Come fare il sapone alle alghe

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Siamo sicuramente tutti quanti d'accordo nel dire che l'ambiente in cui viviamo ci costringe ad esporci a delle fonti che tutti i giorni mettono in allarme il nostro fisico e la nostra salute. Lo smog e l'inquinamento non sono nient'altro che il risultato dell'utilizzo smisurato di fonti non rinnovabili e da quello di prodotti chimici a partire dai pesticidi, diserbanti, fino ad arrivare ai più classici e comuni prodotti per l'igiene personale, come gli shampoo, i detergenti e così via. Il tema di questa guida vuole essere proprio l'utilizzo di prodotti totalmente naturali, per questo motivo tratteremo nel dettaglio la realizzazione di detergenti in versione casalinga, vediamo quindi come fare il sapone alle alghe.

27

Occorrente

  • 100 g di acqua
  • 1 cucchiaio di olio di mandorle dolci
  • 200 g di sapone allo zolfo
  • 2 cucchiaini di quercia marina in polvere
  • 8 gocce di lavanda
  • 6 gocce di limone e di rosmarino
  • 4 gocce di cipresso
37

Generalmente i motivi che ci possono portare a voler realizzare in casa un detergente sono principalmente due: il primo che riguarda la buona salute del nostro corpo, quindi la scelta di voler utilizzare prodotti quanto più naturali e biologici possibili, la seconda riguarda l'ambiente che ci circonda, infatti realizzare un detergente a mano significa incentivare al massimo la scelta dell'ecologico per mettere da parte quelle che sono le lavorazioni industriali, che a lungo andare possono arrecare danni alla nostra salute ed all'ambiente che ci circonda.

47

Il sapone alle alghe è uno dei saponi che si adatta con più facilità a tutti gli usi. Generalmente le alghe vengono utilizzate come ingrediente base per le creme che combattono la cellulite e per chi segue delle particolari diete dimagranti. La realizzazione del sapone alle alghe non richiede particolari conoscenze di base, l'unico consiglio che mi sento di darvi è quello di seguire alla lettera sia le dosi degli ingredienti riportate qui sotto e sia il procedimento necessario per la lavorazione e per la realizzazione del sapone stesso.

Continua la lettura
57

Grattugiare il sapone allo zolfo, aggiungete l'acqua e mettetelo a bagnomaria. Attendete per circa un quarto d'ora o venti minuti, a questo punto aggiungete l'olio, comprimete il sapone con l'ausilio di un cucchiaio e procedete con la cottura. Ora aggiungete due cucchiaini di alghe in polvere, mescolare per bene e rimettere tutto a bagnomaria per altri dieci minuti circa. Ora dovrete procedere a riempire gli stampi preparati in precedenza. Quest'operazione dev'essere fatta nel minor tempo possibile perché se no il sapone inizierà a raffreddarsi e di conseguenza si solidificherà. Coprite gli stampi con della carta da forno e lasciate riposare il sapone per un'intera notte.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Seguire passo dopo passo la ricetta
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

5 usi beauty del sapone di Marsiglia

Il sapone di Marsiglia ha una storia e una cultura molto antica e particolare. Prodotto originariamente in Siria e diffuso successivamente in tutto il Mediterraneo, viene utilizzato comunemente per fare il bucato. Tuttavia, il sapone di Marsiglia, che...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare un sapone alla cera d'api

Il sapone alla cera d'api ha meravigliose proprietà emollienti, idrata e ammorbidisce la pelle. Seguendo attentamente questa guida scoprirete come realizzare un sapone naturale fatto in casa, con ingredienti semplici da trovare. Otterrete un delicato...
Prodotti di Bellezza

Come fare il sapone al latte di capra

Il sapone costituisce un bene fondamentale per la corretta igiene personale, dunque un prodotto industriale sul mercato. Di frequente si ha voglia di un sapone dal profumo diverso dai classici saponi industriali e dalla qualità ricercata. Se non possiamo...
Prodotti di Bellezza

Come preparare il sapone alla menta

Preparare il sapone in casa può essere un modo per divertirsi e fare qualcosa con le proprie mani. Se siete allergici e amate i prodotti BIO non c'è nulla di meglio che creare i propri prodotti per la cura del corpo. Non solo, una bella saponetta home-made...
Prodotti di Bellezza

Come preparare il sapone al burro di karitè

Questa guida è dedicata a tutti coloro che amano preparare in casa prodotti per la cura e la bellezza del corpo, in particolare vi insegneremo come fare il sapone in casa. Preparare il sapone è veramente facile e se seguirete alla lettera il procedimento...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare un sapone alla lavanda

Al giorno d'oggi in commercio ci sono numerosi tipi di sapone realizzate con diverse varietà di fiori ed erbe ma, sfortunatamente, la maggior parte di esse non possiedono un Ph neutro di 5,5, e ciò potrebbe danneggiare la nostra pelle o provocare allergie....
Prodotti di Bellezza

Come realizzare un sapone liquido profumato

Non tutti sanno che ci sono dei prodotti che vengono comunemente venduti in commercio ma che possono essere anche realizzati da chiunque a casa propria. Uno di questi è senz'altro il sapone liquido, indispensabile per l'igiene quotidiana di qualsiasi...
Prodotti di Bellezza

Come fare il sapone neutro in casa

Oggi in un qualsiasi supermercato è facile trovare saponi di qualsiasi tipo, ognuno adatto ad un'uso specifico, quello che però non tutti sanno è che anni fa, il sapone veniva prodotto in casa con pochi materiali e, seguendo semplici mosse. Per i più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.