Come fare il degradè in casa

Tramite: O2O 28/08/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il degradè è una particolare tecnica che si attua in cosmetica per schiarire in modo graduale i capelli. Più in particolare, il degradè permette di replicare l'effetto dei riflessi solari sui propri capelli, lasciandoli luminosi e brillanti. L'innovazione è davvero eccellente: in pochi giorni, è infatti possibile attribuire ai propri capelli la colorazione che si preferisce, in modo del tutto innocuo e naturale. La buona notizia è che questa tecnica si può realizzare anche con il metodo del fai da te, comodamente a casa propria, utilizzando pochissimi ingredienti. In questa guida vogliamo dunque illustrarvi come fare il degradè in casa, una tecnica che, anche dopo frequenti lavaggi, lascerà perfettamente intatta la colorazione dei vostri capelli. Vediamo dunque quali sono i principali step da seguire.

27

Occorrente

  • Gradazioni di colore
  • Mantellina
  • Scodelle
  • Pennello
  • Balsamo
  • Guanti in lattice
  • Carta stagnola
  • Asciugamano
37

Preparate le gradazioni di colore

Iniziamo subito con lo svelare qual è la caratteristica principale del degradè: questa tecnica deve essere effettuata stendendo la tintura verticalmente e muovendosi dalla parte alta della testa, la quale, tuttavia, dovrà essere mantenuta di una colorazione più scura. Data questa importante premessa, passate alla preparazione della colorazione. Preparate le tre gradazioni di colore, ciascuna nella propria scodella. Unite i tre elementi e girateli bene con un pennello, fino ad ottenere un composto piuttosto omogeneo. Con lo stesso pennello, iniziate ad applicare la tinta sui capelli, procedendo dall'alto in basso e con movimenti verticali, fino al completo trattamento di tutte le zone della cute.

47

Effettuate l'applicazione

Più nel dettaglio, vi consigliamo di partire con l'applicazione da pochi centimetri dalla cute, per poi coprire l'intera testa, con particolare cura verso le singole ciocche di capelli. Per queste ultime, dopo la tintura, utilizzate una carta stagnola per fissarle. Già dopo pochi minuti dal termine dell'applicazione, vi accorgerete che si sarà formata una sottile patina riflessante sui capelli. Questa sarà la conferma migliore e più evidente dell'ottimo lavoro svolto.

Continua la lettura
57

Lasciate in posa

Dopo aver terminato di fare l'intervento di degradè, dovrete lasciare in posa per circa 30-40 minuti. Trascorso questo tempo, passate ad un rapido lavaggio dei capelli, dapprima utilizzando della semplice acqua a temperatura ambiente, per poi continuare con l'applicazione di un balsamo protettivo. Dopo l'opportuno risciacquo, asciugate i capelli con un asciugamano e applicate ai capelli stessi l'acconciatura e la piega che più vi piace.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate la tenica del degradè anche per coprire i capelli bianchi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come realizzare un perfetto degradé per i tuoi capelli

Il Degradé rappresenta una tecnica del tutto innovativa di schiaritura graduale dei capelli, che conferisce a questi ultimi un'impronta assolutamente bella e naturale. Inoltre, questa metodologia è durevole nel tempo anche dopo aver effettuato diversi...
Capelli

Tinta per capelli: come avere un effetto naturale

Se periodicamente sui vostri capelli applicate una tinta per fare in modo che l'effetto sia il più naturale possibile, potete adottare una tecnica ben precisa comunemente denominata degradè. Come si evince dal nome stesso permette di ottenere una chioma...
Capelli

Come scegliere lo shatush in base al colore della pelle e dei capelli

Lo shatush è una tecnica di decolorazione (detta anche degradé), che simula il classico schiarimento dei capelli al sole attraverso riflessi assolutamente naturali. Al fine di ottenere riflessi il più possibile naturali è necessario scegliere lo shatush...
Capelli

Come tingersi le punte dei capelli

La cura per il proprio corpo e della propria immagine oggigiorno diventa molto importante soprattutto in ambito lavorativo e nelle relazioni sociali, in un contesto, quello moderno, dove la maggior parte della gente punta molto sulla prima impressione,...
Capelli

Come schiarire i capelli tinti

In questo articolo, che ci accingiamo a stilare, abbiamo pensato di affrontare un tema molto caldo per le donne, che amano prendersi cura dei propri capelli, anche senza l'aiuto del parrucchiere. Nello specifico cercheremo d' imparare e capire insieme,...
Capelli

5 alternative alla lacca per capelli

La lacca per i capelli è un prodotto che viene ormai utilizzato da moltissimi anni. Nata nel 1948, ma diffusasi negli anni '60, la lacca è da sempre adoperata per conferire una perfetta piega alle acconciature bombate e cotonate della moda di quegli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.