Come fare il nodo mezzo Windsor

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Esistono alcuni diversi modi di eseguire il nodo alla cravatta ed è bene saperli eseguire tutti, per poter scegliere quello più adatto nell'abbinamento con giacca e camicia e in relazione all'occasione in cui la cravatta andrà indossata. A seguire sarà illustrato il nodo Mezzo Windsor, le sue caratteristiche, gli abbinamenti consigliabili e quelli da evitare, la corretta esecuzione del nodo in modo da avere non solo un nodo fatto alla perfezione ma anche un nodo adatto al proprio stile di abbigliamento, per creare un effetto visivo armonico, nel rispetto delle proporzioni, dei disegni e dei tessuti che si scelgono. Ecco come fare.

25

Il nodo Mezzo Windsor è un annodamento della cravatta relativamente semplice, il nodo realizzato sarà di forma triangolare e quasi esattamente simmetrico che viene di norma scelto quando la cravatta deve essere indossata in occasioni formali come cerimonie o importanti incontri di lavoro. Mezzo Windsor non significa che la sua dimensione sia la metà del nodo Windsor, ma è piuttosto i 3/4 di quest'ultimo. Per iniziare devi assicurarti di avere tutti i bottoni della tua camicia abbottonati. Aggiusta il colletto e sollevalo bene in modo da poterci far scivolare la cravatta. Metti la cravatta attorno al collo ed assicurati che le due estremità della cravatta siano in posizione asimmetrica. La gamba, infatti, deve essere mantenuta molto più lunga rispetto alla gambetta. Incrocia la gamba della cravatta sulla gambetta.

35

Tieni fermo l'incrocio e, a fianco, fai un anello facendo risalire la gamba sotto la cravatta e facendola poi uscire verso l'esterno. Passa la gamba orizzontalmente dietro e poi davanti alla gambetta; tieni fermo l'incrocio e passa la gamba sotto la cravatta per poi farla scivolare nell'anello. Ora, cosa molto importante prima di procedere, tieni ferma la gambetta e tira sulla gamba per formare il nodo.

Continua la lettura
45

Elimina le pieghe e fai scivolare il nodo fino all'ultimo bottone della camicia. Come ultima cosa, sempre molto importante, assicurati che il nodo sia ben centrato e diritto. Se così non fosse maneggialo un pochino fino a quando non raggiunge la posizione giusta. Per definire un nodo perfetto ricordati che la gambetta non deve essere visibile e l'estremità della gamba deve situarsi all'altezza della cintura: più in alto mancherebbe di eleganza e più in basso risulterebbe volgare.

55

In alternativa per realizzare il nodo mezzo Windsor, inizia con l'estremità larga del legame a destra e l'estremità piccola sulla sinistra della cravatta. La punta piccola della fine deve poggiare leggermente al di sopra dell'ombelico (questo può variare a seconda della propria altezza, della lunghezza e dello spessore della cravatta). Sposta la parte ampia alla fine della cravatta sopra l'estremità più piccola a sinistra e verso destra, fino al centro del collo; dirigila attraverso il ciclo del collo e verso sinistra (dall'altra parte anteriore, verso destra). Poni la punta della cravatta da sotto il collo attraverso il centro appena creato nella parte anteriore. Stringi il nodo tirando verso il basso la parte più larga e fino scorrere il nodo fino a quando diventa regolare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come fare il nodo mezzo Windsor

Esistono alcuni diversi modi di eseguire il nodo alla cravatta ed è bene saperli eseguire tutti, per poter scegliere quello più adatto nell'abbinamento con giacca e camicia e in relazione all'occasione in cui la cravatta andrà indossata. A seguire...
Moda

Regole per un nodo alla cravatta perfetto

Quante volte è capitato a noi uomini di dover andare ad una cerimonia e imbatterci nel nodo alla cravatta? Quanti di voi hanno perso ore intere per avere un nodo perfetto? Ci sono tante persone che riescono a realizzare in modo discreto questi nodi,...
Moda

Come fare il nodo doppio alla cravatta

In questo articolo vedremo come fare il nodo doppio alla cravatta. Vi sarà capitato a volte di vestirvi in modo raffinato, cioè con cravatta e giacca, partecipando a cerimonie oppure delle occasioni particolari, importanti. In tali casi, conterà tantissimo...
Moda

Come fare il nodo papillon

Il papillon, come la cravatta, conferisce all'uomo un aspetto più elegante e sofisticato. Tuttavia, l'accessorio a forma di farfalla da qualche anno è in disuso, un po' demodé. Forse per questo motivo, chi lo indossa con disinvoltura assume un'aria...
Moda

Cravatte e nodi: come sceglierli in base all'occasione

All'interno di questa guida, andremo a parlare di cravatte. Nello specifico, tratteremo il tema dell'abbinamento e dei nodi, in base alle specifiche occasioni. Andremo a rispondere a questa semplice, ma ricorrente domanda: come si fa a scegliere le cravatte...
Moda

Come scegliere la cravatta

Al mondo, non esiste un outfit elegante che non includa la cravatta: questo accessorio, infatti, è da secoli sinonimo di eleganza, soprattutto maschile, ma in alcuni casi anche femminile. In commercio, esistono tantissimi modelli di cravatta, differenti...
Moda

Come fare un Papillon

Proprio come la classica cravatta, il papillon è disponibile in commercio in tutti i colori. Si spazia dall'intramontabile nero, ricercato da chi ha intenzione di indossare il farfallino per una serata elegante, al più vistoso rosso, fino ad arrivare...
Moda

Come annodare un papillon

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter annodare un papillon, nel modo migliore possibile e grazie al metodo del fai da te, che non ci lascia mai da soli. Grazie al fai da te, anche noi potremo mettere in pratica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.