Come fare i ricci in pochi minuti

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Anche se i vostri capelli naturali sono lisci e senza volume questo non vi impedisce di realizzare acconciature di tendenza con dei bellissimi ricci. Con pochi strumenti e qualche accorgimento è possibile infatti fare dei meravigliosi ricci ed ottenere un look diverso dal solito, con boccoli soffici e lucenti come quelli naturali. Niente ricci crespi ed opachi, nessuna permanente da curare quotidianamente, con questo metodo potrete avere ricci bellissimi ogni volta che lo vorrete. Seguitate dunque a leggere per scoprire come realizzare uno styling "curly" perfetto in pochi minuti, senza spendere troppo tempo della vostra giornata.

27

Occorrente

  • Piastra stretta
  • Pettine
  • Fermacapelli a becco d'oca
  • Finish lucidante
37

Preparare l'occorrente

Tenere gli strumenti necessari a portata di mano vi consentirà di realizzare ricci perfetti ogni qualvolta che lo vorrete. Per realizzare in pochi minuti dei ricci lucenti e dall'aspetto naturale vi occorrerà avere un pettine, una piastra stretta, delle comuni mollette a becco d'oca ed un finish lucidante.

47

Pettinare i capelli

Per ottenere un risultato ottimale sarà necessario pettinare perfettamente i capelli. Solo in questo modo sara' possibile modellare rapidamente le ciocche, senza perdere troppo tempo. Pettinate dunque l'intera capigliatura e dividetela in in quattro parti di uguale grandezza.

Continua la lettura
57

Modellare i ricci con la piastra

Ora che i capelli sono ben pettinati e divisi in quattro porzioni è possibile iniziare a creare i singoli ricci. Iniziate dalle porzioni corrispondenti alla nuca prendendo una ciocca di media grandezza. Create un riccio avvolgendolo sulla piastra. Una volta ottenuto il boccolo tenetelo chiuso su se stesso e fermatelo con un becco d'oca. Continuate così su tutta la capigliatura. È importante che tutti i ricci si raffreddino chiusi e bloccati dal fermacapelli.

67

Aprire i becchi d'oca

Quando tutte le ciocche sono state modellate e fermate sulla testa con i fermacapelli a becco d'oca sarà possibile procedere aprendo uno ad uno i ricci. Non servirà attendere molto tempo, l'unico accorgimento è che ogni singolo riccio sia passato dalla temperatura calda data dal calore della piastra ad una temperatura fredda. Con una breve attesa di qualche minuto potrete dunque aprire tutti i ricci senza doverli pettinarli ulteriormente.

77

Dividere le ciocche

A questo punto potrete vedere che lo styling ottenuto è caratterizzato da grandi ricci. Prendete allora un po' di finish lucidante e aiutandovi con le dita dividete le grandi ciocche per ottenere dei ricci più piccoli. Così facendo otterrete una capigliatura più voluminosa e dei ricci dall'aspetto più naturale, tutto questo in pochissimi minuti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come fare i ricci in pochi minuti

Anche se i vostri capelli naturali sono lisci e senza volume questo non vi impedisce di realizzare acconciature di tendenza con dei bellissimi ricci. Con pochi strumenti e qualche accorgimento è possibile infatti fare dei meravigliosi ricci ed ottenere...
Capelli

Come fare una maschera per capelli ricci

I capelli ricci sono senza dubbio bellissimi ma non propriamente semplici da gestire e tenere in ordine. Il pregio dei capelli ricci è che donano un grande volume all'acconciatura ma, spesso e volentieri, questo pregio viene messo in ombra dalla tipica...
Capelli

10 tagli con i capelli ricci

I capelli sono una delle parti del corpo di una donna, più amata ed odiata, al tempo stesso. Si tratta di una parte di sé delicata, che merita delle attenzioni specifiche, sia dal punto di vista salutare che dal punto di vista dell'estetica. Essa è...
Capelli

5 vantaggi di avere i capelli ricci

Chi non li ha vorrebbe tremendamente averli. Chi invece ce li ha darebbe di tutto per poter avere una chioma più domabile. Avete già capito? Stiamo naturalmente parlando dei capelli ricci. Il capello riccio ha bisogno di qualche piccola cura in più...
Capelli

Come eliminare l'effetto crespo dai capelli ricci

I capelli ricci sono difficili da guarire e richiedono particolari attenzioni, dallo shampoo fino alla piega. Molto spesso, coloro che hanno questo genere di capigliatura si trovano a dover fronteggiare uno sgradevole problema. L'effetto crespo determina...
Capelli

Come avere ricci naturali

I capelli ricci sono ormai diventati un trend. Chi li ha naturali li cura e valorizza il più possibile. Invece, coloro che li hanno lisci cercano di rimediare con la permanente o con trattamenti speciali presso i salon de coiffeur.Se trattati correttamente,...
Capelli

Come avere capelli ricci morbidi e definiti in 5 mosse

Spesso gestire i capelli ricci diventa un'impresa ardua e difficile. Quindi, per riuscire ad avere capelli ricci morbidi e definiti occorre molta pazienza. Tanti sono i fattori che possono interferire quando si cerca di sistemarli. L'umidità per esempio...
Capelli

Come asciugare i capelli ricci senza diffusore

In commercio è possibile reperire numerosissimi prodotti elettronici che consentono di ottenere risultati sorprendenti per i capelli ricci e vaporosi. Uno tra i migliori è il diffusore, ovvero un piccolo erogatore di calore da agganciare al phon, che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.