Come fare il balsamo ai semi di lino

Tramite: O2O 31/10/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se per i vostri capelli intendete preparare in casa un balsamo naturale potete usare come eccipiente base i semi di lino, questi ultimi oleosi e quindi ideali per renderli docili al pettine e districarli durante o dopo lo shampoo. Per ottimizzare il risultato, è importante seguire delle linee guida ben precise in modo da ottenere un prodotto di qualità, efficace e da conservare per diversi mesi fuori dal frigo e senza alcun problema. A tale proposito, ecco le istruzioni su come procedere per fare il balsamo ai semi di lino.

26

Occorrente

  • Semi di lino
  • Contenitori di vetro
  • Ingredienti vari
36

Sterilizzare un barattolo di vetro

La prima operazione da fare per preparare in casa un balsamo ai semi di lino consiste nello sterilizzare un barattolo che in precedenza conteneva della marmellata. Il consiglio in merito è di farlo bollire, per poi lasciarlo asciugare all'aria aperta oppure usare un panno di cotone pulito. Fatto ciò, proseguite seguendo le indicazioni fornite nei passi successivi della presente guida.

46

Sciogliere il burro di karitè

Il secondo passaggio cruciale per fare in casa un balsamo ai semi di lino consiste nel trovare un addensante per l'olio che ne fuoriesce. In tal caso il consiglio è di optare per del burro di karité inserendolo nel barattolo precedentemente sterilizzato, e poi tapparlo ed adagiarlo in una pentola con all'interno dell'acqua bollente in modo che il suddetto burro diventi completamente disciolto. Quando ciò avviene estraete il barattolo dal contenitore, e con un pennarello segnate sulla parte esterna il limite del burro di karitè fuso, in modo che la zona superiore definirà lo spazio di riempimento dell'olio di lino che aggiungerete alla fine di questa fase di lavorazione. A questo punto per completare la preparazione fai da te del balsamo ai semi di lino, non vi resta che seguire attentamente le istruzioni descritte nel passo conclusivo della guida.

Continua la lettura
56

Aggiungere l'olio di semi di lino

Giunti a questo punto della preparazione prendete i semi di lino e schiacciateli in un mortaio, aggiungendo anche 1 o 2 gocce di vitamina E ricavata da una fiala giusto per prolungare la vita del vostro balsamo. Fatto ciò filtrate accuratamente l'olio e aggiungetelo nel barattolo con il burro di karitè tappandolo ben forte, e mescolando il tutto energicamente allo scopo di far amalgamare le sostanze tra loro affinché il composto si solidifichi. Riponetelo nel frigo e poi prelevate la crema con un cucchiaio ben sterilizzato, ed adagiate il balsamo in un contenitore di plastica oppure in una bottiglietta di vetro che in precedenza conteneva lo stesso prodotto. Adesso il vostro balsamo ai semi di lino è pronto per l'uso, e per conservarlo per le volte successive vi basta riporre il contenitore in un luogo asciutto della casa.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come conservare i semi di lino

Il lino è una pianta originaria dell'Asia, che viene coltivata dai tempi più remoti in tutto il mondo. Ne esistono tantissime varietà, che vengono utilizzate sia come un fiore decorativo, che per alcune trasformazioni industriali e di carattere medico....
Prodotti di Bellezza

Come riciclare il balsamo per capelli

Tutti abbiamo comprato, almeno una volta nella vita, un prodotto per la cura del corpo di cui non avevamo affatto bisogno o che non si adattava alle nostre esigenze. Creme idratanti con estratti di erbe officinali impronunciabili, scrub al profumo di...
Prodotti di Bellezza

Come abbronzarsi con prodotti fai da te

Durante il periodo estivo, tutti vorrebbero avere una bella abbronzatura: è sinonimo di benessere, stile e bellezza. Per quanto essere abbronzati sia la norma nel periodo estivo, soprattutto nelle località costiere, una pelle di color ambra intenso...
Prodotti di Bellezza

Come preparare un impacco per capelli nutriente

Anche se ormai in commercio si trovano tutti i prodotti necessari a rendere i capelli belli, lucenti e idratati, anche i vecchi metodi casalinghi non sono certo da sottovalutare. La cura dei capelli è una cosa semplice, che non richiede necessariamente...
Prodotti di Bellezza

Come creare un impacco allo yogurt per i tuoi capelli

Se sei stanca di utilizzare sempre i soliti (e non efficaci!) prodotti per la loro cura oppure cerchi qualcosa di naturali per non rovinarli, non preoccuparti, quest'articolo fa per te. Possono essere, infatti, tanti i motivi per i quali i nostri capelli...
Prodotti di Bellezza

Come fare una maschera per le labbra

Con l'avvicinarsi dell'inverno le labbra si screpolano e si avvizziscono, per cui all'insegna del motto prevenire è meglio che curare è opportuno farsi trovare pronte per intervenire. Nella prevenzione l'uso di un balsamo specifico (che si trova nel...
Prodotti di Bellezza

Come usare il fieno greco sui capelli

Il fieno greco è una pianta con foglie simili a quelle del trifoglio. Deve il suo nome all'uso a cui era destinato nell'antichità poiché era utilizzato come mangime per il bestiame. Tuttavia lo si può usare in diversi modi: in cucina, con il tè,...
Prodotti di Bellezza

5 maschere vegan per i capelli

I capelli circondano il viso e lo abbelliscono. Sono di tanti tipi: sottili o più spessi, ricci o lisci, secchi o grassi. Anche i capelli sono parte del corpo ed hanno anch'essi bisogno di attenzioni specifiche. Se vogliamo avere i capelli più belli...