Come fare il refill col gel

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avere le mani curate è sempre un ottimo biglietto di presentazione per una donna; una bella mano in buona salute, morbida e dalle unghie ben curate ci fa sentire a nostro agio in tutte le circostanze, magari avendo adottato anche una nail art originale e raffinata. La cura delle unghie deve però essere costante perché esse tendono a crescere e necessitano di essere ben tagliate e limate, mentre le cuticole dovranno essere eliminate o quanto meno rifinite. Ed ecco che la tecnica del campo estetico ci viene in soccorso, mentre la guida ci spiegherà come fare il refill col gel.

26

Occorrente

  • Limette, spingi cuticole, gel color, gel refill, primer, olio di semi di lino o d'oliva, pennellino a punta sottile, lucidante.
36

Qualche tempo dopo aver effettuato la ricostruzione, solitamente dopo circa tre o quattro settimane, le unghie ricrescono, lasciando bianca e priva di cure e di smalto la parte che va dalla cuticola allo smalto stesso e pertanto bisogna attivarsi perché questo antiestetico contrasto di colore venga eliminato. Questa operazione di ritocco viene definita appunto "refill" e può essere effettuata con l'intervento di un gel, provvedimento non difficoltoso, ma da attuarsi con i dovuti accorgimenti e con una accurata preparazione preliminare.

46

Iniziamo prendendo una limetta e spingendo le cuticole verso l'interno delle unghie, oppure possiamo utilizzare l'apposito spingi cuticole, facilmente reperibile in profumeria. Successivamente le possiamo levigarle con una lima a grana medio-grossa, e poi con una molto sottile che tenderà a lucidarle. Nel contempo, cercheremo di ricreare la curva a C in prossimità delle punte, dopodichè applichiamo il refill gel, non prima di aver cosparso la zona della cuticola con un primer. Dopo l'applicazione per favorire la rapida essiccazione del gel, converrà usare una luce a raggi ultraviolette che, con il calore, compatterà le particelle e lo farà aderire sulla superficie interessata. Dopo la prima posa, ne seguirà una seconda che, come vedremo nel passo successivo, serve ad ottimizzare il risultato.

Continua la lettura
56

L'applicazione di un secondo strato di gel servirà appunto a rendere maggiormente spessa l'unghia e, se utilizziamo un pennellino sottile, potremo cospargerlo fino alle punte. Adesso non ci resta che applicare il gel color della stessa tonalità di quello presente sull'unghia, poi a seguire stenderemo un liquido fissativo trasparente che potrà essere lucido, opaco o perlato. A lavoro ultimato, con la medesima operazione di essiccazione rapida (la lampada uv), otterremo una colorazione totale delle unghie senza che siano più visibili gli archi biancastri in prossimità delle cuticole, generati dalla naturale ricrescita. Infine per ottimizzare il risultato, con un batuffolo di ovatta, lucidiamo e puliamo le unghie, utilizzando dell'olio di semi di lino oppure di oliva.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' consigliabile applicare un doppio strato di gel, per ispessire meglio le unghie.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come applicare lo smalto senza sbavare

Le mani sono il segno della personalità, un segno di espressione. Il primo biglietto da visita di una donna e di ognuno di noi, per cui è fondamentale curarle sempre con particolare attenzione. Infine la decorazione finale: lo smalto. Spesso, però,...
Make Up

Come fare un olio per unghie e cuticole

Le mani sono il nostro biglietto da visita, quindi è fondamentale avere mani ben curate e, perché le nostre mani parlino bene di noi, una perfetta manicure deve partire dalle unghie e dalle cuticole, le antiestetiche pellicine che crescono intorno all'unghia....
Cura del Corpo

Consigli per spingere indietro le cuticole

Le unghie devono essere sempre ben curate non solo per apparire esteticamente ordinate, ma anche per evitare che possano formarsi pellicine o infezioni. Oltre a passare sulle unghie un po' di smalto, è essenziale curare le unghie in ogni piccolo particolare...
Make Up

Come realizzare una nail art con i gatti

La nail art è una delle forma di arte più utilizzate dal mondo femminile. Avere le unghie delle mani e piedi ben curate, con decorazioni creative, risalta ancora di più la femminilità di una donna. Tutti possiamo cimentarci nell'abbellimento delle...
Prodotti di Bellezza

Come creare un olio all'equiseto anti rottura e anti-cuticole per le unghie

Il sogno di ogni donna è quello avere le mani sempre belle morbide e curate bene. Fattori diversi alterano la struttura normale delle unghie. La rottura e lo sfaldamento sono la conseguenza di un periodo di stress forte emotivo, ma anche di micosi, microfratture,...
Cura del Corpo

Come proteggere la salute delle unghie in 5 semplici mosse

Vengono considerate come il biglietto da visita di ogni donna: stiamo parlando delle mani e, in modo particolare delle unghie. Prendersi cura delle unghie è ormai diventato un must per qualsiasi occasione. E per unghie curate non si intende necessariamente...
Make Up

Come fare la ricostruzione unghie con metodo trifasico

A tutte le donne piace l'idea di avere le mani sempre belle curate con le unghie all'ultima moda e se stai cercando un modo per averle come desideri sei proprio nel posto giusto. Di fatti, in questa guida parleremo di come eseguire la ricostruzione delle...
Cura del Corpo

Manicure fatta in casa: 5 errori da evitare

Le nostre mani sono il nostro biglietto da visita, le stringiamo quando conosciamo qualcuno o stringiamo un accordo, gesticolando le poniamo subito all'attenzione del nostro interlocutore. Per questo è di fondamentale importanza che siano sempre curate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.