Come fare il semipermanente con smalto normale

Di: Davide D.
Tramite: O2O 11/07/2018
Difficoltà: media
16
Introduzione

Per molte donne applicare lo smalto sulle unghie è quasi diventato un hobby più che una necessità; infatti, oggi ci sono tantissime tecniche che consentono di creare un make-up adatto per varie circostanze ed in base al proprio umore giornaliero. Il lavoro dello smalto semipermanente che ha in pratica sostituito quello normale, se ben eseguito è in grado di regalare alle mani un aspetto decisamente raffinato oltre che unico. In riferimento a ciò, in alternativa all'acquisto dello smalto semipermanente già pronto, ecco una guida su come fare in casa il prodotto con l'uso di uno smalto normale.

26
Occorrente
  • Acetone
  • Smalto
  • Primer
36

Procurare alcuni prodotti

Nei negozi di cosmetici si possono acquistare dei kit già pronti di smalti semipermanenti, ma tuttavia come accennato nell'introduzione della presente guida, anche con il fai da te è possibile crearli usando semplicemente quelli normali. Nello specifico si tratta di procurare alcuni prodotti necessari per sgrassare le unghie ed ovviamente degli smalti colorati. Con tutto l'occorrente a disposizione, si può dunque iniziare il lavoro di preparazione del tipo semipermanente.

46

Applicare sulle unghie lo smalto base

Prima di cominciare il lavoro di creazione dello smalto semipermanente fai da te, è necessario pulire a fondo le unghie e dare anche una forma alle cuticole. Fatto ciò, è consigliabile l'uso di una lima in modo da ottenerle ben arrotondate, della stessa grandezza e lisce. L'operazione va tuttavia effettuata delicatamente senza limare tutta l?unghia, bensì rimuovendo solo lo strato grassoso che accumula sulla superficie. Premesso ciò, si può procedere con l'applicazione del primer che deve essere ben liquido e della tipologia trasparente. Una volta aggiunto sull'unghia, bisogna attendere il tempo necessario affinché si asciughi. Quando ciò avviene si può procedere con l'applicazione di uno smalto trasparente (base coat), che va fatto poi asciugare sotto al fascio di luce generato da una lampada UV per circa una ventina di secondi. Fatto ciò, si procede come descritto nel passo successivo della guida.

Continua la lettura
56

Utilizzare lo smalto normale

Giunti a questo punto della preparazione di un semipermanente, si può proseguire questa nail art delle unghie utilizzando uno smalto normale del colore prescelto. Quest'ultimo va applicato e, poi lasciato asciugare sotto la suddetta lampada UV che tra l'altro serve a far aggregare e catalizzare bene tutti i polimeri presenti. Alla fine si può applicare il top coat, dopodiché è sufficiente usare una garza imbevuta in acetone che consentirà di ottenere le unghie lucide e tipiche di uno smalto semipermanente.

66
Consigli
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come decorare una collana con lo smalto a freddo

La tecnica della smaltatura dei metalli ha origini antichissime, ascrivibili addirittura all'antico popolo egizio. L' etimologia della parola deriva inoltre dall'arcaico termine germanico smaltjan, in chiave moderna schmelzen, cioè fondere. La tecnica...
Accessori

Come applicare un brillantino sulle unghie

La nail art, ovvero quell'insieme di tecniche per la decorazione delle unghie, si sta diffondendo in Italia sempre di più. Esistono moltissime possibilità per la creazione di decorazioni per unghie con l'utilizzo di smalti e/o l'applicazione di deliziosi...
Accessori

Come smaltare gli orecchini di bijoutteria

Come senz'altro sapete, la bijoutteria non comprende soltanto prodotti di ottima qualità, ma talvolta anche un po' meno. Infatti troppo spesso capita che questi monili a contatto con la pelle possono provocare delle infezioni cutanee sia alle orecchie...
Accessori

Come Mantenere Pulita E Brillante La Bigiotteria

Non tutti hanno la possibilità di riempire i portagioie con oggetti d'oro e d'argento, soprattutto per una questione economica. In pochi però sanno rinunciare al gusto di indossare collane, bracciali ed orecchini, ricorrendo spesso ad oggetti di bigiotteria,...
Accessori

Come realizzare orecchini con dei bottoni

L'orecchino a bottone è da sempre sinonimo di eleganza e raffinatezza. Molto in voga negli anni sessanta, impreziosisce l'outfit, senza appesantirlo o stravolgerlo. È facile da riprodurre, ed è indispensabile nella collezione di accessori di una donna....
Accessori

Come realizzare una collana con dei fili di lino e seta

Se vogliamo realizzare una deliziosa collana dai colori e materiali freschi ed estivi, ecco un'ottima idea da seguire. Attraverso i fili di lino e seta riusciremo a realizzare una collana, a cui annoderemo delle pietre dure, dai toni che vanno dal viola...
Accessori

Come utilizzare il dentifricio per pulire i monili d'argento

Molti di voi forse non sanno che in casa ci sono dei prodotti di largo consumo che possono ritornare utili per pulire svariati oggetti e tra questi i monili d'argento. Nello specifico parliamo del dentifricio che deve comunque essere particolare, e...
Accessori

Come fare un papillon con una cravatta

Non sono molti i guardaroba che possono vantare una collezione di cravatte e papillon, adatti ad ogni occasione. In questa guida vedremo come trasformare una normale cravatta in un elegantissimo farfallino. Non vi occorrono né ago né filo, solo un minimo...