Come fare i tatuaggi all'hennè

Tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di tatuaggi. Nello specifico, come avrete potuto già notare dal contenuto del titolo della guida stessa, ci concentreremo su Come fare i tatuaggi all'Hennè.
Partiamo, prima di tutto, dal definire il tatuaggio all'hennè: esso è un tatuaggio che non è permanente, realizzato attraverso l'applicazione di un composto di foglie e rami essiccati sulla pelle. Le foglie utilizzate sono di Lawsonia Inermis, conosciuta come Henna. Il composto ha caratteristiche coloranti e viene spesso usato per tingere capelli ma fin dai tempi antichi delle società tribali questo prodotto è stato usato per colorare e decorare parti del corpo. Da qualche anno a questa parte questi tatuaggi sono ritornati di moda e spesso sfoggiarli in spiaggia è un vero e proprio must. Se intendi anche tu realizzare il tuo tattoo personalizzato devi solo voltare pagina.

29

Occorrente

  • due cucchiai di polvere di henné
  • sacchetto dell'insalata o carta da forno
  • acqua calda quanto basta
  • il succo di un limone
  • cucchiaio o spatola
  • olio d'oliva
  • alternativo: applicatore tatuaggi all'hennè per una maggiore precisione
  • diversi cotton fioc
  • uno stuzzicadenti
  • una ciotola piccola
39

Come abbiamo appena spiegato all'interno dell'introduzione di questa guida, ora andremo a concentrarci sui tatuaggi e, nello specifico, spiegheremo Come fare i tatuaggi all'Hennè. Chiaramente, prima di incominciare dovrete scegliere quale tatuaggio andare a fare, e potrete scegliere tramite diversi disegni interessanti, che potrete trovare anche su internet. Una volta fatta la tua scelta, procedi a preparare l'impasto da applicare: puoi prepararlo anche il giorno prima per permettere alla polvere di hennè di rilasciare più colore. In alternativa, puoi anche fare tutto subito, lasciando riposare per una mezz'ora la preparazione. Fai attenzione a posizionarla vicino a un termosifone o sotto una lampada.
Procedimento: in una ciotola metti due cucchiai di polvere e il succo di un limone. Aggiungi a filo dell'acqua calda quanto basta per raggiungere, più o meno, la consistenza della pasta dentifricia.

49

Prendi un sacchetto piuttosto resistente (i sacchetti di plastica dell'insalata sono ottimali oppure la carta da forno), taglialo a forma quadrata, piega due angoli dello stesso lato verso l'interno e arrotolalo a mo di cono. Dopo averlo fissato con del nastro adesivo, pratica un taglietto sulla punta del cono: questa sarà la nostra "sac a pouche" (sacca da pasticciere) che verrà riempita con il composto all'hennè.
Ti consiglio vivamente, prima di poter procedere con la realizzazione del tatuaggio, di esercitarti più volte in un foglio di carta, in modo tale che tu riesca a ottenere una certa dimestichezza con l'attrezzo e con il disegno stesso.

Continua la lettura
59

Alternativamente, potresti comunque optare per l'acquisto di un applicatore di tatuaggi all'hennè, facilmente acquistabile nei negozi specifici di tattoo o in negozi d'estetica. Esso è un piccolo contenitore con un beccuccio in metallo ed è molto preciso.
A voi la scelta!

69

Ora non ti rimane che procedere con il tatuaggio, sarà un lavoro certosino ma ne vale la pena. Schiaccia il sacchetto (o l'applicatore) delicatamente, cercando di dare uniformità al tratto. Usa dei cotton fioc imbevuti d'acqua calda per togliere le sbavature. Per poter riuscire ad applicare una precisione più definita, ti consiglio ti utilizzare uno stuzzicadenti, in modo tale da riuscire ad applicare modifiche nei punti più stretti presenti nel disegno del tattoo stesso.

79

Ora, arrivato a questo punto, quando avrai finalmente portato a termine il tuo lavoro, dovrai lasciare il disegno in posa per il maggior tempo possibile. Chiaramente, un tempo minimo di posa andrà all'incirca sulle 5 ore ma, qualora il disegno fosse applicato durante la sera, potrai tenerlo in posa per tutta la notte. Al fine di ottenere una buona protezione del disegno, avvolgilo con della carta da cucina o della carta igienica. Per rimuovere la pasta superficiale, usa del comunissimo olio d'oliva, ottimo per nutrire la pelle, che probabilmente si sarà seccata un pochino. Evita di bagnare la parte tatuata per almeno due giorni, avvolgendolo con domopak, ma se vuoi evitare di mettere la pellicola applica bene d'olio. Se vai al mare, cospargilo con la crema protettiva. Se invece vuoi che si cancelli più velocemente, lavalo il più possibile strofinando bene e asciugalo sfregando con un vecchio asciugamano che non usi tanto (fidati, si sporcherà).

89

Non pretendere di ottenere subito il risultato desiderato, perché l'hennè, essendo un prodotto del tutto naturale, ha la caratteristica di maturare in due giorni circa, come già accennato.
All'inizio il tatuaggio ti apparirà sui toni dell'arancione e poi, piano piano, diventerà più scuro fino a raggiungere la classica tonalità bruna. Se starai ben attenta del tuo tatuaggio, vedrai che riuscirai a farlo durare molto a lungo.
In ultima analisi, vi consiglio vivamente la lettura di ulteriori articoli che possano incrementare le vostre informazioni a riguardo di questa tematica. In questo modo, avrete l'opportunità di andare oltre i contenuti di questi sei passi. A tal proposito, vorrei proporvi la lettura di questo link: http://www.my-personaltrainer.it/bellezza/henne-tatuaggi.html.
Spero che questa guida su Come fare i tatuaggi all'henné possa esservi utile.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Acquista dell'henné di ottima qualità per ottenere un buon risultato. Assicurati anche che sia fresco e che non sia stato conservato a lungo alla luce o al calore.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

5 modi per proteggere i tatuaggi dal sole

I raggi ultravioletti contenuti nei raggi solari sono in grado di regalare l'abbronzatura alla nostra pelle, tuttavia essi sono poco salutari per la pelle e ancora meno per i tatuaggi. L'esposizione solare infatti tende a disidratare la pelle, e questo...
Cura del Corpo

Come decorare il corpo con i tatuaggi temporanei

Il tatuaggio è il modo più semplice e moderno per valorizzare il proprio corpo con un'immagine o un disegno particolarmente significativo. Per chi tuttavia non volesse sottostare all'obbligo di avere per sempre tatuata sul proprio corpo un'immagine,...
Cura del Corpo

Come proteggere i tatuaggi in spiaggia

Quando si desidera fare un tatuaggio, tantissime persone amano scegliere un simbolo speciale o un ricordo che porteranno sulla loro pelle per tutta la vita. Inoltre per gli appassionati, tatuarsi è come una vera e propria "droga" e non riescono più...
Cura del Corpo

​Le 10 frasi più belle e brevi per tatuaggi

Così come per un pittore è fondamentale utilizzare una tela, chi ha qualcosa da dire utilizza il tatuaggio che dopotutto, è una forma di comunicazione. Esteticamente belli, elaborati, in bianco e nero o colorati, questi simboli che si esprimono attraverso...
Cura del Corpo

10 tatuaggi per sorelle e fratelli

Ciò che lega fratelli e sorelle è un legame solido e duraturo che difficilmente è possibile riprodurre. Uno dei modi per dimostrare al proprio fratello o alla propria sorella gratitudine e affetto è quello di farsi un tatuaggio insieme. Vediamo i...
Cura del Corpo

Come togliere l'hennè dalle mani

L'hennè può essere un'ottima soluzione per tutte coloro che vogliono tingere i capelli ma in modo naturale, senza danneggiarli ma, al contrario, rendendoli più sani, più lucidi e più forti. Dunque l'hennè ha moltissimi vantaggi per i nostri capelli...
Cura del Corpo

Come tingere le sopracciglia con l'henné

Per molti anni le sopracciglia facevano tendenza se risultavano allungate e sottilissime. Negli ultimi tempi però le sopracciglia si usano nuovamente molto folte, ed per questo che molte ragazze hanno la necessità di aumentarne il volume e renderle...
Cura del Corpo

Come applicare un tatuaggio temporaneo

I tatuaggi: che bell'invenzione per imprimere i ricordi sulla propria pelle eh? Il problema, o la fortuna, è che poi essendo permamenti rimangono impressi e visibili per sempre, anche dopo essersi rovinati e apparire brutti e scialbi. Per ovviare a questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.