Come fare i ricci senza usare ferro o piastra

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Quante volte vi siete sentite ripetere dal vostro parrucchiere di non usare la piastra o il ferro poiché danneggiano la salute del capello? I capelli vanno curati, coccolati e soprattutto rispettati!
Ciò significa che bisogna limitare l'uso di piastre, ferri o spazzole liscianti se non volete ritrovarvi ben presto con capelli spenti, disidratati e pieni di doppie punte. Niente di nuovo, si sa, ma che noia!
Siete stufe di avere sempre la stessa capigliatura e avete voglia di un look più sbarazzino?Stanche di raccogliere i capelli nella solita, noiosa coda di cavallo ma, allo stesso tempo, non volete rinunciare alla salute dei vostri capelli? Beh,niente paura! Ho un rimedio per voi ed è semplicissimo. Si tratta di ottenere dei ricci morbidi e voluminosi senza usare né ferro e né piastra, solo utilizzando delle semplice striscioline di stoffa. Siete curiosi? Vediamo come fare.

28

Occorrente

  • Un vecchio straccio
  • Una vecchia rivista
  • Phon
  • Lacca per capelli
  • Shampoo e balsamo
  • Asciugamano di spugna
  • Carta igienica
  • Pettine a coda
  • Pinze per capelli
  • Pettine a denti larghi
38

Lavate i capelli e preparate le striscioline

Fare i ricci senza ferro e piastra è un'operazione estremamente facile. Per prima cosa sarà necessario lavarsi i capelli come da consuetudine e tenerli avvolti al'interno di un asciugamano per qualche minuto, in modo da far assorbire tutta l'acqua in eccesso. Pettinate poi bene la chioma e distribuite della spuma per capelli su tutta la lunghezza, a questo punto, prendete un vecchio straccio e ricavatene delle striscioline che abbiano una larghezza di 3 cm ed una lunghezza di circa 20 cm (lo spessore varia a seconda del riccio che volete ottenere).
Dividete poi i capelli in quattro sezioni, cominciando dalla nuca e salendo man mano verso la fronte. Per facilitare l'operazione, utilizzate un pettine a coda e delle pinze per capelli per raccogliere le diverse sezioni.

48

Dividete le ciocche ed attorcigliate i capelli alle striscioline

Ci siamo, è il momento di utilizzare le vostre striscioline! Dividete ogni sezione in piccole ciocche e partendo dalle punte, arrotolate i capelli attorno ad ogni striscia (come per i bigodini) fino alla testa; quindi arrotolate la ciocca con un nodo ben stretto. Ripetete il procedimento per tutte le sezioni di capelli. Ricordate, più grande sarà la ciocca, più largo sarà il riccio, e viceversa.
Quando il capo sarà pieno di striscioline, non vi resta che asciugare i capelli con il phon. Raccogliete i capelli in un'apposita retina per capelli (ma anche la cuffietta della doccia andrà benissimo) e teneteli in posa per circa 7/8 ore. È preferibile quindi, effettuare questa operazione la sera prima di andare a dormire.

Continua la lettura
58

Togliete le striscioline

Trascorso il tempo necessario, procedete alla rimozione di tutte le striscioline. Sciogliete quindi, con delicatezza ogni nodo, partendo da quelli dietro e procedendo via via con le ciocche anteriori.
Se i capelli dovessero risultare eccessivamente ricci per i vostri gusti, non abbiate paura, basta pettinarli un po' con le dita o con un pettine a denti larghi. Vaporizzate poi della lacca per capelli per mantenere in piega i ricci.

.

68

Create dei meravigliosi boccoli con striscioline di carta e non solo

Questo metodo permette di avere ricci ben stretti, ma se desiderate avere dei boccoli o delle onde, utilizzate, lo stesso metodo, sostituendo i pezzi di stoffa con la carta di una rivista. Basta infatti, strappare le pagine di una vecchia rivista e piegarle su stesse secondo la lunghezza (come se fosse una molla). Una volta ottenute le strisce, inumidite i capelli, arrotolate le varie ciocche e tenetele in posa per qualche ora. L'effetto super-boccolo è assicurato! C'è poi un metodo "igienico" per fare i ricci, così chiamato poiché prevede l'utilizzo della carta igienica. Basta infatti, ricavare dalla carta igienica delle striscioline, sovrapponendone più strati, ed attorcigliare poi le varie ciocche. Non dimenticate di inumidire i capelli prima, ed utilizzate la lacca se necessario.
Infine, se proprio fare striscioline di carta o di stoffa non rientra tra le vostre passioni, vi consigliamo un metodo altrettanto valido ma che prevede l'uso, questa volta, di una fascia per capelli. Il metodo è semplice: si procede dapprima, inumidendo i capelli (per ottenere un effetto più duraturo, ma è possibile farlo anche sui capelli asciutti), poi basta mettere l'apposita fascia per capelli sulla fronte sopra i capelli, e non sotto come si fa di solito, ed inserire di volta in volta, le ciocche. Indossate la fascia tutta la notte ed il gioco è fatto! Al mattino dopo, vi sveglierete con i capelli in piega e perfettamente ondulati. Mica male!

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete dei ricci più naturali, vi consiglio di realizzate delle ciocche di varie grandezze.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come ottenere capelli ricci senza piastra

Chi ha i capelli lisci, a volte, desidera un cambio radicale di look. Ovviamente si verte sempre verso l'opposto, optando per un'acconciatura riccia.La maggior parte delle volte, per la loro realizzazione, si utilizza la piastra per fare le onde oppure...
Capelli

5 modi di fare i capelli ricci senza ferro

Per le amanti della cura del proprio corpo, la salute dei capelli è fondamentale. Agenti esterni come vento e sole o il phon e la piastra, minano al loro benessere. Allo stesso tempo, nessuno vorrebbe però rinunciare ad un qualche effetto particolare...
Capelli

Come fare i capelli mossi senza ferro o piastra

All'interno di questa breve guida andremo a parlare di capelli e, più nello specifico, di acconciature. Come avrete già potuto notare attraverso la lettura del titolo di questa guida, andremo a spiegarvi Come fare i capelli mossi senza ferro o piastra....
Capelli

Come arricciare i capelli con la piastra

I capelli per le donne sono una delle parti del corpo più importanti. Se ben curati, tagliati e pettinati, i capelli per la donna possono rivelarsi un'ottima arma di seduzione o per renderle ancora più belle e presentabili in pubblico, inoltre i capelli...
Capelli

Come avere ricci naturali

I capelli ricci sono ormai diventati un trend. Chi li ha naturali li cura e valorizza il più possibile. Invece, coloro che li hanno lisci cercano di rimediare con la permanente o con trattamenti speciali presso i salon de coiffeur.Se trattati correttamente,...
Capelli

Come lisciare i capelli con la piastra

Per molte ragazze il problema principale sono i capelli, che non hanno forma non sono né dritti né ricci. Quindi per avere sempre un look perfetto si ricorre spesso dalla parrucchiera spendendo sempre soldi. Anche tu come me, vuoi risparmiare avendo...
Capelli

Come arricciare i capelli senza piastra

Esistono tanti modi per arricciare i capelli e uno dei più comodi e immediati è senza dubbio la piastra. Con questo strumento è infatti possibile farsi da se i ricci, senza la necessità di andare dal parrucchiere. Ma come fare se non si dispone della...
Capelli

10 modi di fare i capelli mossi con la piastra

Avere un look con capelli mossi, è una tendenza che è da sempre stata molto di moda. Grazie all'utilizzo della piastra, è possibile ottenere una perfetta capigliatura mossa o riccia in pochi e semplici gesti. Nella seguente guida verranno elencati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.