però, che le nostre ascelle non siano proprio presentabili, e anche un gesto semplice come alzare le braccia per salutare l'amico dall'altra...
Prodotti di Bellezza

Come scegliere la ceretta

I peli superflui rappresentano senza dubbio uno dei maggiori problemi che le donne si trovano ad affrontare. Al giorno d'oggi però esistono tantissimi metodi di depilazione che rendono l'eliminazione dei peli molto più semplice. Tra quelli maggiormente...
Prodotti di Bellezza

Ceretta a caldo: come usarla

La ceretta a caldo è composta da una resina che incorpora e trattiene i peli e strappandola, dopo che si è raffreddata, elimina l'inestetico problema alle radici, nel senso vero e proprio. Di solito la possiamo trovare in palline da sciogliere e si...
Prodotti di Bellezza

Come effettuare correttamente la ceretta in casa

Quando si pensa alla ceretta, soprattutto se fatta in casa il primo pensiero che sale in mente è: che dolore! In questa semplice guida cercheremo di dare una mano a tutti, uomini e donne, che non vogliono rinunciare alla ceretta, ma che preferiscono...
Prodotti di Bellezza

Come fare la ceretta araba

Quasi ogni donna è passata almeno una volta nella sua vita sotto le mani di un'estetista! La ceretta, dolorosa ma essenziale, ci aiuta a rimanere lisce e perfette per molto tempo, eliminando l'antiestetica presenza dei peli superflui. Eppure, dal passato,...
Prodotti di Bellezza

Come fare la ceretta alle gambe

"Se bella vuoi apparire un po' devi soffrire" recita un antico detto e sicuramente per molte donne la ceretta è sinonimo di dolore, disagio e sofferenza. Se però viene fatta correttamente, è una delle opzioni più comode e durature per mantenere le...
Prodotti di Bellezza

Come preparare la ceretta araba

La ceretta è una particolare tipologia di depilazione a basso costa molto diffusa ed utilizzata, ma anche più duratura di rispetto ad altri metodi come l'utilizzo del rasoio. Generalmente per effettuare la depilazione, preferiamo recarci presso appositi...
Prodotti di Bellezza

Come preparare una cera per depilazione fatta in casa

La depilazione è uno dei trattamenti più importanti per noi donne, soprattutto nella bella stagione quando shorts, gonne e vestitini fanno rientro nel guardaroba. Trovare un metodo di depilazione efficace e duraturo è importantissimo. Se poi fosse...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.