Come fare i capelli ricci o ondulati

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Seguire le ultime tendenze è una mania tutta femminile, soprattutto quando si tratta di capelli o vestiti. Sono sempre pronte a provare nuove cose per apparire ancora più belle. Di acconciature ne esistono moltissime, ma negli ultimi tempi i capelli ricci sono tornati di moda ed attirano moltissime donne che decidono di cambiare un po' il loro aspetto.
È proprio della natura femminile non accontentarsi mai: chi ha i capelli lisci, li vorrebbe ricci, chi li ha ricci li vorrebbe lisci. È vero però che ogni tanto è bello provare a cambiare look e realizzare acconciature che lascino senza fiato chi ci conosce quotidianamente. Molte super acconciature prevedono una base di capelli ricci o comunque ondulati. Così, in questa guida impareremo come fare i capelli ricci o ondulati, senza dover usare né piastre né ferri, in maniera che non subiscano nessuno stress. Vediamo quindi come fare i capelli ricci o ondulati attraverso pochi e semplici passaggi, in cui daremo utili consigli in merito per procedere nel migliore dei modi.

26

Occorrente

  • forcine per capelli (o becchi d'oca)
  • spuma per capelli
  • phon con diffusore
36

Preparare i capelli

Per prima cosa, e ciò vale per tutti i metodi che di seguito vi elencherò, bisogna inumidire i capelli, o se si è appena fatto lo shampoo, eliminare tutta l'acqua in eccesso tamponando con un asciugamano (evitate di utilizzare il balsamo per questa volta). Pettinare i capelli con una spazzola o un pettine a denti larghi, in maniera da districarli ed eliminare i nodi. Distribuire su tutta la testa delle noci di spuma (o gel) per capelli, a tenuta forte (specialmente se i capelli sono molto sottili o molto lisci).
A questo punto si può procedere in diversi modi, anche in relazione al tempo che abbiamo a disposizione.

46

Realizzare delle trecce

Questo è il metodo più vecchio e tradizionale ma funziona sempre. Basta fare tante trecce quanto vogliamo che sia sostenuta la nostra acconciatura. Più le trecce saranno sottili più i nostri capelli saranno ricci. Le trecce vanno tenute almeno per una notte intera e sciolte con molta cura per evitare di rovinare il lavoro fatto. Una volta fini.

Continua la lettura
56

Realizzare i diavoletti

È forse il metodo più vecchio che esista e prende il nome dal modo che avevano le nostre nonne di ottenere i ricci. Si tratta di avvolgere le ciocche di capelli con delle striscioline per fissarne la forma. Le striscioline possono essere fatte con della semplice carta di giornale o stagnola, oppure, tagliuzzando un vecchio lenzuolo. Devono essere alte più o meno 4/5 cm. E lunghe almeno 30 cm. Si arrotolano i capelli partendo dalla punta, utilizzando la striscia come se fosse un classico bigodino, e arrivati in cima si chiude facendo un nodo alle due estremità. Se si vuole il riccio a cavatappo, la striscia va arrotolata fino sulla sommità del capo, mentre se si vuole ottenere un effetto mosso solo in fondo, allora si annoda a circa metà lunghezza.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando asciugate i capelli ricordate sempre che il diffusore va usato dal basso e i capelli vanno strizzati energicamente

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

5 acconciature anti pioggia

Durante i periodi invernali la pioggia, il vento e l'umidità mettono a dura prova i nostri capelli, che solitamente diventano crespi, gonfi e difficili da domare, donandoci un aspetto trasandato. In questi casi, soprattutto per chi porta i capelli abbastanza...
Capelli

5 modi di fare i capelli ricci senza ferro

Per le amanti della cura del proprio corpo, la salute dei capelli è fondamentale. Agenti esterni come vento e sole o il phon e la piastra, minano al loro benessere. Allo stesso tempo, nessuno vorrebbe però rinunciare ad un qualche effetto particolare...
Capelli

Curly hair: tanti modi per farli

Avere i capelli ricci, può essere un grande pregio, che può trasformarsi però in un problema, quando non si sa come acconciarli. Rispetto a quelli lisci infatti, essi possono essere più complicati da gestire, e se non lo si fa nel modo giusto il risultato...
Capelli

Come trasformare i capelli da lisci a ricci

Le donne sono sempre attente a prendersi cura dei propri capelli, a curarli e fare in modo che appaiano sempre al meglio. Utilizzano infatti moltissimi prodotti per fare in modo che non si rovinino, e sono attente alle mode del momento per apparire sempre...
Capelli

10 tagli con i capelli ricci

I capelli sono una delle parti del corpo di una donna, più amata ed odiata, al tempo stesso. Si tratta di una parte di sé delicata, che merita delle attenzioni specifiche, sia dal punto di vista salutare che dal punto di vista dell'estetica. Essa è...
Capelli

Come fare la cresta con i capelli ricci

La cresta è il simbolo più aggressivo della moda punk, vera e propria acconciatura cult di questo movimento nato negli anni Settanta sull'onda dei Sex Pistols e continuato fino ad oggi nelle metropoli di tutto il mondo. Ecco una semplicissima e pratica...
Capelli

Come trattare in casa i capelli ricci

I capelli ricci necessitano di una maggior cura e di molta attenzione rispetto ai capelli lisci, in quanto essendo abbastanza voluminosi e ondulati, possono facilmente formarsi i nodi, soprattutto se i capelli sono lunghi. Se non siete capaci a sciogliere...
Capelli

Come ottenere capelli ricci in poche mosse

Il fascino morbido e tutto curve dei capelli ricci è innegabile. Lunghi o corti che siano, il capelli ricci regalano quell'aria sbarazzina e al tempo stesso romantica, che i capelli lisci non danno. Averli ricevuti in dono da madre natura, è una vera...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.