Come fare il massaggio rilassante del viso

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Ciascuna donna adora farsi coccolare il viso da un massaggio rilassante, e se esso, oltre che a rilassare potrebbe aiutare anche a nascondere i segni di espressione, potrà soltanto essere una bellissima idea per chi si vuole sentire curata e bella ogni giorno. In questi tempi di crisi, purtroppo, non è sempre possibile permettersi delle cure estetiche presso una struttura, e per sopperire a tale inconveniente, potrà essere molto utile conoscere un po' di segreti in modo da ricreare in autonomia, i piacevoli e dolcissimi movimenti di un bel massaggio. Vedremo quindi in seguito come fare il massaggio rilassante del viso.  

26

Occorrente

  • Latte detergente e crema idratante
36

Pulire in modo accurato il viso

Prima di tutto dovrete pulire in modo accurato il viso. Dovrete applicare prima di tutto un quantitativo piccolo di latte detergente, tramite un batuffolo di cotone oppure un dischetto che serve per struccarsi, poi in modo molto delicato e con movimenti circolari, lo dovrete passare sulle gote, sul mento e fronte. Tale procedura vedrete che toglierà tutte quante le impurità ed i residui di trucco eventuali, però grazie ai movimenti che farete, permetterà anche di aprire i pori stimolando la circolazione del sangue. Vi dovrete ricordare però di scegliere un latte detergente che sia adatto al vostro tipo di pelle: per le pelli secche andrà usato denso, per le pelli grasse andrà usato molto leggero, poi per gli occhi dovrete usarne uno specifico particolare.

46

Cominciare a massaggiare la pelle con la crema idratante

Una volta che la pelle sarà pulita bene, potrete cominciare a massaggiarla mettendo sopra ai vostri polpastrelli un po' di crema idratante. Cominciate quindi dalla fronte, poi la dovrete accarezzare per l'asse maggiore, da destra a sinistra, distendente in modo lento le dita ripetendo il movimento per 3/4 volte. In seguito dovrete passare alle guance: mettete le dita al centro ed aprite la mano, dovrete quindi coprire con le dita tutta la superficie. Sempre in tal caso, dovrete ripetete il movimento per non più di 5 volte. Massaggiate per 2 /3 volte come ultima parte il collo, iniziando dal mento ed andando fino alla base.

Continua la lettura
56

Dopo aver finito il massaggio non strofinate la cute

Quando avrete finito il massaggio "rilassante", dovrete pensare a risciacquare il viso con acqua tiepida, poi lo dovrete asciugare tamponandolo con un asciugamano soffice, senza strofinare la cute, cosa molto importante. Ora, dovrete terminare il massaggio con il momento "tonificante" per la vostra pelle. Con il polpastrello dell'indice dovrete picchiettare tutto il viso, iniziate dall'esterno per andare verso il centro, scendendo poi sul collo. Tale movimento sarà ottimo per stimolare l'elasticità della cute, ed è ottimo specialmente per le pelli mature che con l'età cominciano a perdere la compattezza ed il tono. Terminate la procedura stendendo un velo fine di crema da notte sopra al viso e collo, lasciando agire senza risciacquare: in tal modo il viso sembrerà più sano, riposato e fresco.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il momento giusto per l'automassaggio è la sera, prima di andare a letto

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come nascondere le imperfezioni del viso

Il trucco costituisce senz'altro il miglior alleato per ogni donna. Se si dorme poco, si conduce una vitta frenetica e stressante o se non si usano i prodotti giusti per la propria pelle, può capitare di ritrovarsi con antiestetici inestetismi cutanei...
Make Up

Come scegliere il trucco per un viso tondo

La bellezza del viso femminile è, di certo, una potente ed importante arma di seduzione, ma è altrettanto importante sapere che i volti femminili non sono tutti uguali e che ogni donna può valorizzare la propria bellezza in modo speciale e personalizzato,...
Make Up

Come truccare un viso pallido

Truccare il proprio viso o quello degli altri è divertente e fantasioso. Truccare il proprio viso apre le porte alla fantasia. Con il trucco ogni donna può trasformarsi in un "personaggio" diverso ogni giorno. Truccare il proprio viso vuol dire poterne...
Make Up

Come preparare una maschera defaticante per il viso

Lo stress di ogni giorno mette in difficoltà dal punto di vista fisico e psicologico. La vita moderna è fin troppo frenetica e non concede ritardi. Si diventa indaffarati e le donne sono molto spesso sotto pressione. Tutto ciò perché conciliare la...
Make Up

Come valorizzare il proprio viso

Il viso è la parte del nostro corpo che permette di distinguerci dagli altri e di farci riconoscere. Esistono tante tipologie di viso differenti, squadrato, longilineo, rotondo, ognuna delle quali con delle caratteristiche ben precise. Esistono altrettanti...
Make Up

Come truccare un viso squadrato

Cosa significa avere il viso squadrato? Ti guardi allo specchio, ma proprio non riesci a definire come sia? A volte ti sembra tondo, a volte quadrato? Allora, prima di tutto vediamo coma fare a dare una definizione precisa e chiara della forma del viso....
Make Up

Viso triangolare: come valorizzarlo col make up

Proprio come l'acconciatura giusta può armonizzare la forma del tuo viso, anche il make up può essere utilizzato per migliorarne le caratteristiche, esaltando i lati migliori e mimetizzando quelli a cui non sei particolarmente affezionata! Come capire...
Make Up

Come realizzare un make-up per viso tondo

Il trucco può rendere il viso levigato, proteggere la pelle, nascondere le macchie cutanee e dare intensità all'espressione. Non meno importante, può mascherare cicatrici e imperfezioni della pelle. È bene dunque imparare a scegliere il trucco più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.