Come fare i capelli ricci con la piastra

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il tempo per andare dal parrucchiere e mettere a posto i propri capelli non è sempre a disposizione, per questo possiamo cercare di intervenire personalmente, cercando di dare un tocco originale alla nostra chioma. Per fare questo basterà seguire questi utili passaggi, che ci permetteranno di realizzare un meraviglioso effetto riccio sui capelli con l’aiuto di una piastra.

Ultimamente vanno di moda capelli i mossi naturali e potremmo ottenere una fantastica acconciatura anche con la piastra. Vediamo allora come procedere per riuscire a fare i capelli ricci con la piastra.

27

Occorrente

  • piastra
  • lacca
  • cera
37

Prima di tutto accertiamoci di possedere una piastra di tipo sottile, con l’interno costituito interamente in ceramica, così che i nostri capelli non vengono rovinati.

Procediamo poi accendendo la rispettiva piastra e attendendo che arrivi alla temperatura desiderata (sarà consigliabile la temperatura più bassa), specialmente per chi possiede capelli sottili o sfibrati.

Nel caso contrario come capelli grossi che non si mantengono con la piega, alziamo la seguente temperatura. I capelli prima di essere sottoposti al passaggio della piastra devono essere completamente asciutti, ovvero devono essere già preparati con la seguente messa in piega effettuata con la spazzola e phon. In seguito pettiniamo per bene i capelli e dividiamoli in una serie di ciocche, cominciamo dalla base fino a salire in alto. Spruzziamo anche un poco di lacca sulla rispettiva ciocca.

47

Prendiamo una ciocca sottile e porgiamola delicatamente all'interno della rispettiva piastra e andiamo ad effettuare una piccola presa per pochi centimetri e poi giriamo la piastra su se stessa. Il movimento dovrà essere continuo e rapido per non far bruciare i capelli.

Facciamo infine scorrere la seguente ciocca all’ interno della piastra mentre volge un giro su se stessa fino alle punte; ecco che si formerà un ricciolo. Fissiamo il tutto con la lacca, se desideriamo l’effetto più lavorato.

Continua la lettura
57

Se desideriamo l’ effetto più naturale, prendiamo la punta del rispettivo boccolo con le dita e con l’altra mano facciamo scorrere l’indice e il pollice sul verso opposto della ciocca, otterremo un bel ricciolo. Adesso basterà metterci a testa in giù ed agitare bene la chioma. Infine ricordiamo di fissare con la lacca. Dopo questo procedimento noteremo da subito ricci morbidi e perfetti come appena uscita dal parrucchiere, e tutto in pochissime passate ad un costo davvero economico.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come fare i ricci senza usare ferro o piastra

Qualora siate abbastanza stufe del fatto che la vostra capigliatura non possegga una forma che vi aggrada oppure siate stanche di sprecare del tempo inutile per realizzare dei capelli a coda di cavallo?Non dovrete assolutamente preoccuparvi in quanto,...
Capelli

Come arricciare i capelli con la piastra

I capelli per le donne sono una delle parti del corpo più importanti. Se ben curati, tagliati e pettinati, i capelli per la donna possono rivelarsi un'ottima arma di seduzione o per renderle ancora più belle e presentabili in pubblico, inoltre i capelli...
Capelli

Come arricciare i capelli senza piastra

Esistono tanti modi per arricciare i capelli e uno dei più comodi e immediati è senza dubbio la piastra. Con questo strumento è infatti possibile farsi da se i ricci, senza la necessità di andare dal parrucchiere. Ma come fare se non si dispone della...
Capelli

10 modi di fare i capelli mossi con la piastra

Avere un look con capelli mossi, è una tendenza che è da sempre stata molto di moda. Grazie all'utilizzo della piastra, è possibile ottenere una perfetta capigliatura mossa o riccia in pochi e semplici gesti. Nella seguente guida verranno elencati...
Capelli

Come scegliere la piastra per capelli

La piastra per capelli è uno strumento ampiamente diffuso nell'universo femminile, che tiene molto ad avere sempre un look pulito e ordinato. Quasi la totalità delle donne possiede ormai tale accessorio, utilissimo sia per i capelli ricci e crespi che...
Capelli

Trucchi per usare la piastra senza bruciare i capelli

Domare una chioma folta e "indisciplinata" è un cruccio comune a molte donne. Chi porta i capelli lunghi fa una gran fatica a tenerli in ordine e sani. È vero, in particolar modo, per chi possiede dei capelli crespi. Le più fortunate li hanno lisci...
Capelli

Come sgonfiare i capelli ricci

Ogni riccio è un capriccio. I capelli ricci, per quanto belli e affascinanti sono davvero difficili da gestire. Le persone con capelli ricci impiegano molto più tempo nel pettinare i loro capelli. Infatti gestirli e riuscire ad avere una capigliatura...
Capelli

Come lisciare i capelli con la piastra

Per molte ragazze il problema principale sono i capelli, che non hanno forma non sono né dritti né ricci. Quindi per avere sempre un look perfetto si ricorre spesso dalla parrucchiera spendendo sempre soldi. Anche tu come me, vuoi risparmiare avendo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.