Come Fare Il Sapone Alla Glicerina E All'Acqua Di Rose

Tramite: O2O 14/12/2016
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il sapone alla glicerina e all'acqua di rose è un sapone molto delicato, profumato ed è l'ideale per la pulizia delle mani e del viso, in quanto è molto idratante. L'acqua di rose è possibile acquistarla già pronta in qualsiasi negozio di profumi oppure crearla da soli; inoltre questa combinazione è utilizzata anche in varie lozioni e creme cosmetiche, poiché l'applicazione di tali prodotti comporta una pelle luminosa e morbida. La glicerina è un liquido viscoso trasparente che può essere preparato sia con oli vegetali, che con alcol propilene; in cosmetica è utilizzata in varie forme: solvente, umettante, lubrificante, plastificante o emolliente. Oltretutto aiuta a mantenere l'omeostasi della pelle, regolando l'equilibrio idrico e la matrice intercellulare; attira l'umidità e l'acqua verso la pelle, mantenendola idratata ed elastica. Nei passi della guida a seguire troverete le giuste indicazioni su come fare il sapone alla glicerina e all'acqua di rose in casa risparmiando così un po' di soldini.

27

Occorrente

  • Casseruola
  • acqua di rose
  • sapone a scaglie
  • cucchiaio di legno
  • glicerina liquida
  • gocce di essenza o di olio essenziale
  • colorante alimentare
  • stampi
37

Procuratevi una casseruola di alluminio (o di smalto) abbastanza capiente, versate all'interno l'acqua di rose e il sapone a scaglie e mescolate lentamente aiutandovi con un cucchiaio di legno, senza aggiungere altra acqua. Incorporate alla soluzione la glicerina liquida e fate sciogliere il tutto, avendo cura di non portare ad ebollizione completa il sapone e di non far formare bolle d'aria. Quando il composto sarà completamente sciolto, aggiungete delle gocce di essenza o di olio essenziale e il colorante.

47

Se scegliete le rose rosse, l'acqua di rose risulterà già colorata quindi non è necessario aggiungere un ulteriore colorazione: si consiglia di utilizzare dei coloranti alimentari, in quanto sono innocui e di solito non provocano allergie. Quando il sapone risulta essere perfettamente amalgamato, versatelo in stampi almeno per cinque o sei ore. Trascorso il tempo necessario, prima di rimuovere il sapone dagli stampi assicuratevi che si sia rappreso bene; fatelo asciugare per un'altra settimana prima di utilizzarlo.

Continua la lettura
57

In alternativa al metodo precedente, è possibile realizzare un sapone all'acqua di rose e glicerina, miscelando in una piccola ciotola 30 mm di acqua di rose e 30 mm di glicerina; sbattete gli ingredienti con una frusta (o un cucchiaio) e aggiungete 6 gocce di olio essenziale di rosa, mescolando delicatamente. Versate il composto in uno stampo: dato che questa lozione è preparata senza conservanti, è consigliabile refrigerarla prima di usarla e, proprio come con qualsiasi altro prodotto di bellezza, è opportuno testare il sapone sulla mano prima dell'uso.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

5 usi dell'acqua di rose

Perché non tornare ai vecchi metodi della nonna? L'acqua di rose è sicuramente uno di questi. È una soluzione conosciuta da tantissimo tempo, e tuttora usata. La si può trovare facilmente già pronta all'uso in qualsiasi supermercato. Oltre che in...
Prodotti di Bellezza

Come utilizzare l'acqua di rose

La pelle del viso deve sempre essere ben curata e i prodotti di bellezza in vendita nelle profumerie, nelle erboristerie, nei negozi specializzati sono davvero molteplici. Tra i vari prodotti per la pelle del viso e del corpo esiste una soluzione profumata...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare un sapone profumato

I saponi delle profumerie o dei supermercati allettano per la particolare fragranza, il colore e le forme più svariate. Arricchiti di creme idratanti, contengono purtroppo anche un mix di sostanze non naturali e talvolta aggressive. Per tale motivo spesso...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare un sapone liquido profumato

Non tutti sanno che ci sono dei prodotti che vengono comunemente venduti in commercio ma che possono essere anche realizzati da chiunque a casa propria. Uno di questi è senz'altro il sapone liquido, indispensabile per l'igiene quotidiana di qualsiasi...
Prodotti di Bellezza

Come fare il sapone neutro in casa

Oggi in un qualsiasi supermercato è facile trovare saponi di qualsiasi tipo, ognuno adatto ad un'uso specifico, quello che però non tutti sanno è che anni fa, il sapone veniva prodotto in casa con pochi materiali e, seguendo semplici mosse. Per i più...
Prodotti di Bellezza

Come preparare il sapone alla menta

Preparare il sapone in casa può essere un modo per divertirsi e fare qualcosa con le proprie mani. Se siete allergici e amate i prodotti BIO non c'è nulla di meglio che creare i propri prodotti per la cura del corpo. Non solo, una bella saponetta home-made...
Prodotti di Bellezza

Come ricavare del sapone liquido da una saponetta

L'utilizzo del sapone liquido molto spesso offre più vantaggi della comune saponetta. Innanzitutto è più semplice e veloce da usare grazie al dispenser di cui è fornito e, non secondariamente, garantisce rispetto al sapone solido una maggiore igiene...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare saponette di Marsiglia e rose

Delicate e raffinate, perfette per la detergenza, la cura e la bellezza della pelle, le saponette di Marsiglia all'essenza di rose, uniscono le proprietà depurative del primo ingrediente a quelle lenitive e calmanti del secondo. Sono davvero ottime anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.