Come fare il risvolto perfetto ai jeans

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Le mode e le tendenze sono in continua evoluzione, in tutti i campi della vita quotidiana. L'abbigliamento è, naturalmente, uno dei principali settori che subiscono tali influenze. Le usanze cambiano, mutano e si aggiornano nel tempo. Ma spesso vecchi trend tornano prepotentemente in auge dal passato. Pensiamo, per esempio, ai pantaloni con la cosiddetta "zampa d'elefante". Un taglio molto in voga tra gli anni 60 e 70, ma mai completamente in disuso. E oggi, direttamente dagli anni 80 e 90, torna tra noi il risvolto ai jeans. Il risvolto (o "risvoltino") ha anche una sua utilità. Permette di "accorciare" un jeans troppo lungo senza il taglia e cuci. Ma come fare un risvolto perfetto ai nostri jeans? Scopriamo insieme quanto è facile nei prossimi passi.

26

Occorrente

  • Un paio di jeans.
36

Per prima cosa facciamo una piccola piega laterale sull'orlo libero del tessuto. Prendiamo il bordo anteriore dei pantaloni e facciamo la piega laterale tenendola tra l'indice e il pollice. Il tessuto da sovrapporre deve essere di circa un centimetro. In ogni caso potremo regolarci in base allo spessore del jeans che stiamo piegando. Se si tratta di jeans leggeri possiamo andare oltre il singolo centimetro. Se invece i nostri jeans sono più pesanti manteniamoci su misure più ristrette. Questo passaggio è molto importante. Serve a far sì che il risvolto resti stabile e non ceda dopo pochi passi.

46

Continuiamo a tenere tra l'indice e il pollice la piccola piega di base. Ora dovremo piegare tutto l'orlo libero del tessuto verso l'alto. In questo modo scopriremo la parte più chiara e interna del jeans. Dopo questo passaggio otterremo la prima piega del risvolto perfetto. Con una sola piega potremo regolare facilmente l'altezza del risvolto secondo le nostre preferenze. Infatti l'altezza di questa prima fascia determinerà l'altezza dell'intero risvolto. Ora manca un ultimo passaggio per completare il lavoro. Scegliamo dunque l'altezza in base ai nostri bisogni.

Continua la lettura
56

Per terminare il nostro risvolto perfetto dovremo piegare il jeans verso l'alto ancora un volta. Ricalchiamo col massimo della precisione il risvolto precedente. Assicuriamoci che il tessuto combaci, senza sgualciture. Questo ultimo passaggio è il più semplice grazie alla presenza del primo risvolto che funge da guida. Si tratta comunque di un passaggio fondamentale per un buon risvolto. Dovrà infatti risultare stabile e senza dislivelli. In poche mosse e pochissimo tempo otterremo il risvolto ideale. Un'idea perfetta per i jeans, ma applicabile anche ad altro genere di pantaloni.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Verifichiamo subito la bontà del nostro lavoro indossando i jeans e delle scarpe per verificarne la lunghezza e la resa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Boyfriend jeans: 5 abbinamenti originali

I boyfriend jeans sembrano non poter mancare oggi nel guardaroba di ogni donna: apprezzatissimi dagli stilisti e proposti da molti marchi di abbigliamento, sembrano aver soppiantato, nelle tendenze della moda, sia il modello bootcut che quello superskinny....
Moda

Come creare degli shorts fashion da un vecchio paio di jeans

A chi non è mai capitato di fare pulizia negli armadi per vestiti che ormai sono corti o non vanno più bene perché passati di moda! Magari proprio quelle vecchi paia di jeans che un tempo ci piacevano così tanto, ma ora non si possono indossare perché...
Moda

Outfit con giubbino di jeans corto

Con l'arrivo della primavera è giunto il momento di tirare fuori dal vostro guardaroba la cara giacca di jeans corta, un autentico evergreen che coniuga in maniera sorprendente estrema praticità e grande versatilità. Si tratta, infatti, di un capo...
Moda

Come colorare i Jeans

Se siete dei veri appassionati di moda, e vi piace disegnare capi di abbigliamento, ma non avete mai avuto modo di applicarvi in questo campo, questa guida farà certamente al caso vostro. La colorazione dei jeans è un rompicapo per tutti i disegnatori,...
Moda

Come abbinare la salopette di jeans

Chi non ha mai desiderato almeno una volta di indossare una salopette di jeans nel proprio tempo libero? Creato inizialmente come indumento da lavoro per il ceto medio-basso, questo è capo si è trasformato negli anni un indumento base del guardaroba...
Moda

Come fare l'orlo ai jeans

In questo articolo vedremo come fare l'orlo ai jeans. Sicuramente spesso vi sarà capitato, che indossando un paio di jeans che sono troppo lunghi, si è costretti a farli accorciare da una sarta, in modo da far lievitare così il prezzo dei pantaloni...
Moda

Come abbinare i jeans

Avere almeno un pantalone di jeans nell’armadio è davvero d’obbligo; è il capo di abbigliamento più semplice, che risolve moltissimi look soprattutto da giorno ma anche da sera, è un evergreen, qualcosa che fondamentalmente non passa mai di moda....
Moda

5 outfit con i cropped flared jeans

La moda di questa Primavera - Estate 2016 prevede l'introduzione di un nuovo stile di jeans: sto parlando dei cropped flared jeans. Vediamo prima di tutto cosa significano. Cropped, perché sono corti fino alle caviglie e flare perché nella parte bassa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.